Dove e come piantare l'imperatore lobelia Willy? Caratteristiche di cura e riproduzione

La cultivar di Lobelia "Emperor Willie" (variante del nome - William) - una pianta della famiglia delle campane - è apprezzata dai giardinieri per la sua lussureggiante fioritura, che dura da metà giugno agli ultimi giorni di settembre.

Senza pretese e perfettamente combinato con altri fiori, viene utilizzato per decorare aiuole, rabatok, bordi, scivoli alpini e fioriere sospese. Le caratteristiche della sua coltivazione saranno discusse nel nostro articolo.

Descrizione botanica e foto

Lobelia "Emperor Willy" è una pianta da fiore perenne, che viene coltivata come annuale nelle condizioni climatiche della Federazione Russa. Dotato di elevate proprietà decorative, forma cespugli sferici compatti, la cui altezza non supera i 15 cm.

Steli sottili densamente ricoperti da molte piccole foglie lanceolate, disposte alternativamente, fortemente ramificate alla base. A causa del gran numero di fitte foglie verde scuro, i cespugli non perdono la loro decoratività anche dopo il completamento della fioritura.

Abbastanza grandi (fino a 2 cm di diametro) fiori a due labbra blu brillante, dotati di pedicelli corti, siedono uno negli assi delle placche fogliari, coprendo densamente gli steli ramificati. Più vivace è il cespuglio, più fiori ci sono .

Sotto puoi vedere una foto del fiore.

Caratteristiche distintive

Lobelia "Emperor Willy" ha una serie di vantaggi che la distinguono da una serie di altre varietà. È caratterizzato da:

  • Fioritura abbondante (da giugno a settembre).
  • Elevata resistenza ai parassiti degli insetti e alle malattie virali e fungine.
  • La capacità di svilupparsi perfettamente e fiorire magnificamente anche su terreni magri.
  • Buona tolleranza all'ombra. I cespugli crescono bene in ombra parziale, sotto arbusti e alberi.
  • Capacità di dare germogli amichevoli e una crescita più rapida delle piantine rispetto alla lobelia di altre varietà.
  • Elevata variabilità d'uso nella progettazione del paesaggio (utilizzato in bordi, sconti, aiuole, scivoli alpini e per decorare verande e balconi).

Alcuni svantaggi della varietà sono presentati :

  • la difficoltà di raccolta, a causa della fragilità e delle piantine in miniatura;
  • precisione della temperatura ambiente e livello di umidità.

Atterraggio: dove e come piantare?

I coltivatori di fiori russi coltivano piantine di lobelia . 7-10 giorni prima del trapianto in piena terra, le piantine si induriscono: grazie a questa procedura, sperimenta meno stress e attacca meglio in un nuovo posto.

Procedere all'indurimento delle piantine dovrebbe essere dopo che la temperatura ambiente è impostata a 13-15 gradi di calore:

  1. Per i primi due o tre giorni, le scatole con le piantine vengono eseguite per diverse ore su un balcone vetrato o conservate sotto una foglia aperta.
  2. Dopo questo, l'indurimento viene continuato all'aria aperta, per la prima volta mettendo le piantine all'ombra per 30 minuti. Ogni giorno, il tempo trascorso dalle piantine per strada viene gradualmente aumentato e gradualmente rimosso dalle ombre.

Puoi piantare piantine indurite in scatole da balcone o in aiuole all'aperto a metà maggio.

Regole per muoversi in piena terra

  1. Scava il terreno nell'aiuola; se necessario, viene aggiunta una certa quantità di torba, sabbia di fiume e concime minerale granulare.
  2. Praticare i fori di atterraggio distanziati di 15-20 cm.
  3. Il terreno nei pozzi è abbondantemente inumidito.
  4. Cautamente, cercando di non danneggiare il grumo di terra, posiziona un cespuglio composto da 6-7 piantine in ogni buco. Il terreno circostante è leggermente compattato.
! importante Per fare un prato denso continuo, non più di 10-15 cm rimangono tra i cespugli; se prevedi di creare una composizione floreale mista, questa distanza viene aumentata a 20-25 cm.

Illuminazione e posizione

Lobelia "Emperor Willy" fiorisce ugualmente bene sia al sole (con la massima quantità di luce naturale) sia nelle aree semi-ombreggiate, protette dalla penetrazione di freddi venti rafficati.

