Caratteristiche e regole di propagazione del balsamo per talea in casa

Il balsamo è una pianta molto popolare tra gli amanti della floricoltura indoor e tra i residenti estivi, poiché è molto senza pretese e in grado di accontentare la sua fioritura per lungo tempo. Il processo di propagazione di questo fiore non richiede alcuna abilità speciale: è sufficiente spezzare un ramo della varietà che ti piace e sradicarlo. Quindi, come propagare il balsamo in questo modo? Quando fare questo, che tipo di lavoro preparatorio dovrebbe essere fatto, come trapiantare e radicare il gambo nel terreno e nell'acqua e quali ulteriori cure sono necessarie? E infine, cosa può minacciare solo le talee trapiantate? La risposta è nell'articolo

Caratteristiche, pro e contro del metodo

Le talee sono un metodo vegetativo di propagazione delle piante, cioè la propagazione da parte delle sue singole parti - talee . Questo metodo di riproduzione presenta numerosi vantaggi:

  • Le talee consentono di preservare completamente tutti i tratti varietali di un fiore, che non possono essere fatti se propagati dai semi.
  • La tecnologia di propagazione per talea è abbastanza semplice: anche un coltivatore principiante può farcela.
  • I risultati delle talee possono essere visti presto. Se tagli il balsamo all'inizio della primavera (marzo), in estate la pianta già formata sarà pronta per la fioritura.
  • Questo metodo di riproduzione è efficace: solo in rare talee il sistema radicale non si sviluppa. Il motivo principale di tali fenomeni sono le condizioni inadeguate per il rooting o il mancato rispetto di tutti i requisiti per questa procedura.

Ma non tutte le varietà e tutti i tipi di balsamo possono essere tagliati: questo metodo di propagazione è buono per le varietà di fiori perenni (ad esempio, ibrido Novogvineysky o balsamo di Waller), ma le annuali si propagano solo dai semi (come coltivare un balsamo da giardino da soli puoi trovare qui) .

Come tagliare a casa?

tempo

Le talee vengono solitamente eseguite in primavera. Questo periodo dell'anno aiuta ad accelerare tutti i processi metabolici nella pianta. È in primavera che le cellule vegetali iniziano a dividersi, formandone di nuove, e quindi le radici appaiono facilmente nelle talee. Sì, e le condizioni meteorologiche primaverili favoriscono solo il rapido radicamento, la crescita e lo sviluppo di un nuovo giovane balsamo.

Aiuto! Puoi anche tagliare le talee tagliate in estate, in autunno. Tali innesti sono sottoposti a varietà balsamiche che fiorirono per tutta l'estate in piena terra; In questo modo, continueranno nella stagione invernale.

Lavoro preparatorio

  • Talee . Viene selezionata una pianta sana, in cui vengono tagliate le cime di giovani ramoscelli con 2-3 internodi lunghi circa 8-10 cm. Le riprese devono essere prive di fiori e, se esistono, devono essere rimosse. I volantini situati nella parte inferiore della maniglia vengono rimossi, quelli superiori devono essere lasciati. Prima del processo di radicazione, le punte dei piccioli possono essere immerse in una soluzione di fitoarmonio.

    Affinché lo stelo si radichi senza soluzione di continuità, si consiglia di nutrire con fertilizzanti complessi la pianta madre da cui verrà tagliato una settimana prima della procedura.

  • Il suolo . Per radicare le talee nel terreno, è adatta la sabbia inumidita o una miscela di torba, vermiculite e perlite in un rapporto di 1: 1: 2. La torba nutrirà i germogli e la perlite e la vermiculite daranno al suolo friabilità, traspirabilità, impedendo il surriscaldamento e il raffreddamento eccessivo del sistema radicale in via di sviluppo.

    Quando un germoglio radicato viene piantato nel terreno in un luogo permanente, dovresti prendere un terreno speciale acquistato in un negozio o una miscela fatta da te (il terreno del giardino e la sabbia sono mescolati in parti uguali; il terreno delle foglie, la torba e la sabbia del fiume sono mescolati in un rapporto 2: 1: 1 ). La condizione principale: il terreno deve essere malnutrito e sterilizzato.

  • Il piatto . Per radicare le talee nel terreno, puoi usare normali bicchieri di plastica, ma non dimenticare di praticare fori di drenaggio in essi. La plastica trasparente consentirà di osservare lo stato di sviluppo del sistema radicale della piantina di balsamo. Il vaso in cui verrà ripiantato il gambo dopo il radicamento può essere fatto di plastica, ceramica, argilla.

