I menu dell'acetosa variano durante la gravidanza? Nel dettaglio dei benefici e dei pericoli delle erbe, nonché una raccolta di ricette con essa

Avendo appreso le buone notizie sulla "situazione interessante", le future mamme scelgono solo le più utili per la loro alimentazione.

Le vitamine sono in prima linea e poi verdure, frutta e verdure compaiono nel menu della gravidanza.

Oltre alla solita lattuga e sedano, molti ricordano l'erbaccia commestibile - acetosa. Considera le sfumature dell'uso di questa pianta nella dieta di una futura madre.

Posso mangiare durante la gravidanza o no?

Le opinioni sul fatto che sia consentito mangiare acetosa durante la gravidanza differiscono. I fan di questa vegetazione citano molti fattori che parlano dei benefici dell'erba ossalica per madre e bambino, perché questa pianta contiene molte vitamine e minerali, che sono così urgentemente necessari al corpo di una donna incinta.

Un consumo eccessivo di qualsiasi prodotto, anche il più utile, durante il periodo di gestazione può avere l'effetto opposto. Quando si utilizza l'acetosa durante la gravidanza, non si deve dimenticare un senso delle proporzioni.

Nelle prime fasi

Posso mangiare nelle prime settimane? Molte donne nel primo trimestre avvertono segni di tossicosi.

Molto spesso, le donne in gravidanza sono preoccupate per la nausea. Le foglie fresche di acetosa a causa del sapore aspro possono alleviare queste spiacevoli sensazioni.

Nel primo trimestre, tutti gli organi vitali si formano nel bambino e viene stabilita la circolazione del sangue, quindi è necessario che la futura madre riceva sufficienti vitamine e minerali nel corpo della futura madre. Molti di loro sono contenuti nell'acetosa.

A 2, 3 trimestri

Le donne in gravidanza avvertono fastidio nel 2 ° e 3 ° trimestre a causa della costipazione. Di norma, ai medici che osservano una donna si consiglia di mangiare più fibre. Le foglie di acetosella ricche di queste fibre aiuteranno ad affrontare il problema e ad alleviarlo. Tuttavia, non vale la pena appoggiarsi a una sola acetosa. L'acido contenuto in questa erba può causare bruciore di stomaco, che spesso diventa compagno di una donna incinta man mano che l'addome cresce.

Quanto utile

I benefici di questa pianta durante la gravidanza sono dovuti all'azione di quelle vitamine ed elementi che contiene. Le foglie verdi risolvono il problema non solo della costipazione, che è già stato menzionato, ma possono anche alleviare la condizione di diarrea purificando delicatamente il corpo dalle tossine e dalle sostanze nocive.

In che modo influisce sul feto?

  • La vitamina C contenuta nelle foglie ossali è coinvolta nella formazione di acido folico. Aiuta a formare correttamente il tubo neurale del feto e del sistema cardiovascolare, che vengono posati proprio nel primo trimestre. La vitamina C contribuisce anche al normale sviluppo delle membrane e della placenta nelle prime fasi.
  • Fin dai primi giorni dopo il concepimento, il sistema scheletrico si forma nel feto. La vitamina K presente nell'acetosa aiuterà questo processo.
  • Quando si mangia acetosa nel primo trimestre di gravidanza, è necessario ricordare che contiene una grande quantità di vitamina A. Questa sostanza, se utilizzata in un dosaggio accettabile (meno di 3000 microgrammi), è responsabile della corretta formazione e sviluppo dell'embrione.
  • Le vitamine del gruppo B sono estremamente importanti per il nascituro e sono presenti anche nelle foglie verdi dell'acetosa. Se la vitamina B entra nel corpo di una donna incinta in quantità insufficiente, ciò può minacciare anomalie nello sviluppo del feto. Le vitamine B1 e B2 aiutano a formare i sistemi nervoso ed ematopoietico del bambino. B6 è responsabile della maggior parte dei processi metabolici che si verificano tra la madre e il corpo del bambino, il pieno assorbimento dei nutrienti.
  • Il ferro è presente nell'acetosa. Questo oligoelemento impedisce lo sviluppo di anemia nella madre e nel bambino, influenza il livello di emoglobina nel sangue, garantendo che una quantità sufficiente di ossigeno fluirà agli organi e ai tessuti del bambino.

Indicazioni per l'uso

Non ci sono indicazioni chiare per l'uso dell'acetosa durante la gravidanza . Di solito, alle future mamme si consiglia di seguire una dieta equilibrata, in cui dovrebbe essere presente una quantità sufficiente di prodotti a base di erbe.

Composizione chimica

La maggior parte dell'acetosa è acqua. In 100 grammi della parte commestibile del prodotto contiene 92 grammi Del trio di "proteine-grassi-carboidrati" nell'acetosa, soprattutto questi ultimi. 100 g di foglie contengono 2, 9 g di carboidrati. Proteine ​​1, 5 g, grassi 0, 3 g Fibre alimentari nell'acetosa 1, 2 g Ci sono anche acidi organici (0, 7 g) e ceneri (1, 4 g).

Le foglie di acetosa contengono vitamine (per 100 g) :

  • beta carotene (2, 5 mg);
  • vitamina A (417 mcg);
  • Vitamine B1 (0, 19 mg);
  • B2 (0, 1 mg);
  • B5 (0, 041 mg);
  • B6 (0, 122);
  • B9 (13 mcg);
  • C (43 mg);
  • E (2 mg);
  • PP (0, 6 mg).

