Come trattare l'angina di barbabietola? Ricette per composti curativi con aceto o miele, mirtilli rossi e altri ingredienti

L'angina è una delle malattie più complesse e pericolose, che è accompagnata da un processo infiammatorio acuto e richiede un trattamento competente.

I farmaci antibatterici sono i più efficaci, ma puoi accelerare il processo di guarigione con i rimedi popolari, se li combini con un ciclo di trattamento prescritto da un medico.

Nell'articolo considereremo come le colture di radici sono utili e quali sono le controindicazioni, oltre a studiare le ricette per le infusioni medicinali.

Il raccolto di radice aiuterà?

Le barbabietole appartengono a quelle verdure che sono molto spesso utilizzate nelle ricette della medicina tradizionale fin dai tempi antichi, anche per la tonsillite (qui abbiamo parlato delle proprietà curative delle barbabietole). Ciò è dovuto alla sua composizione chimica:

  1. Un intero complesso di vitamine:

    • provitamina A;
    • E;
    • C;
    • B1;
    • B6;
    • B2;
    • B5;
    • U;
    • PP.
  2. Traccia elementi:

    • magnesio;
    • fosforo;
    • zinco;
    • calcio;
    • ferro;
    • potassio;
    • vanadio;
    • cromata.
  3. Acidi organici:

    • malico;
    • ossalico;
    • limone;
    • stanza del vino.
  4. Pectine.
  5. Aminoacidi:

    • istidina;
    • valina;
    • lisina;
    • arginina.

Inoltre, le barbabietole fresche sono un deposito di fibre, proteine ​​e carotene che sono benefiche per il corpo . Una composizione così unica e un insieme di sostanze preziose ha un effetto benefico sul corpo umano nel suo insieme e, in particolare, nel trattamento del mal di gola con tonsillite.

Il succo di barbabietola fresca non irrita le mucose del rinofaringe ed è assolutamente atossico per il corpo. Il suo effetto benefico si manifesta nel modo seguente:

  • effetto antimicrobico e antinfiammatorio;
  • diminuzione del gonfiore delle mucose;
  • riduzione del dolore durante la deglutizione a causa dell'esposizione al fuoco dell'infiammazione;
  • rapido ammorbidimento delle lacune purulente e rimozione del loro contenuto;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e normalizzare la circolazione sanguigna nella laringe.
! importante La barbabietola non solo allevia la condizione con l'angina e riduce il dolore durante la deglutizione, ma agisce anche direttamente sulla causa della malattia, distruggendo l'infezione.

I benefici e i danni di questo trattamento

Le proprietà benefiche delle barbabietole nel trattamento dell'angina si manifestano non solo nel suo effetto locale sulle mucose e sulla laringe, ma anche sull'intero organismo.

Indipendentemente dal metodo di applicazione delle formulazioni basate sulle radici, il paziente riceve una dose di shock di vitamine, che è particolarmente importante durante un periodo di immunità indebolita.

Il corpo è saturo di sostanze nutritive, proteine, carboidrati, aminoacidi. La fibra normalizza il funzionamento dell'intero tratto digestivo, normalizza il metabolismo, migliorando il lavoro di quasi tutti i sistemi di organi. Grazie alle sostanze contenute nel raccolto di radice, ha un effetto complesso:

  • antiossidante;
  • un anti-infiammatorio;
  • Benessere;
  • tonico;
  • anestetico;
  • pulizia - per la composizione del sangue (su come l'uso delle barbabietole influisce sul sangue umano, leggi qui e vedi le ricette per la pulizia dei vasi sanguigni, dell'intestino, del fegato, qui);
  • normalizzazione della pressione sanguigna.
! importante Per non danneggiare il corpo, puoi prendere formulazioni a base di succo di barbabietola solo 2 ore dopo la sua preparazione.

Se bevi subito un drink, puoi:

  • nausea;
  • vertigini;
  • disturbo intestinale;
  • debolezza.

Le ricette popolari a base di ortaggi a radice possono essere dannose per le persone che soffrono di feci instabili e irregolari.