Requisiti del suolo

  • Lobelia cresce bene su substrati sciolti, umidi e traspiranti. Il terreno pronto soddisfa tutti questi requisiti, che puoi acquistare in un negozio specializzato.
  • Se lo si desidera, la miscela del terreno può essere prodotta in modo indipendente prendendo una parte del terreno del giardino e fertilizzanti minerali ad azione prolungata (lunga) e 1, 5 parti di sabbia di fiume grossolana.
  • La ricetta più semplice per coltivare lobelia è mescolare quantità uguali di terreno ordinario da giardino e vermiculite. La vermiculite è in grado di: preservare la friabilità del suolo, proteggerla da forti sbalzi di temperatura nell'ambiente, neutralizzare l'elevata acidità del suolo e garantirne il livello ottimale di umidità.
  • A Lobelia non piacciono i terreni acidi. La situazione può essere corretta aggiungendo farina di dolomite o cenere di legno al terreno.
  • Il substrato destinato alla coltivazione di piantine viene disinfettato mediante cottura a vapore a bagnomaria o calcinazione in forno immediatamente prima della procedura di semina. Il congelamento del terreno ha un buon effetto (è sufficiente tenerlo sul balcone non riscaldato dalla caduta).
Attenzione! Per ottenere un'abbondante fioritura della lobelia, dovresti evitare un'eccessiva saturazione del terreno con materia organica (humus o letame), poiché in questo caso tutte le forze della pianta andranno a costruire una massa verde. Lobelia si raggrupperà perfettamente, le sue foglie diventeranno verde brillante, ma la fioritura sarà piuttosto scarsa.

Caratteristiche di cura e riproduzione

Lobelia "Emperor Willie" è molto spesso propagato per seme : coltivando piantine a casa o in serra.

A casa

La germinazione dei semi di questa varietà è dell'85%.

Pertanto, anche da una quantità insignificante di loro, puoi ottenere molte piantine sane che sono resistenti a parassiti e malattie (soggetti a cure adeguate).

La semina di semi di lobelia viene eseguita alla fine di febbraio - inizio marzo: le piantine coltivate alla luce naturale sono caratterizzate da compattezza, elevata vitalità e resistenza alle infezioni fungine chiamate "gamba nera".

Istruzioni dettagliate per la coltivazione da semi

  1. Il giorno prima della semina, i contenitori di atterraggio vengono riempiti con una miscela di terreno preparata, leggermente compattata e, dopo un'annaffiatura intensa, lasciata per 24 ore. Come serbatoio di atterraggio, è meglio utilizzare vassoi larghi ma piccoli con fori di drenaggio. Nell'acqua destinata all'irrigazione del suolo primario, si consiglia di aggiungere un preparato fungicida.
  2. La superficie del substrato è accuratamente livellata.
  3. Dopo aver cosparso i semi su un foglio di carta, precedentemente piegato a metà e picchiettandolo delicatamente con un dito, distribuirli uniformemente sulla superficie del terreno.
  4. I semi seminati non sono cosparsi di un substrato, ma solo spruzzati con acqua a temperatura ambiente da un flacone spray.
  5. Avendo coperto il contenitore con vetro o un pezzo di polietilene, posizionalo in un luogo caldo (con una temperatura dell'aria di 23-25 ​​gradi), ben illuminato. Tra una settimana, appariranno spessi tiri amichevoli nella serra.

Regole di base

  1. Una serra con colture dovrebbe essere messa in onda 2 volte al giorno (mattina e sera), rimuovendo film o vetro da essa e necessariamente lavando via la condensa dalla loro superficie. Il tempo di messa in onda sta gradualmente aumentando: da 10 a 40 minuti al giorno.
  2. Un mese dopo aver seminato i semi, il rifugio viene finalmente rimosso e le scatole con le piantine vengono spostate in una stanza più fresca ma più luminosa con una temperatura dell'aria non superiore a 18 gradi.
  3. Dopo la comparsa di 3-4 foglie, le piantine si tuffano in tazze separate, posizionandole in pile, 6-7 pezzi ciascuna, facendo questo con una spatola speciale.
  4. Steli di piantine, che hanno raggiunto i tre centimetri di altezza, pizzicano: questa manipolazione contribuisce alla formazione di cespugli densi. La procedura di pizzicamento viene ripetuta più volte (l'intervallo tra loro è di 15-20 giorni).
  5. Le piantine vengono trapiantate in piena terra tra la fine di maggio e l'inizio di giugno, dopo il definitivo riscaldamento.

