Combattiamo con le malattie del pomodoro: una descrizione di possibili problemi, foto e metodi di trattamento delle piante

Una volta che decidi di creare una piantagione di pomodori a casa o in una serra, dovresti essere preparato per determinate difficoltà. Le piante vivono, quindi, sono anche soggette a malattie e parassiti, come gli animali.

In apparenza, una bella pianta appassisce bruscamente, si deteriora e può morire, senza avere il tempo di accontentare il suo proprietario con frutti succosi.

Ci sono diversi motivi, ma è importante che una persona riconosca la malattia e la risolva sul nascere prima che sia troppo tardi.

Nell'articolo troverai una descrizione delle malattie dei pomodori (comprese quelle che si presentano in piena terra), le loro foto e anche informazioni su come affrontarle.

Regole e raccomandazioni generali

Sfortunatamente, i progressi non hanno ancora raggiunto l'interpretazione dei segnali umani di animali e piante. Una pianta, a differenza di un animale, è un soggetto silenzioso. Solo i sintomi esterni aiutano a determinare che qualcosa non va nel pomodoro.

Guarda i volantini più spesso. Vorticoso, coperto di macchie atipiche biancastre o gialle, foglie di pomodoro gonfie e annerite sono un segno che la pianta non si sente bene. Una pianta avvizzita con tutto il suo aspetto suggerisce la malattia.

Importante : se le riprese hanno iniziato improvvisamente a sbiadire, non correre a riempirla d'acqua! Il motivo potrebbe non essere la mancanza di umidità, ma l'aumento dell'umidità, si rischia di infettare la pianta con qualcos'altro.

Una volta identificati il ​​focus della malattia e la sua causa, prenditi cura della sicurezza del resto della piantagione.

Le malattie del pomodoro possono essere causate da virus, la flora della malattia può essere di natura batterica o fungina.

Non dimenticare che oltre alle malattie, i pomodori possono anche stare male per una mancanza elementare di vitamine. I germogli sani e interi e i germogli con foglie, steli e apparato radicale feriti sono a rischio.

Successivamente, parliamo di malattie dei pomodori e metodi per affrontarli.

Malattie del pomodoro: metodi di controllo e foto

Considera i disturbi più comuni in un vegetale, quali sintomi compaiono, come appaiono nella foto, comprese le piante coltivate in piena terra e quali sono i modi per trattare i pomodori con una perdita minima.

Peronospora

Un disturbo molto comune e spiacevole che i giardinieri esperti raccomandano di rimuovere il più rapidamente possibile. Non appena vedi macchie scure sugli steli e sulle foglie della verdura - metti subito in quarantena! Questa malattia è causata da un fungo. Può influenzare i frutti della pianta, a seguito della quale lo sfortunato agricoltore sarà semplicemente lasciato senza un raccolto.

Aiuto! La causa della peronospora è i bruschi cambiamenti di temperatura con elevata umidità in una stanza o in una serra. Il fungo può passare a piante sane, a seguito delle quali l'intera piantagione può morire senza maturare.

Per saperne di più sulle pericolose malattie dei pomodori che crescono in una serra, oltre a vedere le loro foto, clicca qui.

Trattamento : è necessario trattare la pianta interessata con un farmaco speciale. Possono essere acquistati nei negozi di giardinaggio. Spesso consigliato Fitosporin, Pseudobacterin-2, Bactofit, Strobi.

Per gli oppositori della lavorazione chimica, ci sono ricette popolari. Uno di questi è la tintura all'aglio con l'aggiunta di permanganato di potassio.

Prevenzione : per ridurre inizialmente il rischio di malattia, ottenere varietà di pomodori resistenti alla peronospora. Aerare regolarmente la stanza in cui coltivi le piante. E, soprattutto, non riempire le piantagioni di acqua, specialmente a basse temperature dell'aria.

marciume

Esistono diversi tipi di marciume del pomodoro: grigio, marrone, radice e vertice.

  • La putrefazione della radice si sviluppa in quei casi in cui il terreno stesso è stato scarsamente dissolto, scarsamente elaborato e il letame non è stato fertilizzato nuovamente come fertilizzante. In questo caso, è necessaria una completa sostituzione del terreno per la semina, altrimenti il ​​raccolto non sopravviverà.
  • La putrefazione grigia si verifica per aumento dell'umidità o se la boccola è danneggiata. Inizialmente, la malattia colpisce le foglie, quindi gli steli e gli steli dei frutti, quindi i frutti stessi.
  • Il marciume marrone si formò vicino al gambo. Le macchie sono sfumature di grigio e marrone, rispettivamente.

