Domande sulla nutrizione: quando e come nutrire le piantine di pomodoro? Regole, tabella e spiegazioni

L'obiettivo principale per molti giardinieri che coltivano pomodori è ottenere un buon raccolto.

Per raggiungerlo, devono essere osservate molte condizioni: umidità, regime di irrigazione, corretta composizione del suolo e, naturalmente, top dressing. Sarà discusso in questo articolo.

Successivamente, ti diremo quando concimare le piante e le piantine per adulti e forniremo un programma per l'applicazione di fertilizzanti - una tabella dipinta nella tabella. E dai anche alcuni consigli sulla coltivazione dei pomodori.

Quando e come nutrire?

Quando si coltivano pomodori in una serra, è più facile soddisfare le condizioni necessarie (per ulteriori informazioni sulle sottigliezze principali dei pomodori fertilizzanti in una serra, vedere qui). C'è un'opinione secondo cui il regime alimentare non è così importante e aggiunge solo ulteriori problemi. Tuttavia, non è così. Anche con terreno fertile e irrigazione adeguata, puoi rovinare il frutto se usi il fertilizzante sbagliato.

La frequenza d'uso e il tipo di fertilizzante per i pomodori dipende dallo stadio di sviluppo della pianta (per maggiori dettagli sui tipi e sull'applicazione della concimazione, nonché sui benefici dei fertilizzanti minerali, vedere questo materiale). Ad esempio, le piantine hanno bisogno di calcio e superfosfato. Prima di piantare, le piantine sono fertilizzate con lievito, che stimola bene la crescita dei giovani pomodori. Dopo la semina, usano fertilizzanti complessi in modo che le piante assorbano uniformemente i minerali di cui hanno bisogno (per maggiori dettagli sulla scelta di un fertilizzante complesso per i pomodori, vedi qui).

All'inizio della fioritura, i pomodori mancano di fosforo e calcio, motivo per cui dovrebbero essere prestati attenzione quando si concimano. Ma l'azoto in questo periodo non è affatto necessario. Quando la frutta viene raccolta, la cenere è buona; viene anche utilizzata per la fruttificazione, aggiungendo fertilizzanti minerali contenenti iodio, potassio e altri oligoelementi. È necessario considerare in dettaglio le regole per l'alimentazione dei pomodori in ogni fase della crescita.

Quando iniziare a utilizzare fertilizzanti per piantine di pomodori in una serra?

Per la prima volta, le piantine vengono fecondate 48 ore dopo che le foglie di cotiledone si sono disperse nei germogli :

  1. Usato 2 g di nitrato di calcio, diluito in 1 litro di acqua.
  2. Una settimana dopo, le piante vengono alimentate con energia diluita in acqua (la soluzione dovrebbe essere quasi trasparente, leggermente giallastra).
  3. Quando compaiono 4 foglie già presenti, devi innaffiare le piantine con una soluzione di superfosfato. ingredienti:

    • 10 g di superfosfato;
    • 1 litro di acqua fredda.
  4. 6 giorni dopo, le piante vengono trattate con nitrato di calcio (2 g per 1 litro di acqua).
  5. Quando compaiono 8 coppie di foglie vere, le giovani piante vengono nuovamente annaffiate con il superfosfato.

Prima di piantare piantine nel terreno, è meglio nutrirlo con fertilizzanti a base di lievito. Per fare questo:

  1. il lievito secco (1 bustina) viene mescolato con due cucchiai di zucchero e acqua (un bicchiere);
  2. tutti gli ingredienti vengono miscelati e lasciati per un'ora e mezza, due ore;
  3. la miscela risultante viene diluita in acqua (mezzo litro di miscela per 10 litri di acqua) e concimare i pomodori giovani.

Puoi saperne di più sulla salsa semplice ed efficace per i pomodori del lievito qui, e in modo più dettagliato sulle ricette le ricette della salsa più grande sono disponibili in questo materiale.

! importante Per un pomodoro in una serra, è necessario preparare il terreno in anticipo (o in autunno o in primavera prima di piantare).

Per rendere la terra più fertile, un secchio di terra zolla e torba viene versato sui letti (per ogni m2 di terra). A loro si aggiunge fertilizzante organico: mezzo litro di cenere di legno mescolato con 10 litri di humus e 1 cucchiaino di urea.

Per evitare la malattia delle piante, il terreno prima della semina viene annaffiato con una soluzione debole di permanganato di potassio : 1 g di permanganato di potassio e 10 l di acqua (l'acqua deve essere riscaldata ad almeno 60 gradi).