Macronutrienti :

  • potassio (500 mg);
  • calcio (47 mg);
  • magnesio (85 mg);
  • sodio (15 mg);
  • zolfo (20 mg);
  • fosforo (90 mg).

Traccia elementi :

  • ferro (2 mg);
  • manganese (0, 349 mg);
  • rame (131 mgq);
  • selenio (0, 9 mcg);
  • zinco (0, 2 mg).

Il valore energetico dell'acetosa è di 22 kcal.

Può fare del male?

Quando si sceglie l'acetosa come aggiunta alla dieta, le donne in gravidanza dovrebbero ricordare non solo i benefici della vitamina A e del beta-carotene contenuti nell'erba, ma anche i suoi danni . L'uso di vitamina A in dosi superiori alla norma può causare l'effetto opposto a quello atteso. Il fatto è che la vitamina A può essere presentata in due forme:

  1. Il beta carotene è un potente antiossidante. Parte di essa si trasforma in vitamina A.
  2. Il retinolo è la vitamina A.

Se un eccesso di retinolo può avere un effetto negativo sulla formazione del feto, fungendo da tossina, semplicemente non può sovradosare con beta-carotene: questo elemento viene assorbito nella quantità richiesta dall'organismo.

Otteniamo il retinolo con prodotti di origine animale e il beta-carotene si trova negli alimenti vegetali. Nell'acetosa è presente una grande quantità di beta-carotene.

Controindicazioni

Una controindicazione per il consumo di acetosa durante la gravidanza è l'urolitiasi . Perché non riesco a mangiare con questa malattia? L'acido ossalico nella pianta è coinvolto nella formazione di ossalati. Ciò aggraverà il decorso della malattia. Inoltre, l'acetosa non è raccomandata per le donne con malattie dello stomaco e alta acidità, come irrita ancora di più le pareti della mucosa.

Precauzioni di sicurezza

È ancora possibile ridurre gli effetti negativi dell'acido ossalico. Per fare questo, è necessario utilizzare piatti con acetosa in combinazione con prodotti di acido lattico - panna acida, yogurt. Il calcio presente in essi forma tali composti con acido ossalico che non vengono assorbiti dall'intestino.

Come usare?

Modi possibili

L'acetosa può essere consumata sia grezza che dopo il trattamento termico . Le insalate sono fatte con foglie di acetosa, le torte sono fatte, le zuppe sono cotte. Non viene utilizzata solo la foglia stessa, ma anche lo stelo su cui cresce.

ricette

insalata

Avrai bisogno di :

  • acetosa (100 g);
  • uovo (3 pezzi);
  • cetriolo (2 pezzi);
  • panna acida 15% (150 g).
  1. La mia acetosa fresca lavata e ho tagliato solo le foglie.
  2. Tagliare i cetrioli (cubetti), le uova sode, tritare le verdure.
  3. Uniamo tutto, mescoliamo, saliamo, condiamo con panna acida.

Ti consigliamo di guardare un video su come preparare l'insalata di acetosa:

borsch

Avrai bisogno di :

  • acetosa (200 g);
  • patate (2 pezzi);
  • olio vegetale (1 cucchiaio. l.);
  • panna acida (2 cucchiai);
  • uovo sodo (1 pz.);
  • sale qb;
  • acqua (1 l.).
  1. Sbucciare le patate, tagliarle a cubetti, immergerle in acqua bollente salata, cuocere per 20 minuti.
  2. Mentre le patate bollono, selezionano, lavano e tagliano le foglie di acetosa, aggiungile alla padella. Versare olio vegetale lì.
  3. Quando bolle, togli dal fuoco e lascia fermentare per 15 minuti.
  4. Versare nei piatti. Nella persona finita, aggiungi l'uovo, la fetta e la panna acida.

Ti consigliamo di guardare un video su come cucinare il borsch verde:

torta

Avrai bisogno di :

  • acetosa (300 g);
  • panna acida (200 g);
  • zucchero (50 g);
  • per uova di pasta (4 pezzi);
  • farina (120 g);
  • zucchero (120 g);
  • lievito in polvere (1 cucchiaino).
  1. Tritare finemente le foglie di acetosa.
  2. Sbattere le uova con lo zucchero.
  3. Setacciare la farina e mescolarla con il lievito.
  4. Mescolare delicatamente la farina setacciata nelle uova.
  5. Cospargere il fondo dello stampo con la farina e versare parte dell'impasto.
  6. Distribuisci parte dell'acetosa in cima.
  7. Versare nuovamente l'impasto. Quindi fai 2-3 strati. Lo strato superiore è impasto.
  8. Metti in forno preriscaldato per 30-40 minuti.
  9. Mentre la torta finita si raffredda, mescola la panna acida con lo zucchero, che poi versiamo i pasticcini.

Ti consigliamo di guardare un video su come realizzare una torta con acetosa:

Utilizzare per le malattie

Grazie alla sua composizione, l'acetosa aiuta nel trattamento di alcune malattie :

  • Con la cistite viene utilizzato un brodo di acetosa.
  • A causa dell'elevato contenuto di vitamina C, l'acetosa ha un effetto benefico sul sistema immunitario, aiutando a far fronte al raffreddore.
  • Le foglie fresche di acetosa migliorano la secrezione di succo gastrico e bile, che aiuta a stabilire la digestione.

Le possibilità dell'acetosa sono grandi. Ma quando si mangia acetosa, come qualsiasi altro piatto durante la gravidanza, vale la pena dosare moderatamente questo prodotto e tenere conto delle caratteristiche individuali del corpo della donna incinta.

Articoli Correlati