Minaccia "Miele", mosche fogliari e acufeni nel tuo giardino

Le spine o le mosche fogliari sono parassiti che rappresentano un grave pericolo per i frutteti. Sono di piccole dimensioni, ma possono saltare ad un'altezza molto grande, motivo per cui hanno iniziato a essere chiamati fiocchi di foglie.

Questo insetto ha acquisito il suo secondo nome perché la sua escrezione di prodotti di scarto sembra piccole palline che coprono i germogli appiccicosi nell'habitat.

Esistono molti tipi di larve, ma le più comuni sono mela e pera.

Descrizione dei parassiti

Le spine sono comuni nelle zone forestali, steppiche e forestali del paese. Il maggior numero si osserva nelle regioni nord-occidentali della Russia.

aspetto

I parassiti adulti hanno una lunghezza massima di 3 mm . In estate sembrano brillanti, i colori succosi prevalgono nel colore: verde, rosso, arancione (a seconda della specie). In autunno e in inverno, gli insetti acquisiscono tonalità discrete: marrone scuro, giallo chiaro e altri.

Foto di armeggi:

La coppia di zampe posteriori è simile a quelle che hanno le pulci - è grazie a questi arti che le mosche fogliari sono state in grado di saltare . Le antenne sono lunghe e sottili. Le ali sono trasparenti, coprono il corpo del parassita dall'alto e dai lati.

La comparsa delle uova si verifica alla fine dell'inverno e le greggi di rame iniziano a volare a fine maggio . Dopo 14 giorni, si accoppiano, quindi l'aspetto delle uova. Se l'insetto è adulto e in letargo, allora vola nella prima metà di marzo e produce murature a una temperatura di +10 gradi .

Di solito in una frizione ci sono da 20 a 90 uova . Le femmine dell'insetto vivono solo un mese, ma durante questo periodo in condizioni favorevoli depongono fino a 600 uova in primavera e fino a 1200 in estate .

Le loro dimensioni sono piccole, nel processo di maturazione cambiano colore da biancastro a arancione chiaro. Gli insetti primaverili sistemano le uova in gemme gonfie e gli insetti estivi sul retro dei volantini. Quando una foglia o un ramo muore, anche le uova muoiono.

AIUTO! A seconda della specie, il parassita può deporre le uova per l'inverno e morire o svernare sotto le foglie cadute.

Le larve che emergono dalle uova conducono uno stile di vita passivo, passano attraverso 5 fasi di sviluppo prima di lanciarsi. Le persone appena nate vivono nei reni e poi, crescendo, si spostano sui rami stessi. Crescere, in base alle condizioni, può richiedere da 15 a 60 giorni .

Le spine succhiano gli insetti. Dopo che la larva è uscita dall'uovo, si trova per qualche tempo su un ramo e dopo aver sfondato la corteccia beve il succo .

Poi c'è un'introduzione nel rene, dove il parassita mangia foglie giovani. Quando i verdi compaiono sugli alberi, le larve aderiscono a talee e steli.

Le mosche fogliari, a seconda della specie, colpiscono una determinata famiglia di alberi da frutto - meli, pere, prugne, ciliegie, biancospino e altri . Meno comuni sono gli insetti che vivono su salici, pioppi, betulle, aceri, ceneri e altre specie di foglie .

Segni di danni alla foglia della foglia della pianta

Un albero attaccato da un insetto inizia a ingiallire; le sue foglie stanno cadendo. Le larve danneggiate non fioriscono .

Inoltre, le colonie fungine, ad esempio fuligginose, iniziano a proliferare nel fluido appiccicoso secreto dalle uova tormentate. I rami degli alberi perdono la loro immunità, cessano di dare frutti, si seccano in estate e si congelano in inverno .

Se un fiore danneggiato dalla foglia-foglia è in grado di sopravvivere e impollinare, allora un frutto di forma atipica con una polpa dura e insipida cresce da esso .

! IMPORTANTE Il principale segno di parassiti nel giardino è la presenza di liquido appiccicoso su foglie, rami e gemme. Brilla al sole e, nel tempo, copre sia la parte popolata che quella non popolata dell'albero.

Tipi principali

Ci sono oltre 1300 specie di mosche fogliari nel mondo, di cui circa 300 si trovano sul territorio della Russia e alcune hanno guadagnato una grande fama per aver causato ingenti danni alle colture di frutta e bacche.

Foglia di prugna - albero - attacca la prugna e la prugna, provoca il deterioramento e la caduta di frutti e foglie. Gli individui adulti hanno una lunghezza di 2, 3-2, 8 mm, la parte anteriore delle ali è giallo-marrone, le vene sono rossastre .

Inverni su latifoglie e conifere, depone le uova a maggio. Dopo l'accoppiamento, il maschio e la femmina volano via e svernano su piante diverse.