Puoi trovare ulteriori informazioni sulla prima e successiva alimentazione per piantine di pomodoro qui. Per ulteriori informazioni sull'uso della cenere per l'alimentazione di piantine di pomodoro a casa, fai clic qui.

Dopo l'atterraggio

Nel periodo da 3 a 5 giorni dopo la semina dei cespugli in crescita nella serra (di solito i primi giorni di giugno), devono essere alimentati con un fertilizzante complesso che contiene:

  • fosforo;
  • azoto;
  • potassio.

La cosa principale è non esagerare con l'azoto, poiché le foglie cresceranno troppo attivamente e al contrario ci saranno meno frutti.

Il clima nella serra è più umido che in piena terra, quindi le piante assorbiranno i nutrienti molto rapidamente.

Affinché i micronutrienti abbiano il tempo di assimilarsi, è meglio ridurre la concentrazione di fertilizzanti . L'opzione più ottimale è: 3 cucchiaini. nitrofoski, diluire mezzo litro di verbasco in 9 litri di acqua, versare 1 litro di condimento superiore sotto la radice di ogni cespuglio.

fioritura

Una corretta alimentazione dei pomodori serra durante la fioritura fornirà una buona ovaia di frutti, quindi dovresti prestare attenzione ad esso. Potassio e fosforo devono essere presenti nei fertilizzanti, sono queste sostanze che mancano ai pomodori durante la comparsa delle gemme, l'azoto dovrebbe generalmente essere escluso durante questo periodo (per maggiori dettagli sui tipi di fertilizzanti fosfatici si possono trovare in questo materiale).

Quando le gemme hanno appena iniziato a comparire, i pomodori hanno bisogno di condimento a base di lievito. La stessa ricetta fertilizzante viene utilizzata per le piantine prima di piantare. Inoltre, è possibile aggiungere un po 'di cenere al terreno.

Durante la fioritura, si consiglia di produrre una radice superiore e una fogliare (maggiori dettagli sui migliori metodi di medicazione fogliare sono disponibili qui). Per la preparazione della radice utilizzata: solfato di potassio (3 cucchiaini), mezzo litro di escrementi di uccelli. Tutto questo viene sciolto in 10 litri di acqua, dopodiché viene aggiunto mezzo litro di verbasco liquido. I pomodori vengono annaffiati al ritmo di 1 litro di fertilizzante per 1 cespuglio.

Per la formazione attiva delle ovaie, i cespugli di pomodoro vengono spruzzati con fertilizzante sul latte: 15 gocce di iodio, 1 litro di latte sciolto in 4 litri di acqua, le foglie vengono trattate al mattino e alla sera.

Ovaia di frutta

Durante il periodo dell'ovaio, le cime dei pomodori vengono spruzzate con una soluzione di cenere . Ricetta Soluzione:

  1. 2 tazze di cenere diluite in 2 litri di acqua (preferibilmente caldo);
  2. insistere per 48 ore;
  3. filtrare l'infusione per rimuovere il precipitato, quindi diluire nuovamente in acqua, già fino a un volume di 10 litri.

Si consiglia di elaborare le piante la sera o nei giorni nuvolosi in assenza di luce solare diretta.

Attenzione! Le foglie di pomodoro devono essere asciutte durante il trattamento delle ceneri.

Frutto

Esistono molte ricette di fertilizzanti per frutti sani e gustosi. È importante ricordare che durante la fruttificazione vengono utilizzate solo medicazioni per radici. Ecco alcune opzioni adatte:

  1. Fertilizzante con superfosfato . 6 cucchiaini di concime rappresentano 10 litri di acqua. Un cucchiaio di humate di potassio viene aggiunto alla soluzione. Sotto la radice di ogni cespuglio devi versare un litro di fertilizzante.
  2. Concime minerale Questa miscela contiene iodio, manganese, potassio e boro, necessari per la formazione di frutti succosi e gustosi. 10 g di acido borico vengono sciolti in un litro di acqua calda, dopodiché vengono aggiunti iodio (10 ml) e mezzo litro di cenere. La miscela viene anche sciolta in un secchio d'acqua (9-10 litri) e 1 litro viene versato su un cespuglio. Puoi saperne di più su come usare lo iodio per nutrire i pomodori qui.
  3. Una miscela di fertilizzanti organici e minerali . In un secchio d'acqua mescolare un litro di letame, 3 cucchiaini. fertilizzante minerale e 1 g di manganese. Ogni cespuglio rappresenta un litro e mezzo di fertilizzante.

