Fatti importanti sull'acido borico e l'alcool con lo stesso nome - è lo stesso rimedio o no? Funzionalità dell'applicazione

Molte persone trovano difficile distinguere tra tre sostanze con nomi simili: acido borico, alcool borico e acido salicilico.

In medicina, è ampiamente usato un farmaco come l'alcool borico, che è una soluzione di etanolo acido boro (70%), la cui concentrazione può essere compresa tra 0, 5 e 5%. Al fine di comprendere le proprietà di questo farmaco, è necessario esaminare il suo principio attivo in modo più dettagliato e capire di cosa si tratta.

Quindi, proviamo a capirlo, e consideriamo anche cosa esattamente stanno gocciolando nell'orecchio.

Cos'è l'acido borico?

L'acido borico (H₃BO₃) è una sostanza solida, polverosa, bianca, inodore. Si dissolve ad una temperatura di 0 ºС. Si trova nelle acque minerali, così come in piccole quantità - in bacche, frutti, a volte nel vino.

L'uso di acido borico copre un numero enorme di aree diverse. Oggi viene utilizzato l'acido borico :

  • nella fabbricazione di prodotti a smalto;
  • possiede una proprietà disinfettante, grazie alla quale è ampiamente usato in medicina per il trattamento delle ferite;
  • fa parte di alcuni farmaci;
  • quando si abbronza la pelle;
  • nella fabbricazione di vernici minerali;
  • partecipa alla produzione nucleare;
  • in agricoltura;
  • nell'industria alimentare;
  • in una fotografia;
  • in gioielleria.

Alcool borico

Questo farmaco non è esattamente lo stesso con l'acido. Qual è la differenza - facile da capire. L'alcool borico è una soluzione liquida di acido borico in alcool etilico (in etanolo al 70%) . Ha tutte le proprietà antisettiche dell'acido borico e viene utilizzato per lozioni, impacchi e disinfezione di ferite.

Tra le generazioni più anziane, è comune un metodo di trattamento delle infiammazioni dell'orecchio con l'aiuto del batuffolo di cotone (turunda) imbevuto di alcool borico. Nel linguaggio comune, l'acido borico e l'alcool con lo stesso nome sono la stessa medicina, che con l'otite media viene o gocciolata nell'orecchio o utilizzata in un altro modo. Tuttavia, notiamo che attualmente gli esperti stanno discutendo sull'efficacia e la sicurezza di tale trattamento.

Va ricordato che l'alcool borico, come qualsiasi medicinale, può causare una serie di effetti collaterali, quindi è necessario cercare urgentemente un aiuto medico se si riscontrano i seguenti sintomi:

  1. intossicazione, che può essere sia acuta (i sintomi compaiono entro minuti / ore dopo l'ingresso dello stimolo nel corpo) sia cronica (si sviluppa gradualmente quando l'irritante viene costantemente ingerito in piccole porzioni e si accumula);
  2. la comparsa di irritazione sulla pelle;
  3. desquamazione a fiocchi dell'epitelio;
  4. forte mal di testa;
  5. coscienza offuscata;
  6. oliguria (diminuzione della quantità di urina prodotta al giorno);
  7. raramente, uno stato di shock.
L'alcool borico è anche usato come mezzo per combattere l'acne. Di norma, inumidiscono un batuffolo di cotone e si puliscono il viso. Affinché il rimedio funzioni più rapidamente, puoi ripetere questa procedura due volte al giorno, ma in questo caso devi fare attenzione e non asciugare la pelle.

Lubrificare la pelle con una soluzione fino a quando l'acne scompare completamente, mentre il loro numero diminuisce dopo una settimana di applicazione della soluzione. In caso di irritazione, è urgente interrompere la procedura.

Leggi i nostri articoli sull'uso dell'acido borico nel trattamento del dolore alle orecchie nei bambini e durante la gravidanza.

In che modo l'acido salicilico differisce da quanto sopra?

L'acido salicilico (C 7 H 6 O 3 ) è una sostanza del gruppo degli idrossiacidi aromatici . Questa sostanza è stata inizialmente ottenuta dalla corteccia di salice. Più tardi, il chimico tedesco Kolbe fu in grado di sintetizzare l'acido salicilico con il metodo piuttosto semplice con cui viene prodotto ora.

Inizialmente, l'acido salicilico era usato per trattare i reumatismi. Attualmente, quando esiste un gran numero di farmaci efficaci per combattere questa malattia, questa sostanza viene utilizzata come antinfiammatorio.

L'acido salicilico fa parte di molti prodotti combinati, come:

  • iprosalik;
  • belosalik;
  • Viprosal;
  • kamfotsin;
  • tsinkundan;
  • lorinden A;
  • in lozioni e creme "Klerasil";
  • shampoo;
  • tonici;
  • gel;
  • matite e altre forme.

Ad alte concentrazioni, l'acido salicilico ha un effetto sulle terminazioni nervose sensibili e viene utilizzato per ridurre il dolore.

Come altri farmaci antinfiammatori non steroidei, l'acido salicilico viene utilizzato anche per restringere i vasi e come antiprurito.

L'acido salicilico è raccomandato per le seguenti indicazioni :

  1. malattie della pelle infettive e infiammatorie;
  2. aumento della sudorazione;
  3. eccessivo ispessimento dello strato corneo dell'epidermide;
  4. ustioni;
  5. eczema;
  6. psoriasi, pitiriasi versicolor;
  7. seborrea, perdita di capelli;
  8. piodermite (lesione cutanea purulenta);
  9. eritrasma (forma superficiale di pseudomicosi della pelle);
  10. ittiosi (cheratinizzazione della pelle - una malattia ereditaria);
  11. micosi dei piedi;
  12. l'acne;
  13. rimozione della verruca;
  14. sbarazzarsi di semi, punti neri, semi;
  15. dermatite;
  16. versicolor versicolor.

Va ricordato che in caso di ingestione, l'acido salicilico, essendo una varietà di acidi in generale, ha un effetto irritante sullo stomaco.

Le persone con malattie del tratto gastrointestinale devono consultare uno specialista prima di assumere prodotti contenenti acido salicilico, che includono medicinali popolari come:

  • aspirina (utilizzata principalmente come agente antipiretico);
  • fenacetina (combinata con altri farmaci antipiretici);
  • antipirina (usata in combinazione con altri agenti);
  • analgin (può essere usato in compresse e per via parenterale: sottocutanea, intramuscolare, endovenosa);
  • butadion (usato in compresse);
  • salicilato di sodio - raccomandato per il trattamento dei reumatismi sotto forma di polvere, compresse o soluzione e viene anche somministrato per via endovenosa in soluzioni al 10-15%.

Nel trattamento del reumatismo, i salicilati sono prescritti in grandi dosi, quindi possono causare effetti collaterali:

  1. mancanza di respiro
  2. tinnito;
  3. eruzioni cutanee.
Attenzione! Va ricordato che durante la gravidanza e l'allattamento, l'acido salicilico non è raccomandato.

Avendo familiarizzato con tutte le sostanze, riassumiamo, è lo stesso o no, qual è la differenza:

  • l'alcool borico è un derivato dell'acido borico e ha le stesse proprietà medicinali - entrambe le sostanze sono disinfettanti;
  • l'acido salicilico differisce dalle due sostanze menzionate nella sua struttura, così come il suo scopo - è un antinfiammatorio e analgesico;
  • quando si utilizzano tutti i farmaci considerati, è necessario fare attenzione e consultare gli specialisti prima dell'uso.

Articoli Correlati