Mangiare i tuoi animali preferiti: è possibile per un criceto, un cane, un coniglio, un pappagallo e altri animali cavolo

Il cavolo è una pianta agricola che cresce in tutti i paesi con un clima temperato. La zona principale in cui viene coltivato questo raccolto in Russia è la parte non chernozem della Siberia.

Esistono più di cinquanta specie di piante chiamate cavolo.

Parliamo in questo articolo di quali animali domestici è necessario mangiare regolarmente cavoli e a chi non è consigliabile somministrare questo ortaggio e quali conseguenze possono avere gli animali domestici.

Sostanze nella pianta che incidono negativamente sulla salute degli animali

La cultura ha vari acidi nella sua composizione, che, se abusati, possono causare malessere, gonfiore nell'intestino e molti altri problemi. Pertanto, il cavolo può essere nutrito con quasi tutti gli animali, ma solo in piccole quantità. La pianta contiene un componente chiamato tiocianato. A grandi dosi, sopprime la ghiandola tiroidea e può portare a ipotiroidismo. E questo già colpisce seriamente gli organismi degli animali domestici.

Chi può e non dovrebbe mangiare una verdura?

  • Criceti. Ai criceti siriani è severamente vietato dare germogli bianchi e di Bruxelles. Le specie rimanenti possono essere date, ma in piccole quantità. In particolare, dovresti astenersi dal nutrire i criceti con una nuova cultura. Meglio tenerlo un po 'a vapore. Quindi i componenti benefici rimarranno e tutti gli acidi scompariranno. È a causa degli acidi che questo ortaggio non dovrebbe essere fresco per i criceti.

    È possibile per i dzungarik? Anche i criceti dzungariani non dovrebbero ricevere cavolo crudo. Si consiglia di dare loro cavolo cinese e cavolfiore.

    Aiuto! Il cavolo crudo contiene sostanze utili e vitamine di cui gli animali hanno bisogno per essere sani, attivi e allegri. Ma non puoi dare ai criceti bianchi, rossi e cavoletti di Bruxelles.
  • Conigli. Nonostante il fatto che questi animali domestici amino il cavolo, per loro può essere pericoloso in grandi quantità. E può causare problemi di stomaco. La più pericolosa di tutte le specie è la testa bianca: più le foglie sono succose, peggio per i conigli. Il moncone è il più dannoso.

    Puoi nutrire i conigli decorativi con foglie superiori leggermente appassite. In una piccola quantità È possibile, a volte, nutrire animali domestici broccoli e cavolfiori. Ma ovviamente, non abusare.

  • Chinchilla. Qualsiasi tipo di cavolo è controindicato per i cincillà. Dopotutto, può causare malattie gastrointestinali.

    E se dai, quindi in quantità molto limitate. Inoltre, nel caso in cui ci siano segni della malattia - è necessario rifiutare completamente il cavolo nella dieta dell'animale. E mostra l'animale al veterinario.

  • Ti spavento. Il cavolo è un alimento eccellente per gli uccelli. Contiene un gran numero di utili oligoelementi. Questo è uno degli alimenti principali per i pappagallini in inverno. È necessario dare a questa cultura una materia prima. Vengono date le foglie intere. Il moncone viene tritato finemente o sfregato, dopo di che viene distribuito da piccole dosi piumate.
  • Il cane. Ai cani possono essere dati cavoli in generale e Yorkshire terrier in particolare? Si raccomanda una cultura per la dieta di York. Darlo in umido o bollito. A volte puoi darlo crudo. Ma solo foglia di cavolo. Aiuta a rafforzare i denti. In questo caso, si consiglia assolutamente qualsiasi cavolo.

    Un cane sano, che il veterinario non ha limitato nella nutrizione, può e dovrebbe mangiare cavoli. Questa verdura è una fonte di carboidrati lenti che aiutano la digestione della carne. Ma la dieta deve essere inserita con cura e in piccole porzioni. Se non si sono verificati problemi e al cane è piaciuta la sorpresa, puoi dare cavolo fresco in piccole quantità.

  • Gatti Puoi dare qualsiasi cavolo a piccole dosi. Allo stesso tempo, non tutti i gatti lo mangeranno.