    La condizione principale per il serbatoio è la presenza obbligatoria di fori sul fondo della pentola e un piccolo volume, il diametro della nave. Il balsamo fiorisce attivamente quando il vaso è troppo piccolo per questo. Se la capacità è troppo grande, tutte le forze della pianta saranno mirate ad aumentare la massa radicale e fogliare e puoi dimenticare la fioritura. Come opzione: diverse talee radicate possono essere piantate in un ampio contenitore contemporaneamente, quindi il cespuglio di balsamo sarà lussureggiante.

atterraggio

  1. Prepara tutto il necessario per piantare il balsamo:

    • talee radicate;
    • una pentola;
    • un substrato;
    • drenaggio;
    • scapola.
  2. Copri il fondo della pentola con 2-3 cm di drenaggio, il resto dello spazio è riempito con un substrato.
  3. Nel substrato, fai una piccola depressione con la mano, che è uguale in volume al volume del giovane apparato radicale dello stelo.
  4. Abbassa la piantina nella nicchia, raddrizzando ordinatamente le radici. Se il gambo è stato radicato nel terreno, deve essere trapiantato mediante trasbordo: rimuovi il germoglio dalla vecchia pentola e, senza distruggere il grumo di terra, mettilo in una nuova pentola.
  5. Riempi il germoglio radicato e i vuoti con un substrato, schiaccialo delicatamente con le mani per fissarlo nel terreno.

radicamento

Il balsamo può essere radicato nell'acqua e nel substrato.

In acqua

Le talee vengono immerse in acqua a temperatura ambiente, che viene versata in un contenitore di vetro scuro o plastica. Si dovrebbe prestare attenzione per garantire che le foglie inferiori dello stelo non entrino in acqua in alcun modo, poiché possono causare il processo di decadimento.

Inoltre, l'acqua non dovrebbe riempire completamente il serbatoio: dovrebbe esserci spazio per l'aria, che, insieme all'acqua, contribuirà al processo di formazione delle radici. La nave con il picciolo è collocata in un luogo luminoso e caldo (non inferiore a + 17 ° C). Il radicamento in acqua avviene dopo 7-14 giorni.

Ti consigliamo di guardare un video sul radicamento di talee in acqua:

Nel substrato

  1. Una piccola pentola viene riempita con drenaggio e quindi con sabbia bagnata o una miscela di torba, vermiculite e perlite.
  2. Usando una matita, viene creata una piccola depressione (1, 5 - 2 cm), dove vengono posizionati il ​​taglio e l'elaborazione di Kornevin.
  3. Il terreno attorno al manico è leggermente schiacciato.
  4. Il vaso viene posto in un luogo caldo (non inferiore a + 17 ° C) e luminoso. L'apparato radicale nel suolo si forma dopo 1-3 settimane.
Attenzione! Un prerequisito per il radicamento delle talee di balsamo nell'acqua e nel suolo è la creazione di condizioni di vita vicino alle serre: alte temperature e umidità.

Pertanto, assicurarsi di posizionare il contenitore con la maniglia in una mini serra. Come serra, puoi usare un sacchetto di plastica, un contenitore per alimenti in plastica con un coperchio aderente o una bottiglia di plastica tagliata. Con l'avvento delle prime radici, la serra può essere rimossa. Ma è anche importante ricordare che una tale serra dovrebbe essere aperta ogni giorno per la ventilazione, altrimenti la fuga potrebbe semplicemente marcire.

Azioni di follow-up

Dopo che le talee radicate sono state piantate in una pentola, devono essere versate con acqua leggermente calda con l'aggiunta di permanganato di potassio. È necessario assicurarsi che il terreno nel vaso balsamico sia costantemente bagnato . Ma il ristagno di umidità non dovrebbe essere permesso in modo che le radici non marciscano.

Per un migliore accesso dell'ossigeno alle radici, a volte si dovrebbe ricordare di allentare lo strato superiore del substrato a una profondità di 1 cm Il contenitore con la pianta deve essere posizionato sui davanzali delle finestre rivolte verso est o sud-est. Il balsamo preferisce l'ombra parziale, è desiderabile che la luce solare diretta non cada sulle sue foglie.

Le differenze di temperatura durante il giorno e la notte possono uccidere la pianta, è necessario che il termometro non scenda sotto i + 16 ° C. Quando la pianta si adatta al vaso e inizia a crescere, dovrebbe essere nutrita una volta ogni 10 giorni: puoi usare fertilizzanti speciali dal negozio, oppure puoi semplicemente alternare fertilizzanti azotati e fosforo.

Quali condizioni ambientali sono considerate ideali per il balsamo, così come le regole per la cura del fiore, leggi il nostro materiale.

Se qualcosa è andato storto

  • La sconfitta di giovani piantine con infezioni (ad esempio, marciume grigio) (abbiamo parlato di quali sono le malattie del balsamo, il loro trattamento e prevenzione, qui). È questa malattia che causa la morte delle piantine di balsamo. E le spore di questa infezione fungina possono molto probabilmente essere contenute nel terreno, che viene utilizzato per piantare talee già radicate. Pertanto, è necessario utilizzare un substrato acquistato o elaborare la miscela preparata con fungicidi o termicamente.
  • Decadimento delle talee . Ciò è possibile se si dimentica sistematicamente la ventilazione giornaliera delle "serre" in cui è radicata la pianta.
  • Il gambo nell'acqua appassisce . È possibile che il taglio sia asciutto. È sufficiente rimuovere il gambo dall'acqua e aggiornare la fetta. E assicurati anche che la luce solare diretta non cada sull'uscita. Le talee sono il modo migliore per propagare il balsamo, che non richiede abilità speciali e che richiede tempo. In questo modo, puoi prolungare costantemente la vita della tua varietà preferita, oltre a garantire la fioritura di questo fiore tutto l'anno.

Articoli Correlati