Questo è lo schema completo di fertilizzante al pomodoro per tutta la vita delle piante. È più chiaramente descritto nel programma di concimazione dei pomodori, presentato di seguito.

Nota : nella colonna "Composizione" è indicata solo una variante di fertilizzanti, che viene utilizzata in una o un'altra fase della crescita, ma può essere sostituita da altre varianti, che sono state menzionate nell'articolo.

Lo schema di applicazione dei fertilizzanti nella tabella: termini e quantità

numeroFase di crescitastruttura
148 ore dopo la formazione delle foglie di cotiledoneNitrato di calcio: 2 g per 1 litro di acqua.
21 settimana dopoLa soluzione energetica, diluita in un colore giallastro trasparente.
3Sono cresciute 4 foglie vereSoluzione di superfosfato: 10 g (o 5 g di doppio superfosfato) per 1 litro di acqua; diluire in acqua riscaldata il giorno prima dell'irrigazione.
41 settimana dopoNitrato di calcio: 2 g per 1 litro di acqua.
58 foglie vere sono cresciuteSoluzione di superfosfato: 10 g (o 5 g di doppio superfosfato) per 1 litro di acqua; diluire in acqua riscaldata il giorno prima dell'irrigazione.
61-2 giorni prima del trapiantoPer 1 bicchiere d'acqua, 1 bustina di lievito secco e 6 cucchiaini di zucchero. La soluzione viene infusa da un'ora e mezza a due ore e diluita in 10 litri di acqua.
73-5 giorni dopo lo sbarcoPer 10 litri di acqua 3 cucchiaini. nitrofoski e 0, 5 l. verbasco.
8Compaiono i germogliPer 1 bicchiere d'acqua, 1 bustina di lievito secco e 6 cucchiaini di zucchero. La soluzione viene infusa da un'ora e mezza a due ore e diluita in 10 litri di acqua.
9La fioritura è iniziataCondimento per radice: su 10 l di acqua 3 cucchiaini. solfato di potassio + 0, 5 l di escrementi di uccelli (mescolare e aggiungere 0, 5 l di verbasco liquido). Condimento superiore sulle foglie: su 4 litri di acqua, 1 litro di latte e iodio (15 gocce).
10Ne seguirono i primi fruttiScaldare fino a 60-70 gradi 2 l di acqua, aggiungere 2 tazze di cenere. Insistere per 2 giorni, diluire in 10 litri di acqua.
11Nel mezzo della fruttificazionePer 10 litri di acqua 6 cucchiaini. superfosfato e 3 cucchiaini humate di potassio.

Suggerimenti aggiuntivi

Per un raccolto abbondante e la salute delle piante, l'irrigazione non è meno importante della medicazione superiore . Quando i pomodori compaiono germogli, devono essere annaffiati una volta alla settimana, fino a 5 litri di acqua sotto le radici di ogni cespuglio. In questo caso, è necessario monitorare lo stato del suolo e prevenire il ristagno di acqua. Durante la fruttificazione, la quantità di acqua per l'irrigazione diminuisce (fino a 3 litri), ma innaffia più spesso: due volte a settimana.

È anche importante monitorare l'aspetto della pianta: è necessario nutrire ulteriormente i pomodori, se ci sono segni che indicano una mancanza di nutrienti. Ecco i casi più comuni:

  1. Carenza di fosforo : il gambo di un pomodoro diventa viola, così come la superficie inferiore delle foglie. Se si nutre la boscaglia con una soluzione diluita di superfosfato, il problema scompare in un giorno.
  2. Mancanza di calcio : le foglie della pianta sono arricciate verso l'interno, i frutti marciscono in cima. In questo caso, viene salvata una soluzione di nitrato di calcio, con la quale vengono spruzzate le foglie.
  3. Carenza di azoto : il pomodoro rallenta, il colore delle cime diventa verde chiaro o giallo chiaro e gli steli sono molto sottili. Spruzzare con una soluzione di urea molto debole può aiutare qui.

La coltivazione di pomodori può sembrare piuttosto problematica, ma se segui tutti i consigli qui evidenziati e ti prendi cura delle piante correttamente, i frutti succosi e gustosi sono garantiti.

Video correlati

Suggerimenti per l'alimentazione dei pomodori:

Articoli Correlati