Barbabietole in cucina. Qual è più benefico per il corpo: bollito o crudo?

Le barbabietole sono molto comuni nella Russia centrale e il raccolto di radici più utile. Viene utilizzato non solo in cucina - in zuppe, insalate, casseruole e stufati di verdure - ma anche per migliorare la salute. La barbabietola è indicata per migliorare la motilità intestinale, integrando la mancanza di vitamine, in combinazione con la prevenzione dell'anemia sideropenica, dell'obesità e delle malattie del fegato, il trattamento delle malattie della tiroide, l'aterosclerosi e l'ipertensione.

Le barbabietole sono una componente importante nei piatti delle persone che vogliono perdere peso.

Se l'uso delle verdure a radice in cucina è determinato in larga misura dalle abitudini alimentari, quindi quando si trattano o includono le barbabietole nella dieta, sorge spesso la domanda: quale è meglio usare, crudo o bollito?

Confronto di verdure fresche e bollite

Le barbabietole nella composizione chimica, crude e bollite, non sono troppo diverse. Il contenuto calorico delle barbabietole crude è leggermente inferiore: solo 40 Kcal invece di 49 in ebollizione. Anche altri parametri durante il trattamento termico non cambiano troppo. Leggi di più sulle proprietà utili e dannose, sulla composizione chimica e sul contenuto calorico delle barbabietole bollite, qui e da questo articolo imparerai se le radici possono essere consumate e in quale quantità.

Composizione di barbabietola cruda:

  • Proteine ​​1, 6 g.
  • Grassi 0, 2 g
  • Carboidrati 9, 6 g.
  • Fibra alimentare 2, 8 g.

Composizione di barbabietole bollite:

  • Proteine ​​1, 7 g.
  • Grassi 0, 2 g
  • Carboidrati 10 g.
  • Fibra alimentare 2 g

Come si può vedere dalla tabella, quando si cucina nelle barbabietole, una piccola quantità di fibra alimentare viene distrutta e la quantità di carboidrati aumenta leggermente, il che aumenta il contenuto calorico.

Durante la cottura, alcune vitamine vengono distrutte, in particolare, il contenuto di vitamina C è leggermente ridotto, ma la maggior parte degli oligoelementi utili - iodio, potassio, magnesio, ferro, betaina, zinco, potassio, manganese - vengono conservati quasi invariati con una cottura adeguata.

L'unica cosa che in realtà diminuisce durante il trattamento termico è il contenuto di acidi della frutta e nitrati nella verdura, che consente l'uso di barbabietole bollite in piccole quantità anche con malattie del tratto gastrointestinale e una tendenza alle allergie.

Controindicazioni per l'uso

Nonostante tutti i benefici, a causa della presenza di zucchero, acidi della frutta e fibre nelle barbabietole, che sono difficili da assumere per il corpo, è indesiderabile per alcune malattie.

Non mangiare barbabietole crude se hai:

  1. nefrolitiasi (calcoli renali);
  2. diabete mellito;
  3. malattie croniche del tratto gastrointestinale, comprese ulcere e gastrite;
  4. ipotensione;
  5. insufficienza renale;
  6. allergia alle verdure.

Le barbabietole bollite perdono la maggior parte degli acidi della frutta che irritano l'intestino e, quando bollite, i nitrati, che sono i principali allergeni, si trasformano quasi completamente in brodo. Pertanto, le barbabietole bollite sono praticamente anallergiche e possono essere consumate con intolleranza alle colture di radici crude.

Per le malattie gastrointestinali, le barbabietole bollite vengono consumate in piccole quantità e con cautela. In presenza di calcoli renali, diabete mellito, ipotensione e insufficienza renale, l'uso di un vegetale trattato termicamente, oltre che crudo, è indesiderabile.

vantaggio

Cosa c'è di più benefico per il corpo: verdura cruda o bollita? Per scopi diversi, possono essere adatte barbabietole fresche o bollite. Durante la dieta, se non ci sono malattie sopra elencate, è meglio usare ortaggi a radice freschi, a causa dell'elevato numero di fibre alimentari e del contenuto calorico inferiore. Le barbabietole crude hanno più vitamine, insalata o succo da esso satura il corpo con microelementi e una migliore pulizia delle tossine. Le insalate di barbabietola crude libereranno il corpo dai batteri putrefattivi - a causa dell'azione di un gran numero di acidi diversi.

Con un adeguato trattamento termico, l'uso di barbabietole bollite in una quantità di 100-150 grammi per un adulto praticamente non ha controindicazioni.

Considera quale è più vantaggioso per l'intestino: barbabietole fresche o bollite? Una verdura bollita non irrita gli intestini e contribuisce al suo delicato svuotamento, cioè tratta la costipazione ed è un buon diuretico.

ferita

Il danno principale delle barbabietole crude:

  • Contiene nitrati che possono causare allergie.
  • Irritante per il tratto gastrointestinale.
  • Se consumato in grandi quantità, può causare nausea e mal di testa.

Il danno principale delle barbabietole bollite:

  • Previene il pieno assorbimento del calcio nel corpo, a causa del quale il suo uso dovrebbe essere limitato alle persone con la sua mancanza.
  • Alto contenuto di zucchero negli ortaggi a radice bolliti.
  • Effetto lassativo abbastanza forte.

Leggi di più su quanto e in quale forma è meglio mangiare le barbabietole, oltre a quali benefici e danni dal suo uso per la salute umana, leggi qui.

Qual è il modo migliore di consumare e quando?

Considera quali barbabietole e come mangiare meglio in varie situazioni. Con l'obesità e le malattie del fegato, le barbabietole crude sono più adatte, poiché la betaina, che regola il contenuto di grassi nel corpo umano, si trova in quantità significative nelle verdure crude. Una grande quantità di fibre e acidi della frutta aiuta anche a sbarazzarsi di chili in più. Le barbabietole fanno parte di un gran numero di insalate, che sono un "pennello" per l'intestino, liberandole dalla microflora patogena e contribuendo all'eliminazione delle tossine.

Con le malattie gastrointestinali e la tendenza ad aumentare la formazione di gas, l'uso di barbabietole crude è indesiderabile, mentre le barbabietole bollite non hanno queste controindicazioni. Durante la gravidanza, è meglio usare le barbabietole in una forma cotta: non irrita l'intestino, combatte le costipazioni che sono frequenti durante la gravidanza. L'acido folico, il potassio e lo iodio sono perfettamente assorbiti dalle verdure bollite e la quantità di nitrati che non è necessaria alla futura mamma nelle barbabietole bollite è ridotta al minimo.

Nelle malattie della ghiandola tiroidea e l'assenza di altre malattie, puoi usare le barbabietole in forma bollita e cruda, poiché la quantità di iodio in una verdura adeguatamente cotta viene leggermente persa.

Le barbabietole crude non sono raccomandate per i bambini: possono causare gonfiore e reazioni allergiche. In forma bollita, a poco a poco, le barbabietole possono essere introdotte nella dieta dei bambini a partire da otto mesi.

La barbabietola non è solo una verdura familiare, economica e per tutto l'anno. Questo è il prodotto più ricco in termini di contenuto. Qual è il vantaggio e il danno delle barbabietole per uomini e donne - leggi nei nostri materiali.

Pertanto , è meglio utilizzare un raccolto di radici così sano come le barbabietole, che vengono elaborate termicamente - in forma bollita. La quantità di vitamine e minerali è quasi identica a una verdura cruda e ci sono molte meno controindicazioni da usare.

Articoli Correlati