L'uso dello zenzero nella lotta contro i parassiti. La pianta aiuta davvero contro i vermi?

Lo zenzero con il suo originale gusto bruciante è familiare a molti come il condimento piccante. Tuttavia, la radice di zenzero ha anche una vasta gamma di usi medicinali.

Sempre più spesso è raccomandato come agente antivirale, tonico, battericida e antiossidante. È efficace contro alcuni parassiti.

Questo articolo descrive in dettaglio l'uso dello zenzero nella lotta contro i parassiti. Se la pianta aiuta davvero dai vermi, impariamo ulteriormente.

Aiuta dai vermi?

Per secoli le persone hanno consumato cibi amari e piccanti per sbarazzarsi dei parassiti. Tradizionalmente, l'assenzio, il tanaceto, i chiodi di garofano e il succo d'aglio venivano usati come agenti antielmintici e le spezie, inclusa la radice di zenzero, erano ampiamente utilizzate in Asia centrale. Il Gingerol, un composto chimico di origine vegetale, è responsabile del suo gusto particolare. Inoltre, l' effetto antiparassitario dello zenzero è dovuto alla presenza di acido vanillico, cianolo e geraniolo .

Quali elminti vengono usati contro?

L'elenco degli organismi che parassitano sugli esseri umani è molto ampio. Lo zenzero agisce solo sui parassiti che popolano il tratto gastrointestinale, principalmente tenia (nematodi).

Lo zenzero non ha alcun effetto su alcune forme di protozoi e organismi che sono parassiti sulla pelle e nei tessuti degli organi.

efficaceinefficace
  • Nematodi (vermi).
  • Ossiuri.
  • Tricocefali.
  • Trichinella.
  • Fluke siberiano (gatto).
  • Trematodi.
  • Amoeba.
  • Giardia.
  • Le zecche.
  • Toxoplasma.
  • Trichomonas.
  • I pidocchi.
  • Cimici.
  • Klebsiella.
  • Amebe e lamblia nella fase delle cisti.

Indicazioni e controindicazioni per l'uso

L'indicazione per l'uso dello zenzero è :

  • Vivere in aree sfavorevoli dal punto di vista della situazione epidemiologica.
  • Mangiare pesce crudo o leggermente salato.
  • Mangiare grassi o carne con un livello di tostatura da basso a medio.
  • Mangiare cibo in luoghi che ti mettono in dubbio sull'igiene.
  • Terapia di supporto per l'invasione elmintica dopo il trattamento con farmaci antiparassitari.

Una controindicazione al trattamento con lo zenzero è :

  • Ulcera gastrica o duodenale.
  • Gastrite.
  • Malattie del fegato e della cistifellea.
  • Emorroidi.
  • Emofilia e altri disturbi emorragici.
  • Periodo mestruale
  • Gravidanza e allattamento.
  • Alta temperatura
  • Età da bambini fino a 5 anni.
  • Allergia allo zenzero e altri componenti.
  • Chirurgia gastrointestinale recente.
  • Invasione da parte di parassiti con grave intossicazione.

Istruzioni dettagliate su come utilizzare la pianta

Non si deve iniziare il trattamento con lo zenzero senza consultare un medico o uno specialista in malattie infettive . Anche se hai letteralmente visto e identificato il parassita con i tuoi occhi, sarebbe saggio consultare un medico. Il fatto è che lo zenzero agisce solo su nematodi immaturi. Cioè, letteralmente, non consente loro di svilupparsi in una fase matura. Pertanto, la soluzione migliore sarebbe quella di assumere lo zenzero in modo profilattico o come terapia di supporto dopo la nomina del trattamento competente.

Spesso, i farmaci antiparassitari devono essere assunti due o tre volte per distruggere prima gli individui adulti e poi una nuova colonia che si è sviluppata da cisti e uova eventualmente conservate.

Qui, lo zenzero, che sopprime lo sviluppo di questi giovani individui, sarà il benvenuto. Per i parassiti sessualmente maturi, lo zenzero, sebbene non del tutto innocuo, è ancora inefficace.

