Come prendersi cura della begonia da camera in modo che cresca bella e sana? Raccomandazioni ai giardinieri

Contrariamente alla credenza popolare, le begonie non sono solo fiori rossi che vengono piantati in primavera in aiuole nei parchi o con i quali i giardinieri piantano i loro giardini. Ad oggi, sono state allevate più di 2000 specie di begonie, molte delle quali non sono destinate a terreni aperti, ma a crescere in casa. La begonia indoor è popolare tra molti giardinieri per la sua insuperabile bellezza dei fiori e la straordinaria forma delle foglie. In questo articolo, ti diremo come organizzare la cura delle begonie quando vengono coltivate in casa, quali parassiti e malattie possono minacciare un fiore e come piantare correttamente questa pianta.

Caratteristiche in crescita

In floricoltura si distinguono due sottospecie principali di begonie :

  • fioritura decorativa;
  • fogliame decorativo;

Basandoci sui nomi, possiamo concludere che i primi sono apprezzati per i loro colori vivaci e il secondo per le loro foglie sorprendenti, che hanno una forma e un colore insoliti.

I fiori di begonia a forma più spesso assomigliano a rose o camelie di un'ampia varietà di colori . Con cura adeguata, a casa, la pianta può fiorire senza interruzioni dalla tarda primavera al tardo autunno (sul perché la begonia non fiorisce e su come ottenere bellissimi germogli, leggi qui). Le specie ornamentali decidue raramente fioriscono, i loro fiori sono sbiaditi, anonimi e, di regola, non producono semi. Se non dai alla fioritura tali begonie, questo migliorerà significativamente il suo benessere e prolungherà la vita della pianta per diversi anni.

Steli sottili e delicati fiori di begonia danno un'impressione fuorviante che questa pianta sia fragile, che richiede cure minuziose e cure accurate. In effetti, tutto è abbastanza semplice.

La maggior parte delle begonie coltivate in casa sono originarie dei tropici (meno spesso subtropicali) e le condizioni di cui hanno bisogno sono appropriate:

  • Luce diffusa brillante . Allo stesso tempo, le specie a fioritura decorativa hanno bisogno di più luce, altrimenti potrebbero semplicemente smettere di fiorire. Le specie decorative e decidue esistono abbastanza comodamente lontano dalla finestra.

    ! importante La begonia non ama la luce solare diretta. Se la pianta si trova sul davanzale meridionale, in estate dovrebbe essere chiusa dal sole.
  • Temperatura confortevole + 18-22 gradi . La begonia non tollera improvvisi sbalzi di temperatura. A +15 gradi, il rischio di ipotermia è elevato, se la temperatura supera +25, il fiore potrebbe surriscaldarsi.
  • Abbondante irrigazione regolare . Durante la fioritura, si consiglia di annaffiare la begonia almeno 2 volte a settimana, durante il periodo di dormienza, l'irrigazione è ridotta al minimo richiesto in modo che il terreno non si asciughi completamente. L'acqua per l'irrigazione deve essere a temperatura ambiente, morbida, senza impurità.
  • Alta umidità (non inferiore al 60%) . L'umidità per le begonie è ancora più importante dell'umidità del suolo, se l'umidità è insufficiente, la pianta inizierà a seccarsi molto presto. L'opzione migliore è usare un umidificatore.

Le begonie non sono categoricamente raccomandate per la spruzzatura; l'umidità su foglie e steli può farle marcire e causare una serie di malattie, come l'oidio. In assenza di un umidificatore d'aria, è possibile creare condizioni confortevoli per la pianta posizionando il vaso su uno strato di argilla espansa bagnata.

Metodi di allevamento

La propagazione della begonia avviene principalmente in modo vegetativo, poiché la maggior parte delle varietà decorative non produce semi. Per questi scopi, utilizzare:

  • talee;
  • foglie;
  • divisione del cespuglio.

Ogni singolo tipo di begonia ha le sue caratteristiche riproduttive, che dovrebbero essere prese in considerazione per ottenere il risultato desiderato. Nel caso di talee di foglie e steli, possono essere germogliati sia in acqua che immediatamente nel terreno, si consiglia di farlo da fine febbraio ad aprile - prima della fioritura nelle specie a fioritura decorativa e prima che inizi il periodo di crescita attiva in decidui decorativi.

Come allevare una pianta dividendo un cespuglio o un tubero: questo dipende direttamente dalla struttura della pianta, qualsiasi raccomandazione per l'allevamento si applica esclusivamente a varietà specifiche di begonia .

Ti consigliamo di guardare un video sulla propagazione della begonia dividendo il cespuglio:

Come organizzare la coltivazione di fiori da interno?

Per la begonia, è importante determinare immediatamente il luogo, questa pianta non tollera frequenti permutazioni e cambiamenti nelle condizioni. I davanzali delle finestre orientali e sud-orientali sono più adatti a questo, poiché è su di essi che il livello di illuminazione corrisponderà più strettamente al necessario.

