Caratteristiche di fertilizzare piantine di melanzane a casa e in piena terra, piuttosto che nutrirsi per la crescita, come concimare prima e dopo la raccolta

La corretta e tempestiva preparazione delle piantine di melanzane consentirà non solo di ottenere un buon raccolto, ma anche di evitare problemi con la sua coltivazione.

Maggiori dettagli su come concimare i giovani germogli e quali errori dovrebbero essere evitati nel nostro articolo.

Regole generali

Durante la coltivazione di piantine di melanzane, devono essere condotte 3-5 medicazioni a radice . Ciò rafforzerà il sistema radicale e i germogli in generale ed eviterà molti problemi, come piantine che cadono, ingiallimento e altri.

AIUTO! Nella fase iniziale della coltivazione di piantine di melanzane, ha bisogno di fertilizzanti contenenti azoto e potassio . In futuro, sarà necessario introdurre fertilizzanti contenenti fosforo .

Dovresti anche considerare dove coltiverai la melanzana: in un terreno non protetto o in una serra. Da questa scelta dipenderà dalla composizione delle miscele per la cottura del condimento superiore.

Come nutrire le piantine di melanzane per la crescita: istruzioni dettagliate

Ci sono due fasi importanti per nutrire le giovani piante: prima e dopo la raccolta.

Prima della raccolta, vengono aggiunti fertilizzanti complessi, sostanze organiche e anche fertilizzanti contenenti potassio e azoto. Il condimento delle piantine inizia immediatamente dopo la comparsa dei primi germogli.

Sono applicati in forma liquida innaffiando le piantine sotto la radice. Se la miscela di nutrienti arriva su foglie giovani, può causare danni significativi alla pianta, quindi se il fertilizzante arriva sul fogliame, dovrebbe essere lavato con acqua calda. Pertanto, tali procedure vengono spesso eseguite al mattino presto, quando il sole non è attivo come durante il giorno, perché è impossibile tenere traccia di ogni goccia.

AIUTO! Prima di piantare le piantine in un luogo permanente, la medicazione superiore deve essere eseguita 2 volte. Dopo una fase così importante come la raccolta, le piantine devono essere alimentate in una modalità speciale.

Come nutrire le piantine di melanzane dopo un'immersione? Per fare questo, utilizzare fertilizzanti secchi complessi, come "Ideale" o "Kemira station wagon". Divorziano in acqua, di solito prendono un cucchiaino da tè per cinque litri d'acqua, versando giovani piantine sotto la radice con questa soluzione, evitando di salire sulle foglie.

C'è un'altra opzione: questa è la medicazione liquida, per la preparazione della soluzione è necessario un tappo per un litro e mezzo di acqua, l'irrigazione dovrebbe essere nello stesso modo dei fertilizzanti su una base asciutta. Dopo 12-16 giorni, la quantità di fertilizzante da applicare dovrà essere raddoppiata .

È anche necessario cambiare la loro composizione, è auspicabile che la composizione del fertilizzante fosse fosforo e potassio . Prima del periodo indicato di condimento, non vale la pena eseguire, le piantine di melanzane possono sperimentare shock salino e questo influenzerà negativamente lo stato delle piantine.

! IMPORTANTE Se le piantine hanno iniziato a svilupparsi lentamente e le foglie hanno cambiato il loro colore, in questo caso, vale la pena usare i mezzi a lungo testati di "Ideale" o "Pomodoro senior". Per la crescita e il rafforzamento delle radici, i mezzi di cura e Agricola Forte sono perfetti.

Oltre alla medicazione artificiale , la medicazione naturale è la più utilizzata.

Hanno diversi vantaggi rispetto agli agenti chimici. In primo luogo, non si accumulano nel terreno .

Cioè, per il prossimo anno, non sarà richiesta una lavorazione speciale se si desidera piantare qualsiasi altra cosa. In secondo luogo, è la purezza ecologica del prodotto. Per questo vengono utilizzate sia miscele già pronte che preparate da sole.

Fertilizzare le piantine di melanzane a casa. Tra i ready-made, i più popolari sono Bioton, Biohumus e il bio-complesso di Healthy Garden. Le miscele di nutrienti possono anche essere preparate a casa. Ad esempio, un infuso di buccia di banana è perfetto non solo per le melanzane, ma anche per altre colture di belladonna.

