Diverse piante con nomi simili - regan e origano. Differenze tra basilico e origano

Gli chef non iniziati pensano che il regan (basilico) e l'origano siano una pianta e quindi è facile sostituirli tra loro durante la cottura. Se questa affermazione è corretta e sarà discussa di seguito.

In questo articolo, scoprirai se ci sono differenze tra queste piante e, in caso affermativo, quali. Ti diremo anche se è possibile sostituire le spezie l'una dall'altra e in quali piatti è meglio aggiungere basilico e origano.

Il basilico è un Regan o no?

Basil e Regan sono la stessa cosa. Grandi nomi apparvero a causa dell'ampia distribuzione territoriale dell'erba. Nei paesi del Caucaso, questa spezia si chiama reagan o reagan, che significa "fragrante". Origano (origano o zecca di bosco) e regan sono piante completamente diverse . Appartengono a diverse sottospecie, hanno una fioritura eccellente e sapori e odori completamente diversi. La confusione nasce dalla somiglianza nei nomi e da alcune somiglianze nell'aspetto. L'unica cosa che li unisce è la loro appartenenza alla famiglia Yasnotkov.

foto

Dai un'occhiata alla foto delle piante erbacee - Regan e origano, le cui differenze saranno descritte nell'articolo.

Origano (origano):

basilico:

Qual è la differenza rispetto all'origano?

aspetto

Il basilico è una pianta erbacea annuale, in totale ci sono circa 70 specie di questa erba. Gli steli a quattro lati in altezza raggiungono 0, 5-0, 8 metri e hanno diversi rami.

Le foglie sono di forma ovale allungata con un'estremità appuntita dipinta in verde scuro o viola, a seconda della sottospecie. I fiori di Regan sono piccoli bianchi o rosa pallido, raccolti in infiorescenze sotto forma di spighetta o pennello.

L'origano è anche conosciuto come origano e menta selvatica - una pianta perenne con un'altezza di circa 0, 7 metri. Ha uno stelo tetraedrico e, come il basilico, ha foglie verdi opposte, oblungo-ovate.

A differenza di Regan, i fiori di origano sono raccolti in una pannocchia e dipinti di bianco o rosso.

Storia e geografia della crescita

Il basilico e l'origano sono noti all'umanità e sono stati usati con successo in cucina e in medicina per molto tempo. Non è stato ancora stabilito con precisione dove, per la prima volta, le persone hanno rivolto la loro attenzione a regan in Africa o in Asia. Nell'antica India, era considerato sacro. Il basilico arrivò in Europa nel XVI secolo e guadagnò rapidamente un posto in cucina.

L'origano fu menzionato per la prima volta negli scritti dell'antico scienziato greco Dioscoridos nel I secolo d.C. La spezia era popolare tra i romani e veniva aggiunta al cibo esclusivamente da nobili signori. Ora il basilico è comune nell'Europa meridionale, in Asia, Azerbaigian, Georgia, Armenia, Crimea, Egitto. Alcune varietà crescono bene nei climi temperati.

Anche la geografia della distribuzione dell'origano è molto estesa: il Mediterraneo, quasi l'intero territorio della Russia (ad eccezione dell'estremo nord). Questa pianta è coltivata in Francia e negli Stati Uniti.

Proprietà curative

Sia il basilico che l'origano (origano) hanno effetti antinfiammatori e riparatori, aiutano il lavoro del tratto gastrointestinale. Entrambe le erbe aiutano anche ad alleviare lo stress e la depressione. Oltre a quanto sopra, il basilico è caratterizzato dalle seguenti qualità :

  1. migliora la funzione cardiaca;
  2. rallenta l'invecchiamento;
  3. rafforza i vasi sanguigni e abbassa il colesterolo;
  4. impedisce lo sviluppo di tumori cancerosi;
  5. allevia il dolore durante le mestruazioni.

L'origano vanta le seguenti proprietà medicinali :

  1. ha un effetto espettorante;
  2. usato come diuretico;
  3. aiuta con reumatismi e paralisi;
  4. allevia gli attacchi di epilessia.

Leggi i benefici e i danni del basilico qui.

Composizione chimica

Regan ha una serie significativa di sostanze nutritive nelle vitamine :

  • B2;
  • PP;
  • C;
  • carotene;
  • rutina.

Inoltre, contiene:

  • metil chavinol;
  • cineolo;
  • saponina;
  • ocimene.

L'olio essenziale contiene molti componenti, la cui parte principale è la canfora.

Origano ha anche :

  1. vitamine :
    • PP;
    • C;
    • B1;
    • B2;
    • A.
  2. oligoelementi :
    • iodio;
    • ferro;
    • potassio;
    • magnesio;
    • calcio;
    • sodio;
    • idrogeno.

L'olio di menta piperita selvatica contiene :

  • timolo;
  • carvacrolo;
  • sesquiterpeni;
  • acetato di geranile.
Ci sono altri articoli sulla basilica sul nostro portale. Leggi informazioni su coltivazione, tipi e varietà, conservazione, differenze rispetto al coriandolo e sulle caratteristiche e sull'uso delle erbe, nonché su ciò che puoi e non puoi piantare accanto.

Controindicazioni per l'uso di

Sia il basilico che l'origano hanno controindicazioni per l'uso :

  1. gravidanza e allattamento, poiché il tono uterino può aumentare e il gusto del latte può cambiare;
  2. pressione alta

Regan non deve essere consumato dopo un infarto o un ictus, con diabete, tromboflebite, epilessia ed encefalite. L'origano è vietato per ulcere peptiche, coliche intestinali, renali o epatiche.

A quali piatti si aggiungono le piante?

È impossibile immaginare la cucina italiana senza origano. Dona un gusto caratteristico a pizza, salsa di pomodoro, verdure fritte. Un gelato gustoso e piccante si ottiene se ci metti un po 'di origano. Anche il tè viene preparato da esso.

Il basilico e la menta selvatica sono usati in forma fresca e secca (sui benefici, i danni del basilico essiccato, sull'essiccazione e l'acquisto, leggi qui). Sono messi in molti piatti della cucina mediterranea, quando si cucina pesce, carne. Si consiglia di aggiungere agli alimenti grassi, ad esempio il barbecue, per migliorare la digestione.

Per migliorare l'aroma, i reganos vengono inseriti negli spazi vuoti: cetrioli, pomodori, zucchine, pepe. Le foglie essiccate tritate vengono aggiunte all'impasto, alle salse e utilizzate anche come uno dei componenti dei condimenti multicomponente.

È possibile sostituirne uno con un altro?

Le qualità gustative di basilico e origano sono significativamente diverse . Il primo è caratterizzato da un sapore dolciastro leggermente farmacia, con spiccate note di chiodi di garofano e alloro. L'origano ha anche un sapore amaro, sottile, leggermente astringente. Queste due spezie, ovviamente, sono intercambiabili, poiché vengono utilizzate principalmente per gli stessi prodotti. Tuttavia, il piatto assume sfumature speciali e può acquisire un gusto completamente inaspettato.

Il basilico e l'origano sono condimenti utili che aggiungono un sapore unico alle delizie culinarie, ma mettere un segno uguale tra loro significa mostrare ignoranza.

Articoli Correlati