Caratterizzazione delle comuni malattie delle foglie di ibisco e trattamento adeguato

L'ibisco è una pianta popolare che può dare preoccupazione al suo proprietario. In generale, l'ibisco può essere attribuito a non schizzinoso nel contenuto e abbastanza resistente alle piante da interno dei parassiti.

Se il fiore è ancora superato da disturbi, salvarlo con metodi speciali è un compito fattibile per qualsiasi coltivatore.

L'aspetto stentato, le macchie sulle foglie indicano che l'ibisco soffre di malattie. In questo articolo considereremo i principali tipi di malattie delle foglie di ibisco, analizzeremo ogni tipo di malattia e impareremo anche come trattarli correttamente.

Quali sono le malattie nella foto e cosa fare?

Gocce appiccicose

A volte, l'ibisco può secernere gocce da solo e questa non è una patologia, ma la localizzazione di queste secrezioni dovrebbe essere alla giunzione del picciolo con la foglia.

In altri casi, la comparsa di un rivestimento appiccicoso indica danni alla pianta da parte di parassiti: afidi o insetti in scala. E se l'afide può essere visto ad occhio nudo, il fodero emette la sua presenza solo con secrezioni appiccicose.

! importante Un ulteriore sintomo dell'apparizione sull'ibisco di questi parassiti succhiatori è l'ingiallimento e la caduta delle foglie.

Per aiutare il fiore, devi fargli una doccia. In questo caso, il terreno deve essere coperto con un film impermeabile in modo che i parassiti lavati non vi penetrino. Quindi l'ibisco deve essere asciugato e trattato con una preparazione insetticida, secondo le istruzioni.

macchie

La comparsa di piccole macchie gialle e acquose indica la sconfitta dell'ibisco con spotting batterico. La forma delle macchie è irregolarmente angolare e lungo il loro bordo c'è un bordo verde chiaro o giallo. I batteri causano questo disturbo e il trattamento deve essere effettuato con l'uso di farmaci antifungini.

Le manifestazioni di lesioni batteriche possono anche essere le cosiddette ustioni batteriche. Le macchie in questi casi sono piuttosto estese, informe, nere. Il trattamento viene anche effettuato con farmaci antifungini, l'assistenza prematura all'ibisco porterà alla sua morte.

Piatti fogliari opalini

La causa di questo sintomo può essere:

  1. Irrigazione scarsa o, al contrario, eccessiva.
  2. Temperatura dell'aria troppo alta o bassa.
  3. Mancanza di illuminazione.
  4. Bozze.
Il miglioramento dell'ibisco, se la malattia si è manifestata a seguito delle ragioni sopra esposte, è di adeguare le condizioni di detenzione.

L'ibisco può anche scartare le foglie a causa di danni causati da un acaro ragno o a causa di un eccesso di nutrienti nel terreno. Nel primo caso, è necessario il trattamento con insetticidi, nel secondo è necessario regolare la composizione del terreno.

Placca bianca

La pianta è interessata da cocciniglia o rugiada farinosa:

  • Nel primo caso, è un parassita.
  • Nel secondo - una malattia fungina.

I prodotti vitali della cocciniglia appaiono visivamente come grumi di cotone su foglie e steli, il trattamento consiste nel lavare la pianta e trattarla con preparati insetticidi.

I farmaci antifungini sono usati per trattare l'oidio, che crea un effetto visivo di spolverare le foglie con la farina.

Nei nostri articoli consideriamo anche malattie e parassiti dell'ibisco in cui le radici, il gambo o le estremità delle foglie si asciugano, i germogli non fioriscono, le foglie si arricciano.

Punti neri

Una malattia con questo sintomo si chiama idropisia. Appaiono punti neri dalla combinazione di ristagno d'acqua e freddo. Questo difetto può essere corretto ripristinando condizioni di detenzione compatibili con l'ibisco.

Piatti fogliari si abbassarono

Se la pianta ha abbassato le foglie, o non ha abbastanza umidità o è molto bagnata. A volte questo sintomo può verificarsi ad alta temperatura. La correzione delle condizioni aiuterà ad eliminare l'ibisco dal malessere.

clorosi

Questa è una malattia in cui la pianta interrompe la formazione di clorofilla e diminuisce l'attività della fotosintesi. I principali sintomi della malattia sono l'ingiallimento e la caduta delle foglie.

La clorosi può essere di due tipi: infettiva e non infettiva. La forma non infettiva più comune. La causa dell'evento risiede nella composizione errata del terreno: una quantità in eccesso o insufficiente di azoto, potassio, ferro e magnesio.

I sintomi della malattia sono i seguenti:

  • con una mancanza di ferro, le foglie ingialliscono e cadono;
  • la carenza di potassio provoca l'assottigliamento dei rami, la mancanza di fioritura o il colore pallido dei fiori;
  • una mancanza di magnesio o azoto appare come macchie gialle o bianche sulle foglie.

Gli agenti causali della clorosi infettiva sono microrganismi e virus fungini. Sintomi che accompagnano la malattia:

  • ingiallimento e caduta delle foglie;
  • debolezza generale della pianta;
  • mancanza di fioritura.

Come trattare la clorosi? Per il trattamento della clorosi non infettiva, è necessario portare la composizione del terreno allo stato ottimale per l'ibisco.

La clorosi infettiva è meglio prevenuta impedendo il contatto del fiore con piante malate.

Per quanto riguarda il trattamento, la soluzione ottimale sarebbe quella di trapiantare una pianta pre-lavata in un nuovo contenitore disinfettato con terreno fresco. Anche i farmaci speciali per il trattamento delle infezioni saranno efficaci.

arricciatura

Si osserva con la sconfitta dell'ibisco da parte dei funghi del genere Verticillus o Fusarium. Dopo che le foglie sono arricciate, muoiono e rimangono solo i resti superiori della pianta. Dopo la sconfitta di tutte le foglie, il tronco si asciuga rapidamente e il fiore muore. Per il trattamento, è necessario utilizzare farmaci antifungini.

Leggi di più sulle malattie e sui parassiti dell'ibisco qui.

Il malessere notato di un animale domestico - l'ibisco nel tempo aiuterà a prevenire le condizioni critiche e prevenire l'amara delusione per la morte di un fiore.

Articoli Correlati