Come salvare le piantagioni dall'appassimento di verticillus? Caratteristiche di infezione, prevenzione e trattamento

La verticillina avvizzita o avvizzita è causata da un agente patogeno fungino del genere Verticillium. L'infezione si verifica attraverso il suolo e sono colpiti principalmente i giovani germogli che resistono male alla malattia, così come le piante con radici danneggiate.

Le malattie delle piante da giardino e da giardino sono causate da vari tipi di infezione. A seconda della loro origine, sono divisi in batterici, fungini e virali.

Una delle malattie fungine più comuni delle piante è la verticillina appassita.

Cos'è questo?

La verticillina avvizzita o avvizzita è una malattia causata da un fungo del terreno fitopatogeno. Colpisce varie culture, in particolare la belladonna e varie piante di serra.

Può rimanere nel terreno infetto per diversi anni, senza manifestarsi, ma in condizioni favorevoli si riattiva, distruggendo le piantagioni. L'appassimento entra nella pianta attraverso l'apparato radicale, soprattutto in presenza di un gran numero di peli radicali e microtraumi di radici. Successivamente, la pianta cessa di ricevere la nutrizione e l'umidità necessarie dal terreno e muore.

Come si verifica l'infezione?

L'agente causale della malattia penetra attraverso il terreno nel sistema radicale.

Si diffonde quindi al collo della radice e ai processi dello stelo. Soprattutto spesso, le piante sono infette in condizioni avverse:

  • alta umidità;
  • sbalzi di temperatura;
  • mancanza di ventilazione dell'aria.

L'infezione si verifica attraverso il suolo, la fonte può essere detriti di piante, semi, piantine, spore possono anche essere trasportati dal vento o cadere nel terreno quando irrigati da una fonte di scarsa qualità.

Cosa è pericoloso?

Wilt rappresenta una grave minaccia per le colture orticole. Penetrando attraverso le radici, inizia a crescere rapidamente, riempiendo i vasi negli steli e successivamente bloccando completamente l'accesso della pianta all'umidità e ai nutrienti. Inoltre, rilascia sostanze tossiche dannose.

La malattia è pericolosa perché non è sempre possibile riconoscerla immediatamente e inoltre può manifestarsi dopo l'infezione solo dopo un anno o due.

Quale cultura colpisce?

Le principali colture sensibili a questa malattia sono:

  • piante ornamentali: rose, flox, lilla, crisantemi;
  • alberi da frutta e arbusti: lamponi, pesche, prugne, ciliegie, ribes, fragole e fragole;
  • verdure: melanzane, pomodoro, patate, cetrioli, cipolla, zucchine, pepe.

Come rilevare?

Quando le piante vengono danneggiate nella fase di germinazione, i germogli muoiono, mentre si attorcigliano in una spirale, che è un segno caratteristico della malattia. Se la pianta è stata infettata in seguito, mentre la malattia progredisce, le radici iniziano a marcire e muoiono.

Esternamente, i primi segni saranno l'essiccazione e l'appassimento delle foglie della pianta, prima più in basso, poi nel complesso. Gli steli diventano cotonosi al tatto, fiori, come fogliame, frutti, muoiono completamente, si scuriscono, si seccano e cadono. Al fine di determinare con precisione la presenza di questa malattia, è necessario eseguire un taglio del germoglio interessato. Mostrerà chiaramente l'oscuramento dei tessuti - punti marroni.

Se vengono rilevati segni della malattia, la pianta interessata deve essere accuratamente scavata e distrutta, questo impedirà l'infezione del suolo e di altre colture.

Principi generali per la protezione dalle malattie

Molto spesso non è possibile curare una pianta colpita da un avvizzimento, specialmente in casi avanzati. Il fungo è in grado di rimanere a lungo nel terreno, è difficile combatterlo. Tuttavia, esistono misure generali per il controllo e la prevenzione:

  1. uso costante della rotazione delle colture;
  2. rimozione tempestiva di detriti vegetali e piante malate;
  3. se c'è il sospetto di infezione da un avvizzimento, la pianta deve essere accuratamente scavata e bruciata;
  4. irrigazione per produrre acqua calda, almeno 20 gradi e in quantità sufficiente;
  5. applicare tempestivamente fosforo e potassio sotto forma di fertilizzanti;
  6. prima di arare la trama vengono introdotti nel terreno fungicidi e candeggina;
  7. innaffiare le piante con soluzioni fungicide: fondazolo, previkur, vitaros, ecc.
  8. lavorazione di impianti con una soluzione di carbone, camomilla.

