È possibile proteggere i pomodori dalle malattie e come elaborare i loro semi prima di piantare?

La maggior parte dei giardinieri semina i semi di pomodoro senza prima elaborarli, poiché si fidano delle iscrizioni sulla confezione, il che afferma che non è necessario pre-ammollo e che i semi hanno superato il test. Questo è un errore molto grande.

Senza trattare i semi acquistati da malattie, in particolare la peronospora, non solo puoi perdere il raccolto di pomodori, ma anche portare un fungo difficile da raggiungere in giardino dove può infettare molte colture - patate, cespugli di ribes, fragole di giardino. L'articolo descrive come disinfettare i semi e trattare il terreno prima della semina.

Danno da peronospora

Quando si seminano semi di pomodoro infetti da peronospora, in una serra o in un terreno aperto, le spore della malattia possono essere portate nel terreno, da dove possono "disperderle" in tutto il sito dalla pioggia o dal vento. Questa malattia è molto difficile da rimuovere, poiché le spore fungine sono trasportate sia dall'aria che dall'acqua, possono facilmente resistere agli inverni più gelidi e sopravvivere nel terreno fino a una profondità di 15 centimetri.

Penetrando nella pianta, i funghi colpiscono i frutti (fragole, ribes, pomodori di vari gradi di maturità), quindi passano alle foglie - coprendole con un film marrone-biancastro. Catturato dalla malattia, la massa verde delle piante diventa macchiata, arricciata, si scurisce e infine cade.

Lo stelo interessato dal fungo si ricopre di macchie sporche con l'effetto di muschio bianco o marrone, si assottiglia e muore. Se non combatti la peronospora, può distruggere l'intero raccolto di pomodori e patate sul sito e per molti anni.

È possibile proteggere i pomodori dalle malattie?

Affinché i pomodori diventino forti e diano un buon raccolto - il trattamento dalle malattie deve essere effettuato in tutte le fasi della crescita, dai semi in ammollo alla corretta lavorazione. Se si omette almeno uno stadio: marciume nero o grigio, la peronospora o la fusariosi possono influenzare i pomodori e non ci sarà alcun raccolto. Affinché il fungo non distrugga i pomodori, è necessario:

  1. elaborare correttamente i semi prima di piantare;
  2. concimare e pulire il terreno - dopo la raccolta e in primavera prima della semina;
  3. elaborare una serra da malattie - specialmente con attenzione se i segni di una malattia fungina fossero sui pomodori nell'anno precedente.

! importante Nella serra, tutti i tipi di funghi sopravvivono molto bene, poiché le condizioni per la loro propagazione sono estremamente favorevoli: umidità, calore e assenza di luce solare diretta. Pertanto, quando compaiono anche i minimi segni, è necessario elaborare con cura sia il terreno che le pareti della serra due volte: prima in autunno, poi in primavera.

Inoltre, per una maggiore resistenza dei pomodori alle malattie, devono essere adeguatamente alimentati, in particolare, con soluzioni di cenere, materia organica e humus.

Istruzioni per il trattamento delle sementi prima della semina

Prima di piantare, i semi di pomodoro devono essere accuratamente selezionati, lavati con acqua corrente e immersi in una soluzione che può distruggere le spore del fungo nel materiale di piantagione.

Piantare semi infetti è la causa principale delle malattie del pomodoro in futuro, quindi la loro elaborazione competente è la chiave per un buon raccolto.

Cosa può essere usato per immergere i semi e come farlo:

  1. Soluzione salina :
    • mezzo cucchiaino di sale marino;
    • un bicchiere di acqua fredda precedentemente assestata.

    In acqua a temperatura ambiente, sciogli il sale, mescolando accuratamente. Riempi delicatamente i semi per 15-20 minuti, rimuovi i pop-up - non sono vitali.

  2. Soluzione di soda :
    • bicarbonato di sodio sulla punta di un coltello;
    • un bicchiere d'acqua.

    La soda crea un ambiente alcalino debole in cui muoiono istantaneamente le spore di qualsiasi tipo di fungo. I semi in tale soluzione vengono immersi per 15 minuti, quindi lavati con acqua corrente e seminati.

  3. Soluzione di manganese :
    • diversi chicchi di permanganato di potassio;
    • 200 ml di acqua.

    L'acqua dovrebbe diventare un debole rosa. Dopo aver immerso il seme in questo liquido, viene lavato, quindi posto in un panno umido o una garza.

Dopo la lavorazione, i semi possono essere seminati immediatamente o attendere la loro germinazione - in questo caso, la resa sarà maggiore e le piante stesse saranno più sane.

Come e come disinfettare la terra in piena terra in primavera?

Se negli anni precedenti i pomodori o le patate non soffrivano di malattie fungine - per la prevenzione è sufficiente introdurre fertilizzanti nel terreno sotto forma di cenere di legno setacciata. La cenere non solo saturerà il terreno con i minerali necessari (potassio, ferro, calcio), ma creerà anche un ambiente alcalino debole nel suolo. Particolarmente utile è l'applicazione della cenere per terreni acidi e pesanti :

  • argilloso;
  • argilla;
  • slaboplodorodnyh.
  1. La cenere per piantare pomodori viene prodotta al ritmo di 1 litro di fertilizzante per metro quadrato di terreno.
  2. La cenere viene setacciata e miscelata accuratamente con il terreno principale prima dell'applicazione, dopo di che il terreno viene attivamente irrigato.

È più difficile se nell'anno precedente i pomodori o le piante che crescevano nelle vicinanze (patate, fragole, ribes) fossero malati di peronospora. Qui non puoi fare con i metodi domestici, hai bisogno di artiglieria pesante:

  1. Prima di piantare pomodori in primavera, la terra dovrà essere trattata con una soluzione al tre percento di solfato di rame. Inoltre, inumidire il terreno abbastanza abbondantemente, scavandolo a una profondità di almeno 25-30 cm.
  2. Un paio di giorni dopo il trattamento iniziale, è necessario passare il secondo. Sciogli il rimedio dal fungo fitosporinico in acqua (1-2 cucchiai di sostanza secca per secchio d'acqua da dieci litri), versa il terreno con la composizione risultante, quindi allenta leggermente lo strato superiore. La portata della soluzione è di dieci litri per metro quadrato di terreno. Solo allora i pomodori possono essere piantati.

Elaborazione della serra della primavera

Nella serra, la procedura è la stessa del terreno aperto. In assenza di malattie nel pomodoro dell'anno precedente, la cenere viene applicata al terreno . Se i pomodori erano malati di peronospora o altre malattie fungine nell'anno precedente, è necessario intraprendere diverse azioni:

  1. Lavare accuratamente le pareti della serra con una soluzione di soda (3 cucchiai di bicarbonato di sodio per 10 litri di acqua), prestando particolare attenzione ai luoghi in cui le pareti vengono a contatto con il terreno.
  2. Coltivare la terra con Fitosporin nella stessa proporzione in piena terra.
  3. Se una malattia ha colpito una parte significativa del raccolto l'anno scorso, è meglio rimuovere il terriccio e sostituirlo con uno nuovo, poiché in una serra il fungo si moltiplica molto attivamente nel terreno e anche le azioni intraprese per distruggerlo potrebbero non essere sufficienti.

Pertanto, le malattie fungine nei pomodori sono estremamente pericolose . Se la fitofora o il marciume grigio penetrano in una serra o in un giardino, sarà molto difficile rimuoverli. Per prevenire l'insorgenza della malattia, è necessario disinfettare i semi prima di piantare, sarà estremamente utile pretrattare il terreno ogni primavera.

Articoli Correlati