Cosa mangiano le formiche in natura?

Le formiche non riconoscono la solitudine e vivono in colonie. La loro casa, di regola, è un nido sotterraneo con molte camere collegate tra loro da passaggi. Sopra l'abitazione sotterranea questi braccianti erigono un castello (mucchio di formiche), dove crescono i loro discendenti.

Sia un albero marcio che un moncone, che gli insetti si attrezzano rapidamente per un insediamento comodo e confortevole, possono diventare una buona casa per le formiche.

Membri delle colonie di formiche

Gli abitanti del formicaio sono divisi in 4 gruppi:

  1. Le femmine (utero) sono i fondatori di qualsiasi casa delle formiche, la loro funzione è di deporre le uova. Nella colonia c'è solo una regina femmina, che le formiche proteggono, nutrono e custodiscono con cura.
  2. Maschi. Muoiono qualche tempo dopo l'accoppiamento (la loro funzione principale).
  3. Formiche che lavorano (falciatori). Le loro responsabilità includono prendersi cura di tutti i membri della famiglia, fornire cibo e proteggere la collina delle formiche dagli attacchi nemici.
  4. Le larve. Prole futura. Le larve sono divise in 2 specie: in grado di nutrirsi da sole e bisognose di alimentazione. Prevale quest'ultima specie; le formiche adulte nutrono tali larve con cibo semi-digerito dal loro stesso esofago.

Tutta questa grande famiglia ha bisogno di enormi quantità di cibo. Cosa mangiano le formiche?

Apparato orale

L'apparato orale di questi insetti sta "rosicchiando". La bocca contiene:

  • labbro superiore (labbro) ;
  • labbro inferiore (labium) ;
  • mandibole (mascelle) .

A seconda del tipo, le mascelle superiori (mandibole) e inferiori (mascella) possono essere: grandi e piccole, spuntate e molto affilate, con denti e semplicemente lisce, chiuse e sovrapposte. Zhvalov ha l'opportunità di lavorare in modo indipendente a bocca chiusa.

Il labbro inferiore ha una lingua, che è l'organo del gusto, ed è anche usato dalle formiche per purificare il loro corpo.

cibo

Le formiche sono onnivore. La loro dieta dipende dalla specie e dall'habitat.

Nella stagione calda, il cibo viene fornito quotidianamente dalle formiche operaie. Nel freddo, tutto accade in modo diverso: molte specie della famiglia delle formiche non vanno in letargo, motivo per cui in autunno intasano le loro case con il cibo per fallimento, questo consente loro di sopravvivere tranquillamente alla stagione fredda.

AIUTO! Le formiche amano trascinare a casa loro tutto ciò che viene sulla loro strada. E solo allora il cibo viene distribuito tra gli abitanti del formicaio. A ciascuno di assaggiare.

La distribuzione è la seguente:

  • larve. Si nutrono di alimenti proteici: resti di piccoli insetti, uova di vari parassiti. Se parliamo di formiche domestiche (faraoniche), le larve spesso ottengono prodotti dalla tavola di casa (carne, uova, ricotta, formaggio), a volte le formiche diventano scarafaggi fatti in casa, prussiani, che anche le generazioni più giovani mangiano con piacere;
  • formiche che lavorano. Per mantenere la forza, hanno bisogno di alimenti a base di carboidrati nutrienti, ricchi di energia e ben assorbiti. Questi sono: la polpa di frutta e bacche, semi, noci, radici e succhi di piante. Stabiliti nelle case, mangiano con piacere zucchero, miele. La delicatezza preferita delle formiche è la rugiada del miele (linfa vegetale, che emettono durante gli sbalzi di temperatura) e il cuscinetto (latte di zucchero afido);
  • l'utero. La base della sua dieta è la proteina. In molte specie, il cibo destinato all'utero viene masticato dalle formiche che lavorano e consegnato alla loro regina in una forma conveniente per il consumo.

AIUTO! Nelle formiche della foresta rossa, la risaia e la rugiada rappresentano quasi il 60% della dieta totale. Sorvegliano attentamente gli afidi (vacca da latte), li allevano su giovani germogli di alberi e per l'inverno li portano con sé ai formicai.

Le formiche si nutrono spesso, più volte al giorno.

Alimento della formica secondo la specie

Esistono tipi di formiche gourmet che preferiscono 1-2 cibi permanenti a una dieta variata:

  • formica tagliafoglie Gli insetti di questa specie raccolgono le foglie degli alberi nella loro casa, le masticano accuratamente nel porridge e le mettono in camere speciali. Nella massa calda delle foglie, c'è un rapido sviluppo di funghi, su cui si nutrono i tagliatori di foglie. I piatti fogliari stessi sono troppo grossolani per i loro stomachi delicati e non sono adatti al consumo;
  • tsentromirmeksy. Si nutrono esclusivamente di termiti;
  • Dracula. Queste formiche succhiano il succo delle loro stesse larve e queste ultime non ne soffrono molto. Gli insetti adulti sono impegnati a catturare grandi insetti: ragni, millepiedi, ma loro stessi non mangiano, ma alimentano le generazioni più giovani;
  • formiche mietitrici. Si nutrono di semi di piante essiccate. Questo cibo non è molto digeribile, quindi gli insetti lo macinano con le loro mascelle forti nella pappa;
  • formiche falegname . La fonte di carboidrati per questa specie è il catrame di legno, che viene rilasciato nel sito di danno alla corteccia;
  • ponerins . Questa è un'intera sottofamiglia. Ogni specie di cui si nutre di uno specifico insetto parassita. Sono giustamente chiamati gli inservienti della foresta.

Le formiche sono creature uniche. Lavoratori instancabili, apportano notevoli benefici alle foreste, allentando il suolo e distruggendo gli insetti parassiti. È vero, le formiche spesso causano molti seri problemi alle persone, mangiando piantine, foglie e raccolti di radici maturi in cottage estivi o forniture di cibo nelle case.

foto

Articoli Correlati