Si prepara come segue: 3-4 bucce di banana vengono versate con acqua bollente per circa 1, 5-2 litri e insistono per 2-3 giorni. Un'infusione simile saturerà il terreno con potassio .

SUGGERIMENTO! Anche un'infusione di bucce di patate sarà molto efficace. Devono essere bollite, quindi raffreddate e innaffiate le piantine con liquido freddo. Ciò saturerà il terreno con l'amido, che avrà un effetto benefico sullo sviluppo di giovani cespugli.

C'è un'altra opzione di alimentazione e puoi cucinarla da solo. Ciò richiederà un vecchio tè debole nella quantità di tre litri e un guscio di dieci uova di gallina, che devono essere tritate, mescolate e infuse per 3-5 giorni. Quindi puoi innaffiare i giovani germogli di melanzane.

Per prevenire una malattia come una gamba nera, dovrebbe essere annaffiata solo al mattino, il tempo nuvoloso è l'ideale. Tale medicazione superiore fornirà una gamma completa di vitamine e minerali alle tue piantine, oltre a rafforzare la resistenza agli attacchi dei parassiti.

Alcuni proprietari di acquari usano l'acqua drenata per fertilizzare le piantine .

Il vantaggio di tale acqua è spiegato dal fatto che contiene i prodotti vitali dei pesci e delle piante acquatiche, che ha un effetto benefico sulle condizioni delle piante.

Tale medicazione aiuterà non solo a migliorare la crescita delle piantine, ma anche a evitare una serie di difficoltà nella coltivazione di piantine, che letteralmente attendono i giardinieri inesperti ad ogni passo.

La prima alimentazione di piantine di melanzane

Questa è una fase molto importante nello sviluppo delle piantine e deve essere eseguita secondo tutte le regole, l'ulteriore sviluppo dei germogli dipenderà da questo. Ci sono diverse opzioni per fertilizzare le piantine di melanzane per la prima volta, sono tutte buone a modo loro.

Uno dei modi più popolari di nutrire le piantine di melanzane si basa sull'uso di nitrato di potassio . Per questo, 30 grammi di sostanza vengono diluiti in 10 litri di acqua. Questa versione di concimazione è universale, è adatta per terreni aperti e serre.

Il secondo metodo è il fertilizzante Kemira-Lux . Per 10 litri di acqua, hai bisogno di 20-30 grammi di fertilizzante, così come il primo metodo di alimentazione è adatto per terreni aperti e rifugi in serra.

Un altro modo: questa è una miscela di fertilizzanti . Per 10 litri di acqua, vengono presi 30 grammi di foskamide e 10-15 grammi di superfosfato. Questo metodo di alimentazione è inteso per terreni non protetti; non è utilizzato per condizioni di serra.

E l'ultima opzione è anche una miscela di fertilizzanti. È usato per nutrire giovani piantine in rifugi in serra. Un 5 grammi di nitrato di ammonio, 15 grammi di superfosfato e 10 grammi di solfato di potassio per 10 litri di acqua.

Questi sono i metodi più comuni e comprovati per l'alimentazione delle piantine di melanzane.

La differenza principale e fondamentale tra le miscele per i rifugi in serra e per i terreni non protetti è che le miscele per i terreni non protetti hanno un grande effetto.

Aiutano le future melanzane a resistere a malattie e parassiti e sono anche in grado di aumentare la resistenza alle temperature estreme.

Rabboccare le piantine di melanzane è una questione complicata e solo un giardiniere esperto può farcela. Ma se sei nuovo in questo business, non rifiutare, ci riuscirai. Buona fortuna e un grande raccolto!

ATTENZIONE! Scopri a quali malattie sono soggette le melanzane: cosa fare se le piantine cadono, si allungano o muoiono completamente? Cause di macchie bianche, ingiallimento e arricciamento delle foglie. E anche quali parassiti possono attaccare le giovani piantine?

Materiali utili

Leggi altri articoli sulla coltivazione e la cura delle piantine di melanzane:

  • Diversi metodi di coltivazione: in compresse di torba, in una lumaca e persino su carta igienica.
  • Tutte le caratteristiche della semina secondo il calendario lunare.
  • Regole d'oro per crescere dai semi.
  • Caratteristiche della coltivazione in varie regioni della Russia: negli Urali, in Siberia e nella regione di Mosca.
  • Consigli utili per preparare i semi prima della semina.

Articoli Correlati