Inoltre, non dimenticare la medicazione superiore, questo è particolarmente vero per le specie a fioritura decorativa, poiché la fioritura richiede molta energia dalla pianta. Non appena fiorisce la begonia, può iniziare l'applicazione di fertilizzanti (i complessi minerali con potassio e fosforo sono ideali per la fioritura di specie di begonie). Di norma, la medicazione superiore viene eseguita 2-3 volte al mese, ma è necessario cercare raccomandazioni più dettagliate nelle istruzioni per un farmaco specifico. La begonia dovrebbe essere nutrita fino alla fine della fioritura.

I fertilizzanti minerali con azoto sono adatti per specie decorative e decidue. Devi farli dalla fine della primavera fino a metà autunno, quando la pianta inizia un periodo di crescita attiva.

Quando e come trapiantare?

Non vale la pena ripiantare la pianta che hai appena acquistato, questo diventerà stress aggiuntivo e indebolirà ulteriormente la pianta. Quando il vaso iniziale diventa piccole begonie e le radici iniziano a essere viste nei fori di drenaggio e sulla superficie, è tempo di cambiarlo in uno più spazioso.

Aiuto! Il momento migliore per un trapianto di begonia è la primavera. Durante la fioritura, si sconsiglia rigorosamente di ripiantare la pianta.

La prima cosa a cui dovresti prestare attenzione quando pianifichi un trapianto è la composizione del terreno. Le begonie preferiscono un terreno leggermente acido, costituito da terreno in fogli, torba e terreno nero, una tale composizione può essere acquistata già pronta nel negozio o preparata in modo indipendente.

Procedura di trapianto :

  1. Prepara un nuovo piatto. Si consiglia di scegliere una pentola di 5-8 cm più grande della precedente di diametro, è questo volume aggiuntivo che consentirà alla pianta di svilupparsi comodamente i prossimi 2 anni prima del prossimo trapianto.

    Prima di piantare, il vaso può essere trattato con una soluzione di permanganato di potassio o scottato con acqua bollente (questo metodo potrebbe non essere adatto a vasi di plastica). L'adozione di queste misure garantirà l'assenza di agenti patogeni e contribuirà a proteggere le radici della pianta dalle malattie.

  2. Uno strato di drenaggio, ad esempio argilla espansa, viene versato sul fondo della pentola. Al fine di proteggere le radici da un eccesso di umidità, è possibile versare una piccola quantità di carbone sullo strato di drenaggio.
  3. Il drenaggio dall'alto è cosparso di terra (2-3 cm a seconda del volume della pentola).
  4. La begonia viene rimossa dalla vecchia pentola, il terreno in eccesso viene accuratamente rimosso per non danneggiare le radici.
  5. La pianta è posta al centro del vaso e cosparsa di terra su tutti i lati. Non è necessario speronare fortemente il nuovo terreno, le begonie hanno bisogno dell'accesso aereo alle radici.
  6. Dopo il trapianto, per un po 'di tempo la begonia viene abbondantemente irrigata in modo che il terreno non si asciughi, se necessario, il terreno viene aggiunto dall'alto.

Anche con un'irrigazione intensiva, è necessario assicurarsi che l'acqua non si accumuli nella padella, in quanto ciò può portare al decadimento delle radici.

Ti consigliamo di guardare un video sul trapianto di begonia:

Malattie e parassiti

Ci sono una serie di problemi e malattie che si incontrano spesso in begonia, di fronte ai quali è necessario adottare misure tempestive per salvare la pianta.

  • Uno di questi problemi è la malattia da muffa in polvere, che si manifesta nella comparsa di macchie e strisce biancastre sul lato inferiore di foglie e germogli. Questa malattia si verifica quando c'è un eccesso di umidità, nonché quando l'acqua penetra sulle foglie e sugli steli della begonia. Le aree interessate devono essere rimosse e l'irrigazione e l'umidificazione ridotte contribuiranno a prevenire la diffusione della malattia.
  • Inoltre, l'irrigazione eccessiva può portare a malattie delle radici con marciume grigio e nero. Per ovvie ragioni, non è sempre possibile riconoscere immediatamente questa malattia, ma se le foglie diventano scure, si sbiadiscono e cadono - questo è un segno sicuro che qualcosa non va nel sistema radicale.
  • Se viene trovato il marciume nero o grigio, è necessario estrarre la pianta dal vaso e abbassare le radici per 2 ore nella soluzione di permanganato di potassio, dopo di che, rimuovere tutte le aree danneggiate e trapiantare la begonia in terreno fresco.
  • Tra i parassiti, la begonia molto spesso soffre di afidi, acari e mosche bianche, da tutti viene salvata da abbondanti spruzzi di insetticidi.
  • Ingiallimento e secchezza o appassimento delle foglie possono indicare ipotermia, umidità insufficiente o irrigazione impropria. In tutti questi casi, la creazione delle giuste condizioni riporta rapidamente la pianta alla normalità.

Oltre ai problemi di cui sopra, le begonie possono anche avere problemi come foglie arricciate e foglie che cadono e gemme.

Le begonie a foglia sia decorative che decorative possono essere un'aggiunta straordinaria al giardino fiorito di casa . Crescere e propagarli è sorprendentemente semplice e possono soddisfare il loro proprietario quasi tutto l'anno.

Articoli Correlati