Il ricevimento dello zenzero può innescare la migrazione dei parassiti sopravvissuti dal lume intestinale nei tessuti degli organi, da dove sarà molto più difficile espellerli.

Infuso sull'acqua

È usato per prevenire l'infezione da protozoi (ameba, giardia), aumenta l'immunità intestinale locale.

ingredienti:

  • 0, 5 cucchiaini di zenzero grattugiato;
  • 250 ml di acqua bollente;
  • 50 ml di foglie di tè.

Zenzero grattugiato infuso in acqua bollente per 15 minuti . Dopo aver filtrato la composizione, diluire 50 ml di foglie di tè. Il volume risultante è la norma quotidiana, prendilo una volta, con un corso di 7 giorni.

Tintura di vodka

Per la prevenzione dell'infezione da ossiuri, nematodi, ameba, lamblia, lombrico.

ingredienti:

  • 500 g di radice di zenzero;
  • 0, 5 litri di vodka.

Applicazione:

  1. Sbucciare la radice di zenzero, grattugiare, mettere in un contenitore pulito e asciutto.
  2. Versare la vodka, mescolare e lasciare un contenitore chiuso in un luogo buio per 15 giorni.
  3. Scuoti accuratamente la composizione due volte al giorno.
  4. Filtra la soluzione finita.

Può essere conservato in frigorifero per 1 anno. Prendi 1 cucchiaino tre volte al giorno prima dei pasti . Il corso del trattamento è di 2 settimane.

Per aumentare l'efficacia del trattamento durante l'assunzione di tinture, puoi fare un clistere detergente con 2 litri di acqua calda ogni sera.

Per la prevenzione dell'infezione da ossiuri, nematodi, lombrichi, ameba, giardia.

nero

  • 3 tazze di acqua bollente;
  • 4 cucchiaini tè nero;
  • 1 cucchiaino zenzero grattugiato.

Applicazione:

  1. Zenzero e tè mettono un contenitore di vetro asciutto e pulito, versare acqua bollente.
  2. Insisti sotto il coperchio per 15 minuti, mescola.

Ricevi l'infuso da bere durante il giorno . Conservare in frigorifero per un massimo di 2 giorni. Consuma un corso di 7 giorni.

verde

ingredienti:

  • 3 bicchieri di acqua calda (non bollente);
  • 3 cucchiaini tè verde;
  • 1 cucchiaino zenzero tritato;
  • un pizzico di cannella.

Applicazione:

  1. Versare lo zenzero, il tè e la cannella in un contenitore di vetro, versare acqua calda.
  2. Lasciare fermentare per 15 minuti, mescolare.

Bevi mezzo bicchiere durante il giorno. Conservare il tè in frigorifero per un massimo di 2 giorni . Consuma un corso di 7 giorni.

Con latte e curcuma

Prevenzione dell'infezione da ossiuri, nematodi, lombrico, ameba, giardia.

ingredienti:

  • 2 cucchiaini zenzero tritato;
  • ⅓ cucchiaino curcuma in polvere;
  • 3 tazze di acqua bollente;
  • a piacere il latte.

Versare acqua bollente su zenzero e curcuma, mescolare e insistere per 15 minuti. Aggiungi il latte a piacere, bevi tutto il giorno. Il corso del trattamento è di 7 giorni .

Con Cannella E Limone

Prevenzione dell'infezione con ameba, giardia, ossiuri.

ingredienti:

  • ⅓ cucchiaino zenzero tritato;
  • cannella sulla punta di un coltello;
  • fetta di limone

Versare gli ingredienti con un bicchiere di acqua calda ma non bollente, lasciare raffreddare sotto il coperchio. L'infusione risultante viene divisa in due parti e consumata 30 minuti prima di un pasto al mattino e alla sera in mezzo bicchiere per un massimo di 2 settimane.

marinato

Prevenzione dell'infezione con ameba, giardia, ossiuri, nematodi

ingredienti:

  • 500 g di radice di zenzero;
  • 50 ml di aceto di riso giapponese;
  • 1/2 cucchiaino sale;
  • 0, 7 cucchiai. zucchero;
  • 1, 7 cucchiai. acqua.

