Come usare Kornevin e altri stimolanti per le orchidee e perché devo coltivare le loro radici?

La morte delle radici di orchidea non è rara. Se una pianta non viene monitorata correttamente, se le regole di manutenzione non vengono seguite, il fiore potrebbe perdere l'intero apparato radicale. Ma anche in questo stato, l'orchidea può essere rianimata.

Per tornare alla sua forma precedente, è necessario creare condizioni confortevoli per lei e trattarla con preparazioni speciali per stimolare la crescita. Informazioni sul meccanismo della loro azione e cura durante l'uso dei fondi è descritto in dettaglio in questo articolo.

Perché devono essere aumentati e quale effetto ha sulla crescita e sulla fioritura?

Puoi capire che l'orchidea deve essere salvata da segni esterni. Le radici sane esposte alla luce solare dovrebbero avere una tonalità verdastra, essere elastiche e dense. Il sistema di root nascosto all'interno del piatto può essere:

  • bianco;
  • colore giallo;
  • giallo-marrone.

Le radici che hanno iniziato a scomparire sono morbide al tatto, con macchie scure e un odore putrido. Se non vengono tagliati in tempo, il marciume passerà allo stelo.

Se la maggior parte del sistema di root viene persa, deve essere aumentata. Senza radici, un'orchidea non può ricevere nutrienti. All'inizio, il suo sviluppo si interrompe e i fiori cadono. A poco a poco, la pianta muore.

Quali stimolanti della crescita esistono: meccanismi della loro azione e istruzioni per l'uso

Per stimolare la crescita del sistema radicale, vengono utilizzati stimolanti biologici. La loro composizione può includere componenti attivi come vitamine, fitoormoni di origine sintetica, estratti vegetali.

Gli stimolanti della crescita non solo contribuiscono al ripristino del sistema radicale, ma rafforzano anche l'immunità della pianta, la proteggono dalle infezioni e dal decadimento. In vendita puoi trovare tali varietà di strumenti per la formazione delle radici:

  1. Citochine. Farmaci ormonali che promuovono la rigenerazione cellulare e prolungano la vita dell'orchidea.
  2. Auxine. Se usati correttamente, stimolano la crescita delle radici e della massa verde.
  3. Gibberelin. Acidi organici che influenzano positivamente lo sviluppo della pianta e accelerano l'inizio della fioritura.

Come usare Cornevin?

Questo stimolante è considerato il più popolare ed efficace. La cornevin è un farmaco ormonale, il cui principio attivo principale è l'acido indolobutirrico. Dopo la penetrazione nel terreno, il farmaco viene convertito in fitoormone e attiva la crescita del sistema radicale.

Kornevin dovrebbe essere usato secondo questo schema:

  1. Per preparare la soluzione, 5 g di prodotto devono essere diluiti in 5 l di acqua pura.
  2. Nella miscela è necessario immergere le radici dell'orchidea per 15-20 minuti.
  3. Pianta la phalaenopsis in un substrato o in acqua con una compressa di carbone attivo sciolta in essa.
  4. Metti l'orchidea in un luogo caldo e luminoso.
Con la polvere di Kornevin non diluita, puoi trattare le sezioni e 1 cm sopra di esse.

Successivamente, l'orchidea viene posizionata in un substrato che trattiene l'umidità. Per proteggere la pianta dalle malattie fungine, è possibile aggiungere un fungicida alla polvere.

Dal video imparerai come far crescere le radici delle orchidee usando "Kornevin":

Elaborazione di Maxim

Un agente antibatterico, che include componenti esclusivamente naturali. "Maxim" accelera la crescita delle piante e aumenta la loro resistenza a varie malattie, tra cui la decomposizione.

Il farmaco viene utilizzato per trattare le radici di orchidea prima di piantare nel terreno. È necessario aderire al seguente schema:

  1. Phalaenopsis libera dai resti del substrato.
  2. Taglia le parti asciutte delle radici.
  3. Sanificare le fette.
  4. Diluire il farmaco ad una velocità di 2 ml per 1 litro.
  5. Spruzzare abbondantemente l'apparato radicale e lasciarlo asciugare.
  6. Posizionare la pianta in un substrato fresco.

