Caratteristiche di un trapianto di gardenia competente: che tipo di terreno è necessario, come viene eseguita la procedura e poi si prendono cura della pianta?

Gardenia è un bellissimo arbusto esotico che ha attecchito in modo affidabile nelle case di quasi tutti i giardinieri.

Una corretta cura delle piante, compreso il trapianto tempestivo, contribuirà a mantenere la sua salute e mantenere un'alta decoratività.

In questo articolo, parleremo in dettaglio di tutte le sfumature dell'esecuzione di un trapianto di gardenia, vale a dire, quando è meglio farlo, quale tipo di terreno e vaso è necessario, così come l'assistenza competente per la pianta dopo la procedura.

Quando è richiesto un trapianto?

Un trapianto di gardenia portato dal negozio è obbligatorio, poiché il terreno di trasporto non può servire a lungo come fonte di buona nutrizione per la pianta. Un trapianto di emergenza viene eseguito quando il fiore è affetto da malattie o parassiti.

Per quanto riguarda i trapianti previsti, i giovani gardenie vengono spostati ogni anno in un nuovo acquario per i primi tre anni. In questo momento, c'è una formazione attiva del sistema radicale. Tre anni dopo, i trapianti vengono eseguiti mentre il cespuglio cresce.

Misure preparatorie

  1. Innaffia abbondantemente il terreno.
  2. Estrai delicatamente la pianta dal vaso con un grumo di terra.
  3. Mettere in una bacinella con acqua calda per circa un'ora, in modo che il substrato sia dietro alle radici e la pianta sia satura di umidità.

    Tutte le manipolazioni devono essere eseguite con la massima cura, la gardenia è un fiore molto delicato con un apparato radicale fragile che percepisce qualsiasi effetto, anche minore, come uno stress grave.

  4. Il serbatoio per l'atterraggio dovrebbe essere di piccolo diametro, da due a tre centimetri più grande del precedente. Non scegliere una pentola troppo profonda, questo può portare al ristagno di acqua. La preferenza dovrebbe essere data a un vaso di ceramica o plastica con la presenza obbligatoria di fori di drenaggio. Il serbatoio deve essere trattato con una soluzione di permanganato di potassio prima di riempire il substrato con esso.

terra

  • Il terreno gardenia deve essere fertile, leggero, sciolto e acido.
  • L'umidità gioca un ruolo importante in una sana vita da gardenia, quindi il terreno deve avere la capacità di trattenere l'umidità.
  • Il terreno pronto può essere acquistato nei negozi di fiori. Farà una composizione speciale per gardenia, così come una miscela di azalee o terreno universale per piante da fiore.
  • Per preparare tu stesso il terreno, devi mescolare legno duro, sabbia grossolana e torba in parti uguali. Aggiungi perlite o vermiculite come lievito in polvere. Prima di miscelare, versare su tutti i componenti con acqua bollente.

Quando viene eseguita la procedura?

Il momento ottimale per la procedura è febbraio o ottobre, ovvero prima o dopo il periodo di vegetazione attiva. Ma se sono necessarie misure di salvataggio di emergenza o la pianta è stata acquistata in una stagione diversa, il trapianto viene eseguito secondo necessità.

Dopo l'acquisto

Trapiantare una pianta immediatamente dopo che è stata portata dal negozio non dovrebbe essere.

  • In primo luogo, gli esemplari in fiore vengono venduti più spesso e le manipolazioni dei trapianti porteranno alla caduta dei germogli.
  • In secondo luogo, la gardenia, come qualsiasi altra pianta appena introdotta in casa, dovrebbe essere messa in quarantena, separatamente dagli altri rappresentanti della flora nella stanza, in modo che se fossero trovati parassiti di insetti, potrebbero essere rapidamente distrutti e prevenire l'infezione di altre piante.
  • In terzo luogo, il trasporto e il cambio di posizione per un impianto sono sempre stressanti, è necessario concedergli il tempo di recuperare.
Dopo 3-4 settimane, puoi trapiantare il fiore trasferendolo in un nuovo vaso spazioso con terreno adatto. Sul fondo della pentola, è necessario organizzare il drenaggio da argilla espansa o piccoli ciottoli.