Caratteristiche del trattamento di varie culture

pepe

Per questa cultura, si distinguono tre forme di malattia appassita: nana, marrone e verde. Il primo segno di infezione è il cedimento delle foglie durante il giorno. Con una forma nana e marrone, iniziano quindi a scurirsi, a ricoprirsi di macchie irregolari e poi a seccarsi. Con la forma verde, la morte delle foglie si verifica senza un cambiamento di colore.

Molto spesso, questi segni compaiono un mese dopo la semina, prima della fioritura. Le ovaie sui cespugli colpiti non si formano. Se la malattia è comparsa in seguito, i frutti si formano, ma saranno piccoli e avvizziti.

L'apparato radicale sembra sano, mentre le macchie necrotiche scure sono chiaramente visibili sulla sezione dello stelo.

fragole

Una malattia causata da funghi abbastanza spesso colpisce fragole e fragole. Innanzitutto, le foglie si seccano, dal basso verso l'alto, nonostante l'irrigazione intensiva. Dopo che le bacche diventano marroni. Non influisce sulla resa di avvizzimento, ma tutte le bacche sono influenzate dal marciume.

Spesso, l'infezione si manifesta durante la formazione di baffi, specialmente nelle nuove piantine. Successivamente, sui baffi, così come sui piccioli, possono formarsi macchie e strisce di un colore marrone, a volte nero-bluastro, caratteristico dell'avvizzimento.

Anche un segno di questa malattia nelle fragole sarà una dimensione molto piccola del cespuglio e arrossamento dei piccioli della pianta. Anche l'apparato radicale è fortemente influenzato, cambia colore e struttura, si annerisce in punta e si allenta, cotonoso.

pomodori

Il primo sintomo di danno al pomodoro è la comparsa di un ingiallimento a forma di ventaglio sulle foglie, in seguito si formano macchie necrotiche. In futuro, avvizzimento diurno delle foglie, si verifica una torsione. L'essiccazione e la morte graduali avvengono dal basso verso l'alto. In alcuni casi, la pianta rimane verde, mentre le foglie sono deformate e cadono. I frutti sugli steli malati si formano piccoli, ingialliti sopra, bruciati al sole a causa della mancanza di foglie.

L'apparato radicale sembra sano all'inizio della malattia. Dopo che le foglie e lo stelo iniziano a morire, le radici marciscono. Tale pianta deve essere accuratamente rimossa dalla terra completamente e distrutta. Tratta il terreno nel buco con una soluzione di solfato di ferro.

Misure preventive

Per prevenire questa malattia, è necessario prima di tutto osservare la rotazione delle colture. La pianta che è cresciuta sul letto dovrebbe essere piantata di nuovo lì non prima di 3-4 anni dopo.

Quando il terreno è infetto, la rotazione delle colture viene rinforzata, le colture si alternano il più spesso possibile. Allo stesso tempo, le culture che sono facilmente colpite dall'appassimento ne sono escluse e vengono utilizzate resistenti: segale, orzo e altri.

La cura adeguata delle piante coltivate servirà anche come prevenzione dall'appassimento. È necessario diserbare le piantine e concimare in modo tempestivo, nonché distruggere le erbacce senza lasciare i loro resti sul sito. Inoltre, le misure preventive saranno il drenaggio del suolo e il suo allentamento tempestivo. Le piante che sono più sensibili alle infezioni, è meglio scegliere varietà ibride resistenti ai funghi.

Al fine di arricchire il terreno con sostanze organiche e migliorare la sua microflora dopo la raccolta, vengono seminate colture intermedie. Questi includono erba medica, stupro, senape, ecc.

L'appassimento della verticillina è una grave minaccia per il raccolto futuro. Inoltre, non sarà possibile curare una pianta già infetta, dovrà essere distrutta. Pertanto, è importante conoscere i metodi di prevenzione delle malattie e avere un'idea dei primi segni di avvizzimento. Quindi la malattia non sarà in grado di diffondersi sul sito e il terreno non sarà infetto, il che è quindi abbastanza difficile da affrontare.

Articoli Correlati