Cosa fare quando la phalaenopsis si attenua? Devo rimuovere la freccia e come curare ulteriormente la pianta?

La phalaenopsis è un tipo di orchidea, allevata appositamente per crescere a casa.

La pianta piace con abbondante, lunga fioritura (da 3 a 6 mesi). Il fiore è piuttosto lunatico - richiede cura e attenzione.

Ci sono una serie di raccomandazioni, a cui aderire, ti affascinerà con la succulenza delle foglie verdi e degli eccellenti fiori di farfalla.

Come determinare che la pianta sta sbiadendo?

Cambiare la tonalità della freccia è un chiaro segno che l'orchidea sta sbiadendo . Essiccando, passa dal verde scuro al marrone.

Cosa fare con la freccia?

Affinché l'orchidea continui a deliziarsi con la sua fioritura, è importante sapere cosa fare del peduncolo che è rimasto dopo che la pianta è fiorita. Dopo la completa asciugatura (diventa giallo) viene tagliato con uno strumento affilato. Allo stesso tempo, lasciare un moncone di almeno 1, 5 cm di lunghezza. Per proteggere la fetta dalla decomposizione e dall'ingresso di batteri patogeni, viene trattata con cera.

Attenzione! La parte verde della freccia non viene tagliata: l'orchidea ne rilascerà una nuova, dopo aver speso molto sforzo. È fatale per un fiore.

Cosa fare ulteriormente con la pianta sbiadita?

Non appena la phalaenopsis è sbiadita, viene posizionata su un davanzale leggero e caldo, proteggendolo dalla luce solare diretta. Si consiglia di non applicare fertilizzanti in questo periodo, l'irrigazione deve essere eseguita nella modalità normale.

La cura consisterà nelle seguenti attività.

ispezione

  • Un'ispezione approfondita del sistema radicale. I processi secchi e marci vengono rimossi con una cesoia affilata precedentemente trattata con permanganato di potassio. Un antisettico viene applicato sulla fetta stessa.

    Le radici sane sono grigie o verdi.

  • La massa verde viene esaminata per individuare eventuali altri segni della malattia. Sono smaltiti in modo da non infettare completamente l'intera pianta.

irrigazione

L'orchidea è una pianta tropicale. Ha bisogno di umidità e di annaffiature regolari . Tuttavia, dopo che è sbiadito, il loro numero si riduce, dandole l'opportunità di riposare e guadagnare forza. Questo periodo dura fino a 3 settimane. Dopodiché, torna alla normale modalità.

Per determinare se una pianta ha bisogno di acqua, presta attenzione al sistema radicale. Se è verde saturo, il fiore ha abbastanza umidità. L'irrigazione viene eseguita quando diventano grigie.

La procedura viene eseguita in questo modo:

  1. Utilizzare acqua di rubinetto dolce (stabilizzata o filtrata, pioggia) a temperatura ambiente.
  2. Saturare la pianta fino a quando le radici diventano di nuovo verdi.
  3. Phalaenopsis acquosa per immersione.
Attenzione! Dopo l'irrigazione, l'acqua viene scaricata completamente, anche dalla padella. Come questo porta al fatto che le radici iniziano a marcire.

La phalaenopsis risponde bene a una doccia calda . Per fare questo, lo mettono in una bacinella e lo versano con acqua calda direttamente dall'annaffiatoio. Quindi asciugare la presa per evitare il ristagno di acqua al suo interno.

Top spogliatoio

I fertilizzanti producono orchidee non solo durante la fioritura, ma anche dopo. In modo che la pianta ripristinasse la mancanza di nutrienti. In questo caso, il dosaggio viene ridotto di 2 volte.

L'applicazione regolare di formulazioni speciali favorisce la crescita attiva della phalaenopsis e un'ulteriore fioritura abbondante e luminosa. La medicazione superiore viene applicata durante ogni terza irrigazione . Per fare ciò, in un negozio specializzato acquisisci formulazioni complesse contenenti:

  • potassio;
  • fosforo;
  • quantità minima di azoto.

Sono adatti i seguenti fertilizzanti per orchidee :

  • Bona Forte;
  • Mr. color;
  • Suite Kemira.

Contribuiscono non solo alla crescita della massa verde, ma anche alla posa di gemme. Prima di applicare questa o quella medicazione, la pianta viene abbondantemente annaffiata.

! importante I fertilizzanti vengono applicati osservando rigorosamente il dosaggio specificato nelle istruzioni.

Ci sono composizioni per applicazione fogliare . Ad esempio, "Dr. Folly". Questo è un aerosol che viene spruzzato sulle foglie. Stimola lo sviluppo del peduncolo ed è una prevenzione contro la clorosi e l'essiccazione delle foglie. Non lasciare che la composizione cada sui fiori stessi, questo porterà alla sua morte.

