Informazioni interessanti sull'aglio: composizione chimica, contenuto calorico, proprietà utili e medicinali

L'aglio è una verdura estremamente popolare con un gusto piccante indimenticabile. I piatti all'aglio si trovano nelle cucine di tutto il mondo. Ma fin dai tempi antichi, l'aglio è stato utilizzato non solo in cucina, ma anche in farmacologia.

Ciò è dovuto al fatto che nella sua composizione ci sono molte sostanze utili con alta attività biologica.

Considera nell'articolo cosa contiene questo ortaggio, quali vitamine contiene, se c'è zucchero e quanto è nella composizione di questo ortaggio piccante e quali sono i benefici e i danni.

Perché è importante sapere cosa è contenuto in un ortaggio?

Per la maggior parte delle persone, l'aglio è molto salutare . Ma tutti non dovrebbero usarlo in grandi quantità. E con alcune malattie e condizioni vale la pena abbandonarlo completamente.

Per determinare se puoi mangiare aglio e in quali quantità, devi studiare attentamente la sua composizione chimica.

Informazioni nutrizionali di verdure fresche

L'aglio è abbastanza nutriente. Vediamo quante calorie contiene? Un chilogrammo contiene 1110-1327 chilocalorie, il contenuto calorico di verdure fresche per 100 grammi è di circa 130 kcal, ma il peso di uno spicchio è di circa 4 grammi. - quante calorie ci saranno in uno spicchio fresco? Il contenuto calorico di 1 spicchio fresco è di soli 5, 5 - 6 kcal.

La composizione chimica e il contenuto di aglio fresco KBJU per 100 grammi, nonché se c'è zucchero e quanto contiene:

  • contenuto calorico - 130 kcal;
  • proteine ​​- 6, 5 gr;
  • grassi - 0, 5 g;
  • carboidrati - 29, 9 g;
  • acqua - 60 g;
  • acidi grassi saturi - 0, 1 g;
  • acidi grassi insaturi - 0, 1 g;
  • acidi organici - 0, 1 g;
  • mono- e disaccaridi - 3, 9 g;
  • fibra - 1, 5 g;
  • amido - 26 gr;
  • cenere - 1, 5 g.

Il valore nutrizionale dell'aglio essiccato è significativamente ridotto riducendo la quantità di carboidrati . Ed è 331 kcal per 100 grammi di prodotto. Anche il numero di oli volatili ed essenziali diminuisce, ma il livello di oligoelementi rimane quasi invariato: questo trattamento risparmia maggiormente i componenti benefici dell'aglio.

In forma bollita, fritta o in salamoia, questa verdura conserva significativamente meno proprietà medicinali e calorie e diventa solo una spezia. Troppe sostanze vengono distrutte dal trattamento termico.

Maggiori informazioni sui benefici e sui danni dell'aglio bollito sono disponibili qui, e in modo più dettagliato sulle proprietà dell'aglio fritto in questo materiale.

Nella sua forma grezza, l'aglio è molto utile . Contiene il maggior numero possibile di sostanze importanti per il corretto funzionamento del corpo. Fanno parte di ormoni ed enzimi, partecipano al metabolismo e alle reazioni redox.

La violazione di queste reazioni provoca disturbi metabolici, errori nella divisione cellulare, che comportano gravi problemi di salute.

macronutrienti:

  • magnesio - 30 mg;
  • potassio - 260 mg;
  • cloro - 30 mg;
  • sodio - 17 mg;
  • fosforo - 100 mg;
  • calcio - 180 mg.

Traccia elementi:

  • Manganese - 0, 81 mg;
  • zinco - 1, 025 mg;
  • iodio - 9 mcg;
  • selenio - 14, 2 mcg;
  • ferro - 1, 5 mg;
  • rame: - 130 mcg;
  • cobalto: - 9 mcg.

Considera quali vitamine ci sono nella verdura. vitamine:

  • Vitamina B1 - 0, 08 mg;
  • Vitamina B2 - 0, 08 mg;
  • Vitamina B6 - 0, 6 mg;
  • vitamina K - 1, 7 mcg;
  • vitamina PP - 2, 8 mg;
  • colina - 23, 2 mg;
  • Vitamina B9 - 3 mcg;
  • vitamina C - 10 mg;
  • Vitamina E - 0, 3 mg.

Alcuni dei composti e degli elementi più caratteristici dell'aglio dovrebbero essere detti in modo più dettagliato.

  1. Selenio Previene la mutazione cellulare, migliora l'immunità, neutralizza le tossine e i radicali liberi, attiva le proprietà antiossidanti delle vitamine C ed E. Previene lo sviluppo dei processi tumorali, stimola la formazione di emoglobina, metabolismo. Con carenza di selenio, il corpo invecchia prematuramente.
  2. Iodio . Fa parte degli ormoni tiroidei che regolano il metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati, il metabolismo energetico e la maturazione delle cellule germinali. Inoltre, quando c'è iodio, stimola lo sviluppo dell'intelligenza, specialmente nei bambini. Rimuove le sostanze radioattive dal corpo, stabilizza lo sfondo ormonale generale, aumenta l'immunità.
  3. Oli essenziali e volatili . Per la maggior parte, conferiscono alle spezie un odore così specifico. Il diallisolfuro è il composto principale nella composizione degli olii essenziali di aglio. Hanno un forte effetto antisettico, ma causano irritazione alla pelle e alle mucose.
  4. Allicina Questo è il componente più famoso dell'aglio, fornendo un pronunciato effetto antibiotico, antisettico, antiparassitario. Se lo confrontiamo con antisettici artificiali, allora l'allicina vince in modo significativo. Ad esempio, l'acido carbolico uccide il tubercolosi del micobatterio in un giorno e l'allicina può farlo in pochi minuti. Inoltre, ha un effetto sistemico e ha un effetto positivo sull'intero organismo nel suo insieme.

