Descrizione dell'aspetto di Tidea e Gloxinia, loro differenze e foto del fiore di Tidea Violet, nonché caratteristiche di fioritura

Molti coltivatori di fiori adoravano il fiore da interno gloxinia. Ha un numero enorme di varietà, una delle quali è la viola teidea. È molto bella e si adatta perfettamente a qualsiasi interno della stanza.

Nelle persone, questo fiore ha molti nomi. Forse lo conosci come "bellissimo syngeniya".

In questo articolo, consideriamo più in dettaglio, una descrizione botanica e la storia della pianta, come prendersi cura adeguatamente, regole di impianto, metodi di riproduzione e possibili problemi durante la crescita.

Descrizione e storia botanica

Thidea viola gloxinia è una pianta perenne della famiglia delle Gesneriaceae. Eucariota, pianta dicotiledoni. Ha una forma di fiore a forma di campana. I singoli fiori che emergono dai seni hanno 4 stami. Lo stelo è eretto.

Originario dell'America tropicale. Esistono oltre 65 varietà di fiori . La prima specie fu scoperta nel 1785 da un medico e naturalista tedesco, Benjamin Peter Gloxinia. In suo onore, il nome è stato dato al fiore. I più popolari sono ibridi di specie gloxinia naturali.

Se decidi di iniziare ad allevare gloxinia, ti consigliamo di familiarizzare con queste varietà di questo meraviglioso fiore:

  • Kaiser Wilhelm e Friedrich.
  • Sonata.
  • Shagane.
  • Krasnoyarsk e Cappuccetto Rosso.
  • Brokada.
  • Rosalind.
  • Yesenia.
  • Spugna bianca.
  • Rosa.
  • Lofospermum o lofos - piante rampicanti di gloxinia rampicante.

differenze

Molti confondono questi due fiori tra loro. Gloxinia ha una cultivar chiamata "viola teidea". È chiamato così perché è molto simile al suo lontano parente. Analizzeremo quali sono le differenze tra queste piante.

  • Tideo. Il sistema di root è un rizoma squamoso. La forma del fiore è a forma di scarpa. Le foglie sono leggere, pubescenti, con piccole tacche.
  • Gloxinia. L'apparato radicale è tuberoso. La forma del fiore ricorda una campana allungata. Le foglie sono scure, soffici, con chiodi di garofano più grandi.

Aspetto e caratteristiche

Altezza della pianta - fino a 40 cm I fiori sono lussuosi, vellutati, tubolari, viola, simili alle campane. La fioritura continua da maggio a settembre.

Se la pianta è dotata di condizioni adeguate, quindi durante il periodo di fioritura, puoi vedere fino a 20 gemme.

foto

Nella foto puoi vedere gloxinia teidea viola.

atterraggio

Per ottenere una pianta sana, è necessaria la corretta semina del suo tubero. Viene ispezionato con cura. Se vengono rilevate tracce di marciume o aree malate, danneggiate, devono essere rimosse. La circoncisione di aree malsane viene eseguita solo con un coltello affilato. Quindi il tubero viene essiccato per un giorno, immerso in una soluzione di manganese per mezz'ora e solo dopo procede alla sua semina.

Per l'atterraggio avrai bisogno di:

  • drenaggio;
  • terreno;
  • una pentola.

Passiamo all'atterraggio.

  1. Il vaso viene selezionato di 5-6 cm più grande della dimensione del tubero.
  2. Sul fondo del vaso viene posato uno strato di drenaggio fino a 3 cm di spessore.
  3. Una piccola quantità di terreno viene versata sopra il drenaggio.
  4. Il tubero è sepolto nel substrato in modo che la punta rimanga sopra la pentola.
  5. Dopo aver completato la semina, è necessario inumidire il substrato. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione, non ottenere acqua sulla pianta.
  6. Quando gli steli crescono, la parte superiore del tubero che rimane sul terreno viene cosparsa di un substrato.

Illuminazione e posizione

La pianta preferisce la luce diffusa. Percepisce meglio le finestre orientali e occidentali. L'illuminazione dovrebbe essere sufficiente per la fioritura continua.

Il fiore deve essere ombreggiato dal sole cocente, in modo da non rovinare le foglie.

Requisiti del suolo

Il terreno deve essere leggero, sciolto e traspirante. La pianta preferisce terreno leggermente acido. L'opzione migliore sarebbe quella di utilizzare un substrato speciale acquistato per gloxinia. Il fiore non tollera il ristagno di acqua. Assicurati di usare un buon drenaggio.

Il terreno per la semina deve essere nutriente. Non c'è bisogno di piantare la gloxinia in un vaso grande.

cura

  • Gloxinia ama l'umidità elevata, ma ottenere acqua sulla pianta può distruggerla. È meglio posizionare una nave con acqua vicino o spruzzare aria, evitando che l'acqua penetri su foglie e fiori. Dal momento che al fiore non piace l'aria secca, è meglio posizionarlo lontano da radiatori e focolai di riscaldamento artificiale.