La foglia di biancospino - foglia - colpisce il melo, il biancospino, lo shishmulu . Sull'albero di mele, le larve si depositano su gemme e germogli, impedendo lo sviluppo di volantini e germogli. Le femmine hanno una lunghezza fino a 3, 2 mm, i maschi - fino a 3 mm . La colorazione varia in base a quando appare l'individuo.

Gli insetti invernali hanno un colore marrone scuro, l' estate - giallo-verde . Lo svernamento avviene su un pino, quindi avviene la migrazione verso una pianta da frutto, dove le femmine possono produrre fino a 400 uova .

Foglia di carota - foglia - colpisce la piantagione di carote, prezzemolo, pastinaca . L'insetto adulto è pallido, raggiunge una lunghezza di 1, 5 mm.

Trascorre l'inverno sulle conifere, dove dopo il risveglio si nutre. Quindi vola sulle cime delle carote, dove depone 100-200 uova . Entro l'autunno, ritorna nelle foreste nel luogo di svernamento.

Rami di melo

Il cardo selvatico si trova spesso nei luoghi in cui crescono alberi di mele. Mangiando, secerne palline con contenuto appiccicoso con un guscio di cera che, una volta disintegrato, incolla gemme, gemme, ostruisce gli stomi dei fiori. A causa del danno risultante, i boccioli si asciugano e cadono, le foglie non si sviluppano.

Gli insetti adulti hanno una lunghezza massima di 2, 5 mm . La testa e il torace sono di colore giallo-verde, ali con venature rossastre.

Si forma una sola generazione di parassiti all'anno . La deposizione delle uova avviene tra settembre e ottobre, dopo di che gli adulti muoiono. Svernamento sulla corteccia. L'uscita delle larve coincide con l'inizio del germoglio di gemme sugli alberi di mele, vi si arrampicano e si attaccano ai piccioli.

Lo sviluppo per un adulto richiede 30-40 giorni, che, dopo essere fuggiti, volano nei giardini e negli alberi vicini. A settembre-ottobre, tutti gli insetti tornano di nuovo sugli alberi di mele per la muratura. Le femmine possono produrre fino a 180 uova il più possibile .

L'essiccazione delle foglie e dei rami su cui si trovano le uova porta alla morte di queste ultime.

Spine di pera

Il fogliame delle foglie di pera è il tipo più comune di parassiti che attacca i peri.

Gli individui adulti, a seconda del momento dell'apparizione, possono avere un colore rosso-arancio (estate) o marrone scuro (inverno) .

Quando la temperatura dell'aria supera i +3 gradi, i parassiti si svegliano e iniziano a nutrirsi e a +10 possono già deporre le uova, circa 1200 in una generazione .

Nelle regioni meridionali del paese, il fogliame delle foglie di pera può riprodursi fino a 5 generazioni all'anno, che saranno sovrapposte l'una sull'altra. Nelle regioni settentrionali - 3-4 generazioni . Il clima caldo e secco influenza favorevolmente il tasso di maturazione delle uova e la fertilità delle femmine.

! IMPORTANTE La differenza più importante tra questo insetto e il cardo selvatico è che le persone adulte vanno in letargo e non depongono le uova. Durante il freddo, si nascondono in foglie cadute, crepe e pieghe della corteccia. Ci sono molti parassiti. Sul nostro sito puoi leggere di Drosophila, toporagni, falene di patate, cimici, talpe, insetti di maggio, orsi, pidocchi di legno, formiche, nematodi.

Metodi di lotta

Eppure, come affrontare un armeggiare? Per proteggersi dai fiocchi di foglie all'inizio della primavera, prima che i germogli inizino a fiorire, è necessario spruzzare gli alberi con infuso di tabacco, achillea, cenere o sapone .

Per distruggere le uova che sono già deposte sugli alberi, puoi usare una soluzione di nitrafen al 3% .

Se è trascorso il tempo di uscita delle larve dalle uova, durante l'apertura dei reni è necessario spruzzare i germogli con una soluzione del farmaco n. 30 ad una concentrazione del 2% o con sostanze chimiche utilizzate per uccidere gli afidi.

L'effetto migliore si ottiene se le larve non sono coperte da grumi di rugiada di miele.

I fiocchi di foglie recintati possono essere neutralizzati dalla fumigazione con fumo di tabacco .

Per fare questo:

  1. vengono preparati cumuli di erba secca ;
  2. i rifiuti di tabacco vengono versati sopra ;
  3. quindi il giardino viene coltivato per 2-3 ore .
Tutti gli insetti del fumo dovrebbero cadere a terra. In modo che non si arrampichino di nuovo sui rami, è necessario scavare il terreno sotto gli alberi.

Il gregge di foglie o l'acufene è un parassita comune che infetta gli alberi da frutto. È noto un gran numero di specie che hanno preso il nome dagli alberi che li servono come cibo: mela, carota, pera, ecc.

Tra questi ci sono gli inverni degli insetti in età adulta e quelli che depongono le uova in autunno. Per controllare i parassiti, vengono utilizzati vari tipi di insetticidi e rimedi popolari.

Articoli Correlati