    I gatti sono come le persone, ognuno con le proprie preferenze. Alcuni gatti si rifiuteranno dal suo consumo - quindi vale la pena abbandonare l'impresa, dando loro questa cultura vegetale. A volte puoi darlo in una forma in umido, bollita. Fresco non tutti possono essere gustati.

  • Polli. È utile nutrire le galline ovaiole con cavoli freschi di qualsiasi tipo. Ciò è particolarmente utile in autunno e in inverno quando non c'è erba fresca e succosa. E ne hanno solo bisogno.

    Come dare polli da carne? Ai polli da carne viene dato il cavolo dal quinto giorno. Prima di dare, viene aggiunto ai miscelatori in piccole porzioni.

  • Ai topi. Qualsiasi cavolo è controindicato, in quanto può causare una maggiore formazione di gas. Cosa può causare, con ulteriore consumo, problemi di salute più gravi. E questo nonostante il fatto che i ratti grugniscano con piacere questa verdura, se arriva a loro. L'unica eccezione è che il cavolo bollito o in umido contiene meno sostanze che irritano l'intestino e in questa forma il ratto può essere usato nelle verdure, ma in quantità molto limitate.
  • Lumache. Le lumache possono essere alimentate con cavolfiore e cavolo di Pechino, tra cui Achatina. Comprese le foglie di cavolo. Ma porzioni tritate e piccole. Poiché lo stomaco potrebbe non digerire le foglie intere e da dosi elevate potrebbero esserci complicazioni. È necessario somministrare con cura questo ortaggio in forma acerba, poiché contiene una quantità eccessiva di pectine.
  • Tartarughe. Le foglie di cavolo e cavolfiore sono poco frequenti, ma devono essere presenti nella dieta delle tartarughe terrestri.

    Le foglie di cavolo sono anche adatte per una tartaruga acquatica adulta. Niente fronzoli e non tutti i giorni. Solo quando ne ha bisogno, in relazione all'amore per l'umidità. Abbastanza stranamente, le tartarughe possono mangiare molto questo ortaggio, ma poiché c'è un alto rischio di aumento della formazione di gas, non dovresti lasciare che un cavolo domestico mangi molto e spesso.

    Puoi nutrire la tartaruga solo con cavolo fresco. Non friggere, cuocere a fuoco lento o cucinare.

  • Ai cavalli. In un cavallo, il cavolo può causare fermentazione nello stomaco, che porta a coliche. Non dovresti mai dar da mangiare al suo cavolfiore e al suo cavolo bianco. Ma i broccoli possono essere somministrati periodicamente. È importante capire che la verdura lavorata (in umido o bollita) ha un effetto minore di fermentazione nell'intestino, quindi è consentito il suo uso insignificante.

Conseguenze d'uso

I principali problemi che possono verificarsi quando si consumano cavoli sono la formazione di gas, gonfiore e gonfiore. Tutto ciò può portare a coliche banali, nonché a gravi malattie gastrointestinali. Se l'animale ha un sistema digestivo eccessivamente sensibile, un eccesso di cibo può portare alla morte dell'animale.

Attenzione! Quando c'è una nota "piccole quantità" - dovresti sapere che non puoi dare questo prodotto ogni giorno e più di una foglia o gambo, schiacciato e diluito con altri alimenti.

Una grande quantità di cavolo fresco può influire molto negativamente sulla salute dell'animale.

Esistono numerose ricette che consentono l'uso del cavolo nella dieta delle persone. Dalle nostre singole pubblicazioni scoprirai quali benefici ha sul corpo umano e quali sono le controindicazioni al suo uso, se è possibile per le madri in gravidanza e in allattamento e anche se il seno può effettivamente aumentare a causa di questo vegetale.

conclusione

Cavolo: essendo utile per alcuni animali domestici, può causare danni irreparabili ad altri. Per gli animali da allevamento, e assolutamente, dovresti usare un cavolo speciale per mangimi. Il più pericoloso nell'alimentazione degli animali domestici è il cavolo bianco. È possibile darlo solo ad alcuni e in quantità molto limitate. Per molti animali è mortale.

Articoli Correlati