Per il trattamento vengono utilizzate preparazioni fungicide, ovvero sostanze che uccidono il fungo. I giardinieri più efficaci riconoscono Switch, Fundazol, Euparen. Si raccomanda inoltre di spruzzare piante con tintura di aglio, per evitare l'uso di sostanze chimiche.

Sfortunatamente, una varietà di pomodoro resistente alla putrefazione non è ancora stata allevata . Pertanto, come misura preventiva, si consiglia di non piantare piante vicine l'una all'altra. Se i pomodori si marciscono, rimuovili dalle piante sane. E, soprattutto, non ferire i germogli, poiché le ferite danno libero accesso al fungo!

Attenzione! Il marciume dei vertici è in qualche modo diverso: non deriva da una maggiore umidità, ma da una mancanza di calcio. I frutti che non hanno il tempo di maturare sono influenzati da macchie marrone scuro, che successivamente si seccano, ma il frutto sta già perdendo la sua presentazione.

Per prevenire la malattia del frutto, fertilizzare il terreno con sostanze e preparati con calcio. Questo è adatto sia per la preparazione del terreno prima della semina sia per il trattamento di piantine già in crescita.

Cladosporium

La malattia si manifesta come macchie gialle e marroni scure sulle foglie delle piante. Si verifica a causa della maggiore umidità e ha anche un carattere fungino.

! importante La cladosporiosi è pericolosa perché le spore fungine vengono facilmente trasportate dall'aria dalle piante malate a quelle sane. Nel trattamento di un pomodoro malato, rimuovere le foglie infette con molta attenzione, poiché il disturbo può passare a pomodori sani, ma non esiste un agente chimico speciale per la cladosporiosi.

Gli agricoltori offrono una via d'uscita dalla situazione sotto forma di misure preventive, quali: varietà di pomodori resistenti alle malattie. Se si sospetta la diffusione della cladosporiosi, il livello di umidità nella stanza o nella serra dovrebbe essere ridotto.

virus

Se le spore dei funghi agiscono localmente, i virus del pomodoro agiscono sull'intera pianta nel suo insieme, per analogia con il corpo umano. Le malattie più comuni di questo tipo in un pomodoro sono striature di mosaico e pomodoro.

! importante Riconoscere tempestivamente una malattia virale o fungina eviterà che il raccolto muoia. Impara a distinguere un virus da un fungo, e quindi il risultato sotto forma di un buon raccolto non ti farà aspettare.

Mosaico di pomodori: si tratta di macchie sulle foglie del germoglio giallo . Con una malattia avanzata, le foglie collassano fortemente.

Lo strick è caratterizzato dal fatto che un rivestimento biancastro appare sulle piante, che distrugge la pianta dall'interno, impedendole di vivere il suo ciclo.

Con una malattia virale dei pomodori, il suo trattamento sarà la separazione della pianta danneggiata da germogli sani. Si consiglia vivamente di trattare la buca vuota e l'area circostante con una tintura con l'aggiunta di permanganato di potassio.

prevenzione

Meglio di qualsiasi trattamento efficace è solo la prevenzione . Prima di piantare il raccolto futuro, i giardinieri esperti consigliano di preparare accuratamente i semi. Come elaborare i semi di pomodoro prima di piantare? Prima di tutto, si consiglia di riempire i semi con una soluzione di acqua e sale. Dopo qualche tempo, i semi di buona qualità si depositano sul fondo e quelli vuoti e piccoli galleggiano. In futuro, si consiglia ai semi di pomodoro di essere trattati con una soluzione di manganese e germinati in un ambiente umido.

Un'altra opzione per rafforzare l'immunità di una futura piantagione sarà l'indurimento dei semi. In questa procedura, i semi germinanti vengono posizionati a turno, quindi al freddo, quindi in un ambiente caldo. I semi di pomodoro induriti sopravvivono a temperature migliori e sono meno sensibili alle malattie.

Coltivare pomodori, che si tratti di un giardino o di una serra, non è un compito facile. Richiede preparazione per possibili difficoltà, consapevolezza di possibili disturbi delle piante, attenzione alle condizioni di crescita delle verdure. Con grande desiderio e perseveranza, ogni giardiniere, esperto o principiante, può coltivare da solo un solido raccolto di pomodori freschi. Ti auguriamo pazienza e successo nella coltivazione di deliziosi pomodori!

Articoli Correlati