Dopo la fioritura, il numero di medicazioni viene ridotto per il periodo dormiente della pianta (circa 3 settimane).

temperatura

L'orchidea preferisce un clima caldo . Temperatura ottimale per questo:

  • in estate 25 ° C;
  • in inverno - non inferiore a 18 ° С.

La differenza tra la temperatura notturna e diurna (fluttuazione di 5 gradi) stimola la crescita della phalaenopsis e la posa di nuove gemme. Tuttavia, si dovrebbe evitare un abbassamento prolungato, altrimenti le foglie si spezzeranno e le ammaccature appariranno su di esse.

Anche l'aria fresca è salutare. Ma proteggono il fiore dalle correnti d'aria .

umidità

L'umidità confortevole per le orchidee è del 50-70%. Se i fiori si asciugano e cadono e la phalaenopsis stessa sta cadendo e scolorita, allora la percentuale è troppo bassa. Ciò è particolarmente evidente nella calda estate o nel periodo di riscaldamento.

Per aiutare la pianta, aumentare artificialmente l'umidità. Usa argilla espansa umida. È anche adatto un umidificatore d'aria o piccoli contenitori con acqua che sono disposti intorno al fiore.

illuminazione

La phalaenopsis è una pianta fotofila. Tuttavia, dalla luce solare diretta, riceve ustioni, che appaiono come macchie bianche. Ideale per coltivare luce diffusa .

Attenzione! In un luogo ben illuminato, si ottiene una fioritura abbondante e lunga.

La mancanza di luce è determinata dai seguenti segni :

  • le foglie sono allungate;
  • impallidire;
  • ingiallire;
  • appassiscono.

Ciò è particolarmente vero per il periodo invernale, quando la luce del giorno è scarsa. L'ora diurna per la phalaenopsis è di 20 ore, indipendentemente dalla stagione .

Per far sentire bene l'impianto, sono installati speciali phytolamps. In estate, si consiglia di ombreggiare l'orchidea utilizzando un normale foglio di paesaggio o un pezzo di plastica.

Possibili problemi

Dopo la fioritura della phalaenopsis, possono verificarsi numerosi problemi :

  1. ritardo nella successiva fioritura;
  2. appassimento delle foglie;
  3. essiccazione di tutta la pianta.

Tutti loro sono una conseguenza di :

  1. la posizione è troppo luminosa;
  2. alimentazione frequente e abbondante;
  3. potatura del peduncolo prima che appassisse;
  4. freccia rimossa troppo corta (meno di 1, 5 cm).
Orchidea è una cura molto impegnativa. Pertanto, vale la pena prestare particolare attenzione ad esso. Non appena vengono scoperti i segni di un particolare problema, questo viene immediatamente risolto.

Quando e come trapiantare?

La phalaenopsis viene trapiantata non più di una volta ogni 4 anni . Esistono diversi motivi per la procedura:

  1. decomposizione dell'apparato radicale;
  2. compattazione del substrato;
  3. numerose radici aeree;
  4. posizione instabile di una pianta in un vaso;
  5. una grande quantità di massa verde.

Quindi, il substrato compattato viene modificato in più sciolto. Affinché l'apparato radicale riceva una quantità sufficiente di ossigeno.

Il trapianto viene effettuato in primavera o in estate mediante trasbordo . Agire come segue:

  1. l'orchidea è abbondantemente annaffiata;
  2. togliere il fiore in modo da non danneggiare l'apparato radicale;
  3. trapiantò la pianta in un nuovo contenitore con terreno nutriente;
  4. i vuoti alle radici non sono compattati per non ferire la parte sotterranea;
  5. l'irrigazione viene eseguita non prima di 7 giorni dopo, consentendo alle ferite sulle radici di asciugarsi e guarire.

Ulteriori prese d'aria sono realizzate nelle pareti del vaso, aumentando il flusso di ossigeno al sistema radicale.

Se devi cambiare completamente il substrato e tagliare le radici (ad esempio, hanno iniziato a marcire), in questo caso l'orchidea viene posizionata nello stesso vaso.

Aiuto! Preferiscono vasi trasparenti, questo offre un'ulteriore opportunità per monitorare le radici della pianta.

Successivamente, un video visivo su un trapianto di phalaenopsis:

Con la cura adeguata, la phalaenopsis si diletterà con la sua fioritura abbondante per lungo tempo. Vale la pena prestare particolare attenzione all'impianto :

  • osservare il regime di temperatura;
  • mantenere l'umidità;
  • fornire all'orchidea la giusta quantità di luce, sostanze nutritive.

Quindi i bellissimi fiori non ti faranno aspettare.

Articoli Correlati