Il trapianto avviene come segue:

  1. Innaffia abbondantemente la gardenia e lasciala per un po 'per estrarla dalla pentola è stato più facile.
  2. Capovolgi il vaso e, picchiettando leggermente sul fondo, rimuovi la pianta.
  3. Se si presume che le radici del fiore possano marcire, è necessario immergerlo in una bacinella con acqua calda in modo che le radici siano libere dal terreno e quindi ispezionarle per danni. Taglia le aree interessate.
  4. Metti il ​​drenaggio sul fondo della pentola.
  5. Mettici la gardenia insieme a un pezzo di terra e riempilo di terra fresca sui lati, dopo averlo schiacciato un po '.
  6. Idratare leggermente.

Come piantare un fiore a casa?

Se più di un'istanza di gardenia è stata piantata nel serbatoio, la piantagione viene eseguita, questo viene fatto come segue:

  1. Il fiore, insieme a un grumo di terra, deve essere estratto dalla pentola e immerso nell'acqua.
  2. Rimuovi la terra, separa le radici delle singole piante. Se sono strettamente intrecciati, puoi usare le forbici o un coltello affilato.
  3. Se il sistema radicale è parzialmente interessato, prosciugato o ingiallito, tutte le aree malsane devono essere rimosse.
  4. Metti le radici nella soluzione di Kornevin, questo stimolerà la crescita del sistema radicale e aumenterà l'immunità della pianta.
  5. Sul fondo di una nuova pentola, stendi uno scarico, uno strato da quattro a cinque centimetri.
  6. Riempi il contenitore con terreno preparato.
  7. Posiziona la pianta al centro del vaso e copri i lati con la terra.
  8. È importante non approfondire lo stelo di oltre un centimetro, altrimenti potrebbero iniziare i processi di decadimento.
! importante Il vaso e la miscela sono sempre preparati in anticipo per eliminare gli agenti atmosferici delle radici tenere durante il processo di trapianto.

Come prendersi cura in seguito?

Dopo la procedura, l'impianto deve essere installato con un'illuminazione moderata e mantenere la temperatura nella stanza a +23 +25 gradi. In primavera, la gardenia può essere messa sul balcone o semplicemente ventilare la stanza aprendo le finestre. La cosa principale è prevenire le bozze.

Dopo il trapianto, non è necessario eseguire un'irrigazione abbondante, la pianta dovrebbe recuperare entro due settimane. Ulteriore cura consiste nell'irrigazione regolare, mentre il terreno si asciuga, la medicazione prima dell'inizio del periodo di fioritura e l'umidificazione dell'aria (per i dettagli su quando e quanto fiorisce la gardenia e cosa fare se non ci sono gemme, vedere qui).

E se qualcosa fosse andato storto?

Non è una caduta massiccia e ingiallimento delle foglie immediatamente dopo il trapianto è la norma e non significa che la procedura sia stata eseguita con errori. La pianta si adatta semplicemente dopo aver subito lo stress. Se il fiore non riesce a riprendersi per molto tempo, allora devi ricorrere alla spruzzatura regolare dello spazio circostante e in nessun caso devi fertilizzare durante la cattiva salute della pianta.

La procedura di trapianto di gardenia non è così complicata se si seguono le istruzioni. La condizione principale è la massima precisione e cura in relazione a una fragile pianta esotica.

Maggiori informazioni su come prendersi cura della gardenia a casa.

In natura, ci sono più di 250 specie di gardenia, non tutte possono essere coltivate in casa, poiché alcune varietà possono crescere in alberi a pieno titolo. Per l'allevamento indoor, esemplari compatti fioriscono da giugno a settembre: Radikans, Tunberg, Tahitian, gelsomino e altri: sul nostro sito troverai consigli pratici per la coltivazione di gardenia dai semi, oltre a conoscere altri metodi di riproduzione e perché diventano neri, ingialliscono, si seccano e le foglie del fiore cadono.

Video interessante

Ti consigliamo di guardare un video su come viene eseguito un trapianto di gardenia:

Articoli Correlati