Pasta di citochinina

Il farmaco aiuta a far rivivere anche fiori così capricciosi come le orchidee. Prolunga il ciclo vitale di un fiore, attiva la sua crescita e risveglia i germogli dormienti in breve tempo.

La lubrificazione del sistema radicale con la pasta è inaccettabile. Lo strumento viene applicato solo al rene basale.

Cocktail vitaminici per l'accumulo del sistema di root

Le vitamine sono necessarie per nutrire le orchidee al fine di far crescere le radici e stimolarne lo sviluppo. Il complesso vitaminico può essere preparato indipendentemente. La sua composizione dovrebbe includere tali sostanze:

  • acido nicotinico;
  • vitamina B12;
  • vitamina B1;
  • vitamina B.

È necessario prendere una fiala di ogni vitamina e diluirla in 1 litro di acqua. Il cocktail risultante può essere versato sotto la radice 1-2 volte al mese. È anche utile spruzzarli con la massa verde della phalaenopsis.

Guarda il video su come preparare un cocktail vitaminico per far crescere le radici nelle orchidee e come conservarlo:

Cura delle piante durante l'utilizzo di stimolanti

Dopo aver applicato qualsiasi stimolatore della crescita delle radici, la pianta deve fornire condizioni confortevoli. Esistono due principi di germinazione: nella serra e nell'aria. Se il sistema di root è completamente morto, è necessario dare la preferenza alla serra.

  1. Per la sua fabbricazione, è adatto un contenitore, sul cui fondo dovrebbe essere versato uno strato di argilla espansa.
  2. L'esigenza principale è quella di disporre disinfettata con vapore caldo e sfagno purificato.
  3. Il substrato deve essere inumidito e deve essere inserito un alveolo. La phalaenopsis dovrebbe essere nella serra fino a quando la lunghezza delle nuove radici è di 3-5 cm.
In un contenitore che funge da serra, è necessario mantenere l'umidità dell'aria dal 70 al 100% e una temperatura di almeno 22 ° C. Le ore di luce del giorno vanno dalle 12 alle 14 ore al giorno.

Se rimane un certo numero di radici, puoi fare a meno di un cambiamento radicale nelle condizioni del fiore e metterlo in una pentola con un substrato o un contenitore d'acqua. In quest'ultimo caso, i coltivatori esperti raccomandano di aggiungere 1 cucchiaino al liquido. sciroppo di miele o zucchero.

La phalaenopsis dovrebbe essere curata come segue:

  1. Mantenere la temperatura interna da +23 a +25 0C.
  2. Ventilare la stanza regolarmente per fornire accesso all'ossigeno.
  3. Un'orchidea ha bisogno di una quantità sufficiente di luce diffusa.
  4. Umidità ottimale: dal 50 al 60%.
  5. Phalaenopsis d'acqua, posta in una pentola, è necessario una volta alla settimana. Nell'intervallo tra le innaffiature, il substrato dovrebbe avere il tempo di asciugare.
  6. La spruzzatura dovrebbe essere eseguita quotidianamente.
  7. Ogni 10-14 giorni è necessario effettuare la concimazione a base di fosforo e potassio.

Problemi di utilizzo di attivatori e metodi per la loro eliminazione

Gli attivatori di crescita della radice non possono essere utilizzati in tutti i casi. L'uso di droghe dovrebbe essere abbandonato se la phalaenopsis è stata recentemente trapiantata o infetta. Lo stimolante non porterà benefici alle giovani orchidee.

Se i germogli si sono già formati, si consiglia di utilizzare uno stimolante dopo la fioritura. In questo caso, non dimenticare i dispositivi di protezione individuale e rispettare rigorosamente il dosaggio raccomandato. La droga in eccesso può causare il decadimento della radice. In caso di sovradosaggio accidentale del farmaco, le radici devono essere lavate il prima possibile e collocate in un substrato fresco.

Se l'orchidea ha perso completamente le sue radici, l'uso di stimolanti della crescita è l'unico modo per aiutare la pianta. Ma non dobbiamo dimenticare che si tratta di preparati concentrati che devono essere utilizzati secondo il dosaggio indicato nelle istruzioni. Altrimenti, le condizioni del fiore potrebbero peggiorare.

Articoli Correlati