I benefici e gli effetti terapeutici

Grazie all'allicina, un contenuto significativo di oligoelementi e vitamine, l'aglio svolge un ruolo significativo nella prevenzione e nel trattamento di malattie gravi.

  • Effetto antiipertensivo L'aglio è in grado di dilatare i vasi sanguigni, causando una diminuzione della pressione sanguigna.
  • Effetto antibiotico . L'aglio distrugge efficacemente vari tipi di batteri: salmonella, vibri, micobatteri e stafilococchi. Allo stesso tempo, riduce l'attività di molti altri tipi di microbi.
  • Effetto anticoagulante . Ha un effetto simile all'aspirina, grazie al quale distrugge i coaguli di sangue e previene l'emergere di nuovi, migliora la microcircolazione nei tessuti.
  • Azione antiparassitaria . L'aglio è stato a lungo usato per combattere i parassiti e gli elminti del tratto gastrointestinale. Gli ossiuri sono più sensibili ad esso.
  • Proprietà antivirale . L'aglio è un ottimo rimedio per la prevenzione e il trattamento delle malattie virali. Sin dai tempi antichi, i vapori di aglio hanno fumigato le stanze durante le epidemie. Al giorno d'oggi, è già stato dimostrato che l'aglio è in grado di influenzare negativamente i virus respiratori, prevenendone la diffusione.
  • Proprietà ipolipidemica . Ci sono studi secondo cui le persone che mangiano spesso aglio hanno un colesterolo più basso. Inoltre, il suo uso aumenta il numero di lipoproteine ​​ad alta densità e favorisce il riassorbimento delle placche aterosclerotiche.
  • Effetto immunomodulante . L'aglio è uno stimolante delle reazioni biologiche, influenza l'immunità a livello delle cellule attivando i loro meccanismi protettivi.
  • Effetto antiossidante L'aglio è in grado di fermare la perossidazione lipidica legando i radicali liberi. Questa caratteristica è realizzata grazie al glutatione, allo zinco e al selenio. Grazie a ciò, l'aglio può ridurre il rischio di oncologia.
  • Proprietà disintossicante . L'aglio ha la capacità di neutralizzare le tossine, quindi è molto efficace nel trattamento dell'avvelenamento. Utilizzato con maggior successo per la disintossicazione dopo avvelenamento con veleni minerali - arsenico, mercurio, piombo e cadmio.
  • Effetto vitaminizzante se non ci sono abbastanza vitamine. Grazie alla ricca e diversificata composizione di vitamine, l'aglio tratta e previene bene le carenze vitaminiche.

Ti consigliamo di guardare un video sui benefici dell'aglio per il corpo:

I lettori sono inoltre invitati a conoscere i benefici e i danni dell'aglio:

  • sul corpo di un uomo;
  • per il corpo femminile.

Danno e controindicazioni

Qualsiasi, anche la medicina più utile, può danneggiare una persona se il dosaggio non viene rispettato.

Nel caso dell'aglio, è anche necessario mostrare moderazione, perché contiene sostanze biologicamente attive molto forti, molte delle quali hanno proprietà utili, ma in grandi quantità possono influire negativamente sul corpo.

  1. Le spezie acute irritano la mucosa e spesso causano esacerbazione di malattie del cavo orale, dell'esofago, dello stomaco, dei reni e del fegato. Quando si consuma aglio in grandi quantità, l'irritazione può verificarsi anche in persone sane.
  2. A grandi dosi, l'aglio può influenzare il cervello a causa dei composti solfanil-idrossile, causando un cambiamento nei processi di inibizione e attivazione della corteccia cerebrale. Ciò provoca sonnolenza, irritabilità e ridotta capacità di attenzione. Per gli epilettici, è completamente proibito, poiché questi composti possono provocare un attacco di convulsioni.
  3. Anche le donne in gravidanza e in allattamento devono fare attenzione. L'effetto sul feto non è stato studiato in dettaglio, ma ci sono suggerimenti di un effetto negativo. Durante l'allattamento, la spezia penetra nel latte, rendendo il suo sapore sgradevole.

    Inoltre, il bambino potrebbe avere un'allergia.

  4. Spesso c'è un'intolleranza individuale o una reazione allergica all'aglio. Ma anche in assenza di allergie, può apparire irritazione sulla pelle e sulle mucose.

Ti suggeriamo di guardare un video sui pericoli dell'aglio per il corpo:

La composizione di questa meravigliosa pianta è sorprendente; le conferisce proprietà curative così pronunciate che può essere considerata come una medicina. Pertanto, dovrebbe essere usato con moderazione. La dose raccomandata è da due a tre chiodi di garofano al giorno . In alcuni casi, è meglio consultare un medico. Se il medico non rivela evidenti controindicazioni, l'aglio porterà solo salute e longevità.

Articoli Correlati