I segreti della coltivazione di pomodori in una serra in policarbonato: l'intero processo dalla A alla Z.

Una delle verdure più sane e deliziose, ovviamente, è il pomodoro. Ogni residente estivo sogna di coltivare un frutto grande, carnoso, gustoso e succoso. Quando si coltivano pomodori in serra, il raccolto è abbondante e di alta qualità.

Naturalmente, al fine di ottenere un risultato eccellente durante la crescita, sarà necessario seguire le regole della tecnologia agricola.

Successivamente, parliamo dei segreti della coltivazione dei pomodori e delle caratteristiche della loro cura nelle serre in policarbonato.

Vantaggi del materiale in policarbonato

Le serre in policarbonato sono popolari tra i giardinieri, perché hanno molti vantaggi rispetto a quelle ordinarie. Le differenze tra loro possono essere tracciate come segue.

  • Il policarbonato ti consente di costruire una serra di qualsiasi forma, poiché è abbastanza flessibile ed elastica, che non si può dire su altri materiali. È conveniente lavorare con esso, perché taglia e piega facilmente, senza essere danneggiato.
  • Questo materiale non si spezza e non si congela sotto una forte differenza di temperatura, a differenza, ad esempio, di vetro e pellicola.
  • Le serre in policarbonato cellulare sono affidabili e resistenti: possono durare fino a 20 anni. Se il telaio della serra è coperto da un film, la sua durata senza danni è di un massimo di 2 anni.

È possibile coltivare pomodori in questo modo?

Una delle migliori opzioni per coltivare un pomodoro è solo una serra in policarbonato cellulare. Ha molti vantaggi:

  • I raggi del sole non surriscaldano tale serra, perché tutte le superfici della struttura sono moderatamente trasparenti. Per questo motivo, le piante non ricevono ustioni e i raggi ultravioletti di uno spettro dannoso non vengono trasmessi.
  • Il materiale cellulare mantiene le condizioni di temperatura favorevoli per i pomodori, protegge in modo affidabile dalle gelate primaverili e da vari disastri climatici.
  • Aspetto attraente.

Con contro includono i seguenti punti:

  • Nel tempo, il policarbonato colorato al sole si brucia e il trasparente diventa torbido.
  • Con le variazioni di temperatura, il materiale si restringe e si espande, se non si tiene conto di questo fattore durante il taglio e non si crea un margine di espansione, nei punti di fissaggio e curve la serra potrebbe rompersi in inverno.
  • Il policarbonato è instabile ai graffi.
È importante. Le difficoltà nel processo di coltivazione dei pomodori in una serra simile possono sorgere solo quando la temperatura è in violazione e ad alta umidità. Questo deve essere chiaramente monitorato.

Possiamo distinguere le seguenti caratteristiche che devono essere considerate durante la crescita per ottenere un buon raccolto di pomodori:

  • È meglio acquistare varietà di pomodori autoimpollinanti.
  • Assicurati di ventilare la stanza.
  • Prevenire la formazione di condensa nella serra.

Quali varietà scegliere?

Quando si sceglie una varietà di pomodoro per una serra carbonatica, è necessario prestare attenzione a tali qualità:

  • Samoopylyaemost.
  • La capacità di crescere in un solo gambo.
  • Resistenza alle malattie.
  • La capacità di tollerare facilmente un'eccessiva umidità.

Puoi scegliere di coltivare sia pomodori sottodimensionati che alti, maturazione precoce e media. Le più popolari sono le seguenti varietà.

Mikado Pink

Un grande frutto rosa (fino a 600 g) per uso universale, la pianta raggiunge i 2 metri, ha un'immunità eccellente. Da un cespuglio puoi raccogliere più di 5 kg di frutta.

Uvetta Rosa

Frutti di gusto eccellente, di medie dimensioni. La fruttificazione è lunga e abbondante.

Re dei re

Un vero gigante, i frutti raggiungono 1 kg, deliziosi e succosi. Resistenza alla putrefazione e alla peronospora, fino a 1, 8 m di altezza.

Junior F1

Varietà ibrida ultra precoce, frutti di forma ovale rosso vivo, del peso di circa 100 grammi, il cespuglio cresce fino a 50 - 60 cm di altezza.

Puoi saperne di più sulle varietà di pomodori per la serra dal video:

Da dove cominciare?

Già in autunno, è necessario iniziare a preparare la serra per il raccolto futuro. Tutto il lavoro può essere suddiviso in fasi:

  • Dopo la fine della stagione, l'ordine viene messo in atto: tutte le cime e i resti di pomodori vengono accuratamente puliti.
  • Tutte le superfici della struttura vengono lavate con acqua (preferibilmente con sapone).
  • La soluzione di disinfezione è in fase di elaborazione.
! importante Parte del lavoro può essere eseguita in primavera, prima di coltivare i pomodori, ma è necessario lavare la serra in autunno.

Misure preparatorie

Preparazione del terreno

  • In autunno, il terreno viene versato con una soluzione di solfato di rame, vengono applicati i fertilizzanti e tutto viene scavato.
  • In primavera, circa 2 settimane prima di trapiantare le piantine, il terreno deve essere trattato con una soluzione di solfato di rame, aggiungere cenere di legno e sale di potassio.
  • Allenta leggermente il terreno e forma delle creste, lasciando passaggi di almeno 60 cm.
  • Dopo circa una settimana, è necessario trattare il terreno con uno dei preparati biologici: Baikal-M, Fitosporina o Trichodermin.