I dettagli sulla composizione chimica delle barbabietole, nonché quali sono i benefici e i danni del loro uso per la salute umana, abbiamo detto qui.

Controindicazioni

La barbabietola attira i sostenitori della medicina tradizionale fornendo un effetto di guarigione istantaneo. Ma è necessario tenere conto di una serie di controindicazioni, in cui non è consigliabile utilizzare il raccolto di radice come mezzo di terapia complessa. Questi includono:

  • diarrea frequente;
  • gastrite;
  • ridotta acidità di stomaco;
  • diabete mellito;
  • tendenza alle allergie;
  • osteoporosi.

Usano attentamente le barbabietole per curare il mal di gola durante la gravidanza, perché a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo della futura mamma, è difficile prevedere la reazione ai prodotti che le sono familiari in precedenza. Le donne che allattano devono abbandonare completamente questo vegetale per non provocare una reazione allergica nel neonato.

Le proprietà curative delle barbabietole sono ben note. Leggi i nostri articoli su come ridurre al minimo i possibili danni e se è possibile mangiare un vegetale per le persone con ulcere allo stomaco e ulcere duodenali, con pancreatite acuta e cronica, colelitiasi, costipazione, malattie oncologiche, nonché qual è la norma del suo utilizzo, cosa minaccia di superarlo e se vale la pena preoccuparsi se le feci delle barbabietole cambiano colore.

Istruzioni dettagliate per la preparazione: come risciacquare con mal di gola?

Nella medicina popolare sono note molte ricette a base di barbabietole. Tra questi ci sono composti per somministrazione orale, per il risciacquo del mal di gola, per impacchi. La verdura viene utilizzata non solo nella sua forma pura, ma anche in combinazione con altri prodotti. Ognuna delle ricette ha le sue caratteristiche di preparazione e assunzione.

Risciacquare il succo di barbabietola

Il succo fresco allevia rapidamente l'infiammazione:

  1. lavare il raccolto di radice sbucciata;
  2. griglia, preferibilmente non in metallo;
  3. quindi spremere la massa risultante attraverso una garza.

La bevanda può anche essere preparata usando uno spremiagrumi. Prima di sciacquare, scaldare il succo a bagnomaria a temperatura ambiente (o usare un forno a microonde).

Risciacquare nei primi 2 giorni ogni 2 ore fino a quando non si notano evidenti segni di miglioramento. Nei prossimi 3 giorni, la procedura viene eseguita 3-4 volte durante il giorno.

Con aceto

Come trattare il dolore durante la deglutizione usando una composizione con aceto? Una miscela di succo di barbabietola e aceto da tavola al 6% aiuterà ad eliminare rapidamente la sensazione di dolore .

  1. Per 1 bicchiere di succo fresco fresco (250 ml), assumere 1 cucchiaio di essenza.
  2. Utilizzare la soluzione di risciacquo sotto forma di calore ogni 1, 5-2 ore durante il primo giorno.
  3. Con una notevole riduzione del dolore alla laringe, è possibile ridurre la frequenza a 4-5 risciacqui al giorno.

La durata del corso è di 4-5 giorni.

Invece della solita tavola , si può usare efficacemente anche vino o aceto di mele .

Vediamo come realizzare una soluzione per il risciacquo dal succo di barbabietola e aceto:

Con Le Carote

La combinazione di barbabietola rossa e succo di carota con angina è una vera panacea:

  1. preparare verdure fresche fresche dalle verdure;
  2. mescolare in quantità uguali.

Sotto forma di calore, applica la soluzione per fare i gargarismi 5-6 volte al giorno per 1 settimana fino a quando i sintomi scompaiono completamente. La stessa composizione è efficace per il naso che cola e la congestione delle vie aeree. Instillare in ciascuna narice 2-3 gocce con un intervallo di 2-3 ore.

Invece del succo di barbabietola fresco, puoi usare un'altra base:

  1. polpa grattugiata al vapore con acqua bollente;
  2. coprire il contenitore e lasciare in infusione per 5-6 ore;
  3. Successivamente, filtrare la composizione e mescolare con il succo di carota.