Applicazione:

  1. Tagliare lo zenzero a fette (è conveniente farlo con una speciale grattugia per insalata), cospargere di sale e lasciare per 8-12 ore.
  2. Quindi sciacquare lo zenzero, immergere in acqua bollente per 2-3 minuti, gettarlo in uno scolapasta.
  3. Per la marinata, mescolare aceto, zucchero e acqua, versare lo zenzero nella marinata.
  4. Dopo il completo raffreddamento, mettere in frigorifero.

Prendi come supplemento piccante per pesce, piatti di carne e insalate senza restrizioni.

In questo articolo puoi scoprire i benefici e i danni dello zenzero sottaceto, nonché il colore che il prodotto è meglio mangiare.

asciutto

Prevenzione dell'infezione con ameba, giardia, ossiuri, nematodi.

1 cucchiaino zenzero macinato a secco versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 5-15 minuti.

È importante notare che utilizzare l'infusione fino a 3 bicchieri al giorno per un massimo di 3 settimane .

Commissioni da diverse erbe

Prevenzione e trattamento dell'invasione da nematodi, ossiuri, lombrichi, trichinella, colpo di fortuna siberiano, trematodi, protozoi.

Con chiodi di garofano, achillea

Mescola una quantità uguale di polvere di zenzero, chiodi di garofano, assenzio, achillea, olivello spinoso.

Per efficacia, è necessario prendere 1 cucchiaino. a stomaco vuoto .

Prendi questo farmaco entro 12 giorni.

Con tanaceto, con curcuma

ingredienti:

  • 1 cucchiaio. l. zenzero grattugiato, timo, origano, achillea, semi di lino;
  • 0, 5 cucchiaini cannella in polvere e pepe nero;
  • 0, 5 cucchiai. l. assenzio e tanaceto.

Applicazione:

  1. Erbe in una padella smaltata e versare acqua bollente in modo che l'acqua copra la miscela di 5 cm.
  2. Se necessario, aggiungere acqua bollente dopo aver mescolato.
  3. Insistere sotto il coperchio per un'ora, dopo l'infusione, filtrare, spremere e aggiungere acqua bollita al volume originale.

Prendi 1 cucchiaio. l. al mattino a stomaco vuoto . In assenza di effetti collaterali, aggiungi 1 cucchiaio. La sera prima di coricarmi (3 ore dopo l'ultimo pasto). Ogni giorno, aumenta la dose di 1 cucchiaio. l., la dose singola massima - un quarto di tazza.

Il corso del trattamento con una dose completa è di 2 settimane. Quindi la quantità di soluzione diminuisce gradualmente a 1 cucchiaio. l. per la notte. Particolarmente efficace in combinazione con clisteri lassativi o detergenti.

Possibili effetti collaterali nell'uomo

Mangiare zenzero può causare :

  • vomito;
  • dolore gastrointestinale;
  • diarrea;
  • reazioni allergiche.

Lo zenzero può aumentare gli effetti dei farmaci antiipertensivi e causare vertigini . Ricorda che l'automedicazione con le erbe più spesso dà un buon effetto nelle persone relativamente sane.

In caso di malessere durante il corso del trattamento, interrompere l'assunzione del farmaco e consultare un medico.

Tradizionalmente, i guaritori tradizionali usano la radice di zenzero per aumentare l'immunità, curare raffreddori e tosse, pulire i vasi sanguigni e alleviare le condizioni dei malati di cancro. I mezzi vengono preparati con l'aggiunta di acqua minerale, miele e limone e utilizzati anche sotto forma di oli, frutta candita e succo.

Lo zenzero è uno strumento efficace e gustoso nella lotta contro i parassiti. La cosa principale è conoscere la misura e non dimenticare che i principali mezzi di prevenzione sono mani pulite, un cuore freddo e un buon arrosto di carne e pesce.

Articoli Correlati