Proprietà utili di foglie di rafano, ricette per varie malattie

Le proprietà curative delle foglie di rafano sono state a lungo apprezzate dalla medicina tradizionale. Assolutamente non impegnativo da curare, la pianta onnipresente e in rapida propagazione è in grado di sbarazzarsi di una grande varietà di disturbi.

Dall'articolo imparerai la composizione chimica e il valore nutrizionale delle foglie di questa pianta. Quali sono i benefici delle foglie di rafano? Quali sono le indicazioni e le controindicazioni al loro uso?

Al lettore vengono presentate diverse ricette a base di foglie di rafano per il trattamento dei depositi di sale, osteocondrosi, per combattere i chili in più, anche come diuretico e per purificare il corpo.

aspetto

Il rafano è una pianta appartenente alla famiglia dei cavoli. Le foglie basali di rafano sono grandi, oblunghe, di forma ovale, fessurate, a forma di cuore alla base. Le foglie inferiori sono nettamente separate, oblunghe-lanceolate. Superiore - lineare, solido. Il colore delle foglie è verde intenso .

foto

Vedrai come appaiono le foglie della pianta:

Composizione chimica e valore nutrizionale

Le proprietà curative delle foglie di rafano sono dovute alla presenza di olio essenziale di allile, sostanze biologicamente attive, vitamina C e oligoelementi nei tessuti vegetali. Oltre all'acido ascorbico, le foglie di rafano sono ricche di vitamina B, carotene, acido nicotinico e fosforico, potassio, ferro, magnesio, zolfo e rame. Le foglie contengono proteine, grassi e carboidrati. La pianta è un antibiotico naturale, i fitoncidi nella sua composizione impediscono lo sviluppo di agenti patogeni.

Benefici e danni per la salute

A cosa serve questa pianta? Ha la capacità di rimuovere le sostanze tossiche dal corpo. Una grande quantità di fibra nelle foglie normalizza la motilità intestinale. Le foglie di rafano sono un eccellente stimolante per il superlavoro fisico e psicoemotivo, nonché indispensabili nel trattamento del raffreddore.

La pianta ha un indice glicemico molto basso, il che rende il suo uso assolutamente innocuo per i pazienti con diabete mellito. Le foglie di rafano aiuteranno le persone a perdere peso grazie alla loro capacità di accelerare il metabolismo. La ricca composizione chimica della pianta aiuta a mantenere la bellezza dei capelli e rafforzare le unghie .

Come con qualsiasi medicinale, i benefici delle foglie di rafano sono adiacenti a proprietà dannose per il corpo. Anche per le persone sane, si consiglia di limitare l'uso del rafano se hanno una maggiore sensibilità. Maggiori informazioni sui benefici e sui danni del rafano (foglie e radici) che abbiamo scritto in un altro articolo.

L'uso esterno è vietato in presenza di lesioni cutanee.

Guarda un video sui vantaggi delle foglie di rafano:

Indicazioni e controindicazioni per l'uso

L'ampia gamma di proprietà benefiche delle foglie di rafano è impressionante.

Con successo, possono essere utilizzati nel trattamento di:

  • Condizioni patologiche dell'apparato respiratorio. Le foglie di rafano possono avere un efficace effetto curativo sul corpo con tosse cronica, asma bronchiale, pleurite e polmonite.
  • Insufficienza gastrointestinale Le foglie di rafano aiuteranno con una contrazione insufficiente dell'intestino e una diminuzione dell'escrezione della bile e la pianta sarà efficace anche nella gastrite con bassa acidità.
  • Urolitiasi, cistite, calcoli renali.
  • Disturbi del sangue e anemia sideropenica.
  • Disturbi del sistema cardiovascolare, ipertensione, aritmie, aterosclerosi.
  • Stomatite e mal di denti.

Anche efficace è il trattamento con foglie di rafano in caso di malfunzionamenti del ciclo mestruale, prostatite e adenoma prostatico, idropisia, disturbi metabolici, osteocondrosi, malaria, gotta e reumatismi.

Non è fortemente raccomandato l'uso di foglie di rafano per le seguenti malattie:

  • Ulcera peptica e gastrite con elevata acidità. Le proprietà irritanti della pianta miglioreranno la secrezione di succo gastrico, che aggