Prendersi cura delle "pietre vive"! Lithops a casa

I Lithops sono piante grasse molto belle che vivono in deserti rocciosi africani. Il loro nome si traduce come "pietre vive". Ci sono circa 30 specie e 60 sottospecie.

L'insolito colore esterno e la resistenza a varie condizioni ambientali attirano l'attenzione sulla pianta dei floricoltori di tutto il mondo. Una semplice cura consente di far crescere un fiore a casa.

Imparerai di più sulla cura adeguata, sul contenuto di piante grasse insolite come le “pietre vive” e sulle difficoltà che un coltivatore amatoriale può incontrare, nel nostro articolo.

fioritura

I Lithops sono piante interessanti che provengono dal genere Succulent e appartengono alla famiglia Aizov. Non hanno un gambo e, per il loro aspetto, sono simili a pietre di piccole dimensioni, di forma arrotondata e di vari colori.

Le piante grasse hanno foglie carnose e spesse che sono accoppiate e separate da una profonda cavità. L'altezza massima può raggiungere fino a 10 cm.

Quando fioriscono i lithops a casa? La pianta inizia a fiorire solo nel terzo anno dopo la semina, dalla fine dell'estate a novembre. Solo alcuni individui fioriscono e gli altri si uniscono gradualmente ogni anno. Un'infiorescenza appare tra le foglie, generalmente gialla o bianca. E il bocciolo si apre per diverse ore al giorno e può coprire tutte le piante grasse. I fiori hanno un gran numero di sepali e petali.

I germogli durano 7-12 giorni. In caso di impollinazione, una scatola con semi appare alla fine della fioritura.

! importante Per la vita normale, i Lithops hanno bisogno di pace. Durante l'ibernazione, si verifica il processo di muta: la sostituzione di vecchie foglie con nuove. In questo momento, è necessario smettere completamente di annaffiare e mettere il vaso con la pianta in un luogo fresco e luminoso e lasciarlo da solo.

La temperatura ottimale è di 12-16 gradi. Lo spargimento si interrompe tra marzo e aprile. Questa cura è richiesta solo per piante grasse per adulti. Le giovani piantine fino a un anno hanno bisogno di annaffiature costanti e illuminazione aggiuntiva.

Foto succulenta

Di seguito una foto della pianta.

Cura e manutenzione dei fiori in casa

Come prendersi cura di queste incredibili "pietre vive"? I Lithops sono senza pretese e facili da mantenere. E prendersi cura di loro non sarà difficile nemmeno per i coltivatori principianti. Basta studiare le loro esigenze e creare condizioni confortevoli.

illuminazione

I Lithops sono piante molto fotofile. Al mattino, hanno bisogno di 4-5 ore di luce solare diretta e ombra parziale nella seconda metà. In un momento in cui la luminosità del sole diminuisce, i fiori si aprono.

Aiuto. All'inizio della primavera, la pianta dovrebbe essere leggermente ombreggiata, poiché un sole improvviso può causare ustioni. Questo dovrebbe essere fatto nei giorni caldi con una zanzariera.

In inverno, i lithops necessitano di un'illuminazione aggiuntiva. Le lampade fluorescenti o LED sono adatte per questo. Se non sono installati, quindi senza luce, le piante si allungano, iniziano a perdere peso e possono morire. Le lampade sono posizionate a una distanza non superiore a 10 cm dai fiori e le piantine a una distanza di 5-8 cm.

temperatura

In estate, le piante grasse possono essere mantenute a una temperatura da 20 a 25 ° C, ma la pianta tollera bene temperature più elevate. E anche in questo momento possono essere portati sul balcone o sul giardino, mentre si consiglia di ombreggiare la pianta durante il giorno. Stare all'aperto li tempera e li rende più forti, il che contribuisce alla fioritura.

Nella stagione invernale, i Lithops necessitano di uno svernamento freddo. La temperatura ottimale per loro nel periodo freddo è di 8-12 ° C. A una temperatura più elevata, la pianta si allunga notevolmente, perde il suo aspetto e smette di fiorire.

posizione

A causa del fatto che i lithops sono amanti della luce solare, è meglio tenerli sulla finestra o sul balcone sud. E posiziona il più vicino possibile al vetro.

Non ruotare la posizione della pentola rispetto alla sorgente luminosa. Pertanto, quando ci si sposta nella loggia, è necessario lasciare un segno in modo che in un nuovo posto i raggi del sole cadano dallo stesso lato di prima.

Come innaffiare?

Quando si prendono cura delle piante, è necessario prestare particolare attenzione all'irrigazione. Una grande quantità di acqua la distruggerà molto rapidamente. Da aprile a settembre, le piante grasse vengono annaffiate con parsimonia, non più di una volta ogni 11-15 giorni. Durante questo periodo di tempo, i lithops subiscono una crescita e una fioritura intense.

Da ottobre a dicembre, l'irrigazione è ridotta a una volta ogni 24-30 giorni. Il resto del tempo è severamente proibito. Quando compaiono i germogli, di solito all'inizio di luglio, l'irrigazione viene annullata fino a quando i fiori non sono completamente sbocciati. E poi continua secondo il vecchio schema. Se durante la fioritura il terreno non si secca, l'intervallo tra l'irrigazione aumenta.

Per la procedura viene utilizzata una siringa o un annaffiatoio con un naso stretto e lungo, poiché all'umidità non è consentito penetrare categoricamente nello spazio tra le foglie.

Attenzione! Si sconsiglia inoltre di versare acqua nella padella. L'acqua dovrebbe essere sistemata e non dura. In ogni 10 L di acqua di rubinetto, aggiungere 0, 5 g di acido citrico.

Umidità dell'aria

I Lithops non richiedono condizioni speciali di trattenimento dell'umidità dell'aria. Tollera facilmente un lungo soggiorno in una stanza con aria secca. La cosa principale è ventilare regolarmente la stanza in cui si trova il vaso di fiori. Ma è necessario assicurarsi che non vi sia alcun tiraggio, poiché ciò può influire negativamente sulla pianta.

Nei giorni particolarmente caldi, si consiglia di spruzzare l'aria intorno alla pianta da uno spruzzo fine. I Lithops non devono essere tenuti vicino a fiori che amano l'umidità.

Top spogliatoio

A causa del fatto che i lithops sono piante molto resistenti, non necessitano di un'applicazione costante di fertilizzante. Tuttavia, se non trapiantassero a lungo e crescessero in una piccola pentola, il terreno durante questo periodo sarebbe stato molto impoverito e l'alimentazione sarebbe stata utile. Eseguire la procedura 1-2 volte l'anno.

I fertilizzanti per lo più liquidi sono usati per i cactus, i più popolari dei quali sono Zdraven, Etisso, Forza di vita, ecc. La concentrazione deve essere fatta la metà di quanto dice la confezione. Fertilizzare il fertilizzante con acqua e farlo dopo l'irrigazione. Nel tardo autunno e durante lo svernamento, si sconsiglia di vestirsi bene.

terreno

La composizione del terreno per Lithops può essere quasi qualsiasi, non dovrebbe contenere calcare e in un'alta concentrazione di minerali. Il terreno dovrebbe contenere la quantità necessaria di acqua ed era nutriente.

Il substrato per la pianta può essere acquistato presso il negozio di fiori. Ma è meglio cucinare in modo indipendente per questa 1 parte di humus di zolle, argilla e scaglie di mattoni mescolati con 1, 5 parti di sabbia di quarzo.

Il fondo della pentola è ben imballato con ghiaia per fornire ventilazione e deflusso di acqua in eccesso. E dopo aver piantato un lithops, il terriccio è cosparso di ciottoli o gusci scheggiati per prevenire l'evaporazione dell'umidità e lo sviluppo di muschi.

Devo ritagliare?

La pianta non ha bisogno di rifilatura e stampaggio, è meglio non toccarla. Anche le foglie secche non dovrebbero essere tagliate, in quanto ciò può causare danni al collo del fiore e la morte.

Specie di allevamento

I Lithops si riproducono in due modi.

semi

Dopo la fioritura, appare un frutto con semi sui litops, vengono portati fuori e licenziati fino all'inizio della primavera, quando iniziano a germogliare.

  1. Prima della semina, i semi vengono immersi per sei ore in acqua calda.
  2. Nel frattempo, il terreno preparato viene cosparso di acqua calda.
  3. Dopo che i semi vengono mescolati nel terreno senza approfondire. Il vaso è coperto con un foglio e posto in un luogo illuminato.
  4. Ogni giorno, il contenitore del seme deve essere ventilato per non più di 10 minuti e annaffiato. Non appena le piantine invecchiano, aumenta il tempo di aerazione fino a 4 volte al giorno e riduci l'irrigazione. Il film può essere rimosso dopo 2-3 settimane, ma è necessario farlo gradualmente in modo che le piantine abbiano il tempo di adattarsi.
  5. Vengono trapiantati in vasi separati un anno dopo.

Maggiori informazioni sulla coltivazione di lithops dai semi in questo articolo.

Dal video imparerai come piantare i semi di lithops:

dalla stratificazione

Separare ordinatamente due fogli e piantarli in vasi ad una certa distanza l'uno dall'altro. Prima di piantare nel terreno, è necessario livellare il sistema radicale delle piante in modo che non si attorcigli.

trapianto

L'acquisizione di lithops è consigliata solo durante il periodo vegetativo. Dopo l'acquisto, devono essere immediatamente trapiantati in un terreno adatto.

Prima di piantare, il sistema radicale viene liberato dalla torba, essiccato e controllato per danni. Un prerequisito è la presenza di uno strato di drenaggio sul fondo della pentola. Dopo di che hanno appena posato il terreno, versare sopra acqua bollente, trasferire il fiore e annaffiarlo. Il vaso non deve superare i 10 cm.

I Lithops non hanno bisogno di trapianti frequenti. Le piante adulte vengono trapiantate ogni 3-4 anni e le giovani piante ogni 2 anni. Eseguire il processo dopo lo svernamento. Il vaso dovrebbe essere 1 cm più alto del precedente o può essere spostato in un vecchio vaso di fiori con nuovo terreno. Troverai tutte le sottigliezze e le sfumature di piantare e trapiantare questa pianta originale in un articolo separato.

Difficoltà del contenuto

I principali problemi nella cura di un impianto:

  • A causa dell'irrigazione eccessiva, le piante soffrono di ristagno di umidità e marciume delle radici. Pertanto, è necessario controllare il volume di acqua introdotta.
  • Con annaffiature frequenti ma moderate, le piante grasse possono esplodere a causa dell'umidità in eccesso. In questo caso, dovrebbero essere annaffiati molto meno frequentemente.
  • Se le foglie sono lisce e rugose, i lithops mancano di acqua. Bisogno di annaffiare, e il giorno dopo diventerà brillante.
  • Non c'è fioritura, quindi la pianta non ha abbastanza luce, è troppo nutrita o troppo giovane.
  • Talvolta i vermi farinosi possono apparire sulle piante grasse. Per sbarazzarsene, le foglie della pianta vengono pulite con una soluzione di sapone. Alcuni giardinieri coprono un vaso di fiori con una borsa e un po 'di diclorvos viene spruzzato all'interno e lasciato per 20-30 minuti, questa procedura non danneggia la pianta. Con infezione grave, possono essere utilizzati vari preparati insetticidi.

Articoli Correlati