Nella serra

Nelle serre, la semina dei semi inizia a metà febbraio - inizio marzo :

  1. La miscela del suolo, composta da sabbia grossolana, terreno del giardino e humus fogliare, viene raccolta in autunno e congelata per rinunciare alla sua disinfezione prima della semina.
  2. Distribuendo uniformemente i semi sulla superficie del terreno, spruzzali dalla pistola a spruzzo, dopodiché i contenitori di semina sono coperti di vetro e attendi che compaiano le piantine (questo accade 2 settimane dopo).
  3. Le piantine coltivate si tuffano con una piccola spatola, aiutando a catturare le radici insieme a un nodulo di terra. Per formare un cespuglio rigoglioso, 5-6 piantine vengono piantate immediatamente in ogni buca durante un'immersione.
  4. Le piantine, la cui altezza ha raggiunto i tre centimetri, pizzicano per stimolare la coltivazione.
  5. Negli ultimi giorni di maggio, le giovani piante vengono trapiantate in piena terra: resistendo alle gelate fino a -1, possono fare a meno del riparo.

talee

La cultivar di Lobelia "Emperor Willy", che è una pianta perenne, è talvolta propagata per talea. Per fare questo, scegliendo una pianta adulta con steli forti e ben sviluppati, negli ultimi giorni di ottobre - inizio novembre, trapiantata in un vaso separato mediante trasbordo, portarla in casa e prendersi cura di essa per tutto l'inverno, fornendo:

  • irrigazione moderata;
  • integratori minerali settimanali;
  • illuminazione luminosa;
  • temperatura dell'aria non inferiore a 18-20 gradi.

A marzo iniziano a tagliare le talee, agendo secondo l'algoritmo:

  1. I rami sani vengono tagliati dal cespuglio da una lunghezza di 8 a 9 cm (le sezioni devono essere oblique).
  2. Talee per 2-3 ore immerse in una soluzione di stimolante della radice (il più delle volte si usa il farmaco "Kornevin").
  3. Le talee trattate vengono piantate in vasi riempiti con un substrato preparato con fibre di cocco, sabbia fluviale e terreno fertile, prese in proporzioni uguali (dovrebbe esserci uno strato di drenaggio sul fondo delle pentole).

    ! importante Il mix di terreno prima di piantare talee deve essere setacciato: grazie a questa manipolazione, acquisisce la leggerezza e la friabilità necessarie.
  4. Le pentole con talee vengono posizionate sotto vetro o pellicola. Il processo di rooting richiede almeno un mese.
  5. 6 settimane dopo la semina, le talee radicate vengono trapiantate in un luogo di crescita costante.

sfumature

Affinché l'imperatore Willie lobelia possa attivamente sviluppare e deliziare il proprietario con una fioritura rigogliosa, è necessario prestare attenzione tenendo conto dei seguenti requisiti:

  • Rispetto del regime di temperatura . La germinazione dei semi dovrebbe avvenire a una temperatura compresa tra 22 e 24 gradi. Durante la crescita delle piantine, la temperatura dell'aria dovrebbe essere di 19-20 gradi. Piantare piantine in piena terra viene effettuata a una temperatura ambiente di almeno 15 gradi.
  • Regole di irrigazione . Quando si coltivano piantine, le piantine vengono annaffiate con una siringa, sotto la radice o in un vassoio. È anche consentito l'uso di una pistola a spruzzo. Quando si innaffiano le piante adulte, l'acqua viene anche versata rigorosamente sotto la colonna vertebrale, facendo così che il substrato si asciuga - non più di 3-4 volte a settimana.
  • Requisiti di illuminazione . La lobelia fotofila "Emperor Willy", cresciuta come pianta d'appartamento, è meglio posizionata su finestre esposte a ovest o est. Alla luce diretta del sole, è meglio ombreggiare leggermente il vaso lobelia con una tenda di tulle.
  • Regole per l'applicazione della medicazione . Per concimare la lobelia di questa varietà, sono sufficienti due medicazioni principali:

    1. Il primo, consistente nell'introduzione di fertilizzanti organici che contribuiscono allo sviluppo attivo dei germogli e dell'apparato radicale, viene eseguito 2 settimane dopo la semina dei semi.
    2. La seconda medicazione superiore - con qualsiasi fertilizzante per piante a fioritura abbondante - viene effettuata all'inizio di giugno, prima della fioritura.
    Attenzione! Nella formula chimica dei fertilizzanti, la presenza di fosforo, potassio e azoto è obbligatoria.
  • Procedura di potatura . Ad agosto, dopo la prima ondata di fioritura, lobelia perde da qualche tempo il suo effetto decorativo a causa dell'esposizione degli steli. In questo momento, i germogli nudi vengono tagliati, lasciando non più di 5 cm dalla base dei cespugli. Questa procedura stimola la seconda ondata di fioritura violenta, che arriverà molto presto.

Da tutto quanto sopra, solo una conclusione segue: la coltivazione della lobelia è un'attività problematica, ma è molto affascinante e anche un coltivatore principiante può farlo.

Articoli Correlati