Con Cipolle

Per la ricetta avrai bisogno di 1 cipolla grande e 80 ml di succo di barbabietola fresca.

  1. Spremi il succo dal bulbo in qualsiasi modo (tramite una garza o usando una grattugia).
  2. Mescolare con l'ingrediente terapeutico principale, aggiungere 75 ml di acqua calda, lasciare in infusione per 10 minuti.
  3. Usa la soluzione per gargarismi frequenti - ogni 2, 5-3 ore per 3 giorni.

Non è consigliabile conservare la composizione in frigorifero, è meglio cucinare una porzione fresca ogni mattina.

Con Mirtilli Rossi

Il succo di mirtillo fresco migliorerà l'effetto curativo della tonsillite purulenta.

  1. Mescolare fresco appena spremuto in proporzioni uguali.
  2. Diluire la composizione risultante con acqua calda nel rapporto: 100 ml della miscela a 50 ml di acqua.
  3. Con una composizione terapeutica, gargarismi con mal di gola 5 volte al giorno.

Se entro 2 giorni l'effetto non è evidente, il trattamento deve essere modificato.

Con miele

I prodotti dell'apicoltura sono uno strumento efficace nel trattamento di malattie virali infettive, inclusa la tonsillite purulenta.

  1. Per ottenere una soluzione terapeutica, mescolare 100 ml di barbabietola fresca e 50 ml di acqua calda bollita.
  2. Nella composizione, sciogli bene 1 cucchiaio di miele d'api.
  3. Sciacquare la gola con la miscela ogni 2, 5 ore, la durata del corso del trattamento è di 4-5 giorni in combinazione con la terapia farmacologica principale.

impacchi

Per alleviare rapidamente il mal di gola lancinante, puoi usare impacchi. Possono essere preparati in diversi modi:

In forma pura

  1. Per pulire un raccolto di radici bollito, passare attraverso un tritacarne o macinare su una grattugia.
  2. Applicare la massa su una garza e posizionarla sul collo, catturando l'area dei linfonodi.
  3. Ripara la benda con una striscia di pellicola e una sciarpa di lana.

Con Cipolle

  1. Mescolare in parti uguali la polpa schiacciata di 1 cipolla e 1 barbabietola (assicurarsi di spremere e drenare il succo, si può lasciare sciacquare).
  2. Rivestire uniformemente la garza con la massa medicinale.
  3. Attaccare al collo e fissarlo con un asciugamano o una sciarpa caldi.

Le compresse hanno un effetto terapeutico se vengono lasciate sul collo per 1, 5-2 ore . Dopo la rimozione, legare la gola con una benda calda per mantenere l'effetto di riscaldamento.

Ricette per curare le infusioni

Per scopi medicinali, si consiglia di utilizzare infusi a base di succo di barbabietola con altri ingredienti:

Con rosa selvatica

Questa composizione è una fonte di una dose di shock di vitamina C, il che significa che affronterà rapidamente l'angina:

  1. grattugiare una radice vegetale;
  2. versare 1 tazza di acqua bollente;
  3. versare 0, 5 tazze di bacche di cinorrodo;
  4. insistere sulla massa in un contenitore ermeticamente chiuso per 6 ore.

Con una soluzione, fare i gargarismi regolarmente dopo 2 ore.

Con propoli

  1. Bollire il raccolto di radice, sciacquando bene e senza sbucciare, fino a quando sono teneri.
  2. Prima di rimuovere dal fuoco, aggiungere 0, 5 cucchiaini di propoli.

La composizione può essere utilizzata per il risciacquo sotto forma di calore e può essere conservata per non più di 4 giorni in frigorifero .

Il più efficace per il trattamento della tonsillite sono le barbabietole giovani. È ideale per la preparazione di impacchi, infusi e risciacqui. Tuttavia, il raccolto di radice non può essere utilizzato come agente terapeutico indipendente; la terapia alternativa sarà efficace solo in combinazione con il principale ciclo antibatterico di trattamento.

Articoli Correlati