    L'irrigazione dovrebbe essere regolare (una volta ogni quattro giorni). Per l'irrigazione utilizzare esclusivamente acqua dolce, stabilizzata e calda. In autunno e in inverno, l'irrigazione è ridotta a 1 volta a settimana. Puoi annaffiare la pianta solo nella padella.

    Non permettere il ristagno d'acqua, è irto della morte della pianta.

  • Il fiore non ama la bassa temperatura, preferisce moderato. Durante il periodo di fioritura, la temperatura dell'aria non deve essere inferiore a 18 gradi. Ma la gloxinia non tollera il calore, ma fornirà in modo ottimale una temperatura non superiore a 28 gradi.

    Non devono essere consentite correnti d'aria e sbalzi di temperatura. In tali condizioni, il fiore può essere distrutto. Fertilizzare il fiore una volta al mese con fertilizzante liquido. Prima di usarlo, il fiore deve essere ben irrigato.

  • Per rendere la rosetta di foglie rigogliosa e uniforme, è necessario dispiegare periodicamente la pianta alla sorgente luminosa in diverse direzioni.
  • Il fiore ha sicuramente bisogno di un periodo di riposo invernale. Con l'avvento dell'autunno, le foglie muoiono lentamente e il fiore si addormenta fino a marzo. In questo momento, è solo necessario inumidire leggermente il terreno della pianta, non è richiesta ulteriore cura in questo momento.

Malattie e parassiti

Il fiore è spesso affetto da malattie fungine (peronospora, peronospora, septoria, peronospora, marciume grigio).

Per evitare ciò, è necessario ventilare la stanza con le piante, ma questo deve essere fatto con tempo caldo.

Come mezzi chimici di controllo sono adatti:

  • previkur;
  • topazi;
  • eventuali fungicidi.
  1. L'antracnosio è una malattia a causa della quale un fiore può morire. È espresso da piccole macchie scure sulla superficie della pianta. Per il trattamento e la prevenzione, è possibile utilizzare: fungicidi, cloruro di rame, cuprossato, ossitocromo.
  2. L'ascositosi e la fillosticosi sono malattie che compaiono a causa dell'umidità elevata. È caratterizzato da macchie marroni e rosse. Le foglie interessate devono essere rimosse e bruciate. Elaborare la pianta rimanente: con solfato di rame, miscela bordolese o fungicida.
  3. Inoltre, la pianta può essere infettata da virus, batteri e parassiti.
  4. Tripidi - colpisce l'intera pianta (foglie, steli e fiori). Prima di elaborare la pianta, deve essere trapiantata. Dopo il trapianto, trattare con uno qualsiasi degli insetticidi: fitovermo, actar, karate, ecc.
  5. Acaro ragno. Lo puoi notare dal web, che lascia sulla superficie della pianta e del suolo. Per sbarazzarsi del parassita, è necessario rimuovere tutte le foglie danneggiate e allenare la pianta con un insetticida.

riproduzione

Propagato da talee, volantini e semi.

  • La semina viene effettuata sulla superficie del terreno leggero di torba. Non è necessario cospargere i semi. L'irrigazione viene eseguita con acqua gocciolante, ben mantenuta e calda. Sopra i semi è necessario coprire il pacchetto, creando così l'effetto della serra. Andiamo in onda ogni giorno e rimuoviamo la condensa. I germogli compaiono dopo circa 7-10 giorni.
  • Foglie. Una foglia forte viene tagliata, posta in un bicchiere d'acqua in modo che metà dello stelo sia coperta d'acqua. Dopo 10-15 giorni, le radici sono legate alla foglia, ma non si precipitano. Tieni una foglia in acqua per almeno un'altra settimana. Solo dopo che le radici si sono rafforzate possiamo procedere all'atterraggio.
  • Le talee, da una foglia, puoi ottenere un gran numero di nuove piante. Il materiale vegetale viene tagliato con una lama affilata. Un taglio dell'impugnatura deve essere immerso nel carbone attivo e lasciarlo asciugare (10-15 minuti). Dividiamo la foglia in più parti in modo che ogni parte abbia una vena e la piantiamo in una serra. I pezzi della foglia devono essere immobilizzati in modo da attecchire più velocemente.

Fiori simili

  • La Thidea è una pianta molto simile, con gli stessi fiori e foglie. Si differenzia solo per rizoma e infiorescenza.
  • Streptokarpusy. Una pianta con le stesse foglie oblunghe e grandi fiori. Hanno foglie di spugna e ricci.
  • La Koleria è un fiore simile, ha piccoli rizomi squamosi squamosi, grandi foglie e grandi infiorescenze.
  • Viole. Le senpolie sono anche molto simili alla gloxinia, ma soprattutto volantini. La pianta stessa è più piccola della gloxinia, anche i fiori e le foglie sono più piccoli.
  • Ruelia - simile alla gloxinia ha solo fiori. Le foglie e l'altezza del cespuglio sono assolutamente eccellenti, ma i fiori hanno una forma simile e circa delle stesse dimensioni.

Riassumendo, anche un principiante può coltivare gloxinia. Se ti è piaciuta questa pianta, non sarà difficile tenerla sul davanzale della finestra. Basta creare condizioni favorevoli per lui e ti ringrazierà con una magnifica fioritura.

Articoli Correlati