Semi di semina

procedimento:

  1. Circa 2 settimane prima di seminare i semi di pomodoro, è necessario disinfettare le scatole di semenzali e riempirle di terreno preparato, versare bene.
  2. Prima di seminare i semi è necessario tenere per 20 minuti in una soluzione di Fitosporin-M, quindi in uno stimolatore della crescita (qualsiasi).
  3. Distribuire i semi in piccole scanalature (circa 1, 5 cm di profondità), cospargere leggermente di terra e coprire con un film sopra. È auspicabile mantenere la temperatura dell'aria non inferiore a 22 gradi.
  4. Non appena iniziano a comparire le piantine, la temperatura dell'aria dovrebbe essere leggermente ridotta (a circa 18 gradi).
  5. Il film deve essere leggermente aperto periodicamente e non appena la maggior parte dei semi si solleva, quindi rimuoverlo completamente.
  6. Ad aprile inizia l'indurimento delle piantine, tutto viene fatto gradualmente. Innanzitutto, la finestra si apre per un breve periodo, gradualmente questa volta aumenta. È possibile estrarre scatole con piantine su un balcone o una veranda a una temperatura dell'aria di strada di +12 gradi.
Attenzione! L'altezza delle scatole per piantine dovrebbe essere di almeno 7 cm.

scherma

Devi immergerti circa una settimana (o un'ora e mezza) dopo la germinazione. Un trapianto in un contenitore più spazioso viene eseguito con molta attenzione, sempre con un pezzo di terra.

Irrigazione e alimentazione

L'irrigazione dovrebbe essere molto attenta - rigorosamente sotto la radice e l'acqua calda. L'irrigazione dovrebbe essere circa una volta ogni 5-7 giorni.

Puoi nutrire le piantine circa una settimana dopo una raccolta. Il fertilizzante complesso "Agricola" è molto popolare, deve essere applicato dopo l'irrigazione.

Per la medicazione superiore, è anche molto buono usare il rimedio "Atleta" (non permetterà alle piante di allungarsi e rafforzerà bene il sistema radicale), o "Zdraven", "Forte", ecc.

Come trapiantare in una serra?

Iniziano a trapiantare nella serra all'inizio di maggio, mentre la temperatura del suolo (all'interno) dovrebbe essere di circa 15 gradi. Le diverse varietà hanno le loro sfumature di semina:

  • Le piante a bassa crescita (con un gambo) sono piantate ad una distanza di 25 cm l'una dall'altra, tra le file - 45 cm.
  • I cespugli a bassa crescita (altamente ramificati) sono meglio piantati a scacchiera (40 per 40 cm).
  • I pomodori alti, idealmente, sono anche meglio piantare a scacchiera, ma la distanza tra le file dovrebbe essere di almeno 75 cm e tra i cespugli di almeno 60 cm.

Il processo di trapianto stesso si svolge in questo modo: ogni pianta viene estratta insieme a un pezzo di terra e spostata in un buco (precedentemente versato con acqua).

Attenzione! È impossibile approfondire i cespugli, un'eccezione è possibile solo per le piante invase.

Le principali fasi di coltivazione dalla A alla Z.

Le fasi principali possono essere distinte come segue:

  1. Semi di semina.
  2. Piantine in crescita.
  3. Trapiantare piantine nella serra.
  4. Legare e pizzicare i pomodori in una serra.
  5. Impollinazione di un pomodoro.
  6. Irrigazione e condimento.
  7. Raccolta e conservazione.

Prerequisiti

umidità

La serra deve essere periodicamente ventilata in modo che non ci sia ristagno di umidità, questo può distruggere i pomodori. L'umidità deve essere mantenuta al 65 - 75%.

temperatura

All'interno della serra, la temperatura dovrebbe essere mantenuta entro 20-22 gradi e leggermente più alta (3-5 gradi) durante il periodo di fioritura dei pomodori.

È possibile regolare la temperatura ottimale secondo necessità:

  • attraverso la ventilazione;
  • terreno riscaldato (utilizzando materiale di copertura);
  • riscaldamento dell'aria: è possibile installare un telaio sugli impianti e allungare il film, in modo che la temperatura aumenti.

pasynkovanie

I figliastri devono essere rimossi, perché a causa loro la pianta spende solo i suoi sforzi invano. Questi germogli laterali dei seni fogliari possono crescere molto, oscurare l'intero cespuglio e rallentare la maturazione dei pomodori. È meglio impegnarsi a pizzicare al mattino, la lunghezza del ramo dovrebbe essere di circa 8 cm. Puoi rimuoverlo con le forbici o puoi semplicemente pizzicarlo con la mano.

illuminazione

Le serre in policarbonato hanno un vantaggio molto elevato: hanno un'elevata trasmissione della luce. Ma all'inizio della primavera, comunque, tale illuminazione non è sufficiente, per i pomodori, le ore di luce del giorno dovrebbero durare 12-15 ore. Pertanto, è meglio installare un'illuminazione aggiuntiva nel design, mentre si scelgono lampade con un bagliore neutro.

Segreti per ottenere un buon raccolto

Il processo di coltivazione dei pomodori in tali condizioni ha le sue sottigliezze e sfumature.

Segreti per ottenere il risultato desiderato:

  • Scegli correttamente un posto per la posizione della struttura, non dovrebbe essere oscurato da edifici e alberi.
  • È necessario pulire regolarmente le pareti della serra dalla condensa.
  • Scegli il seme perfetto.
  • Assicurati di eseguire la lavorazione e la disinfezione del suolo e di tutte le superfici della struttura.
  • Mantenere un microclima confortevole.

Di conseguenza, possiamo concludere che coltivare pomodori nelle serre in policarbonato è, ovviamente, un processo piuttosto problematico. Ma dopo aver ricevuto per la prima volta la raccolta dei loro primi deliziosi pomodori, non è più possibile abbandonare questo processo. Per questo motivo, vale la pena scegliere i semi giusti, armeggiare con le piantine e quindi condurre l'intera gamma di attività agricole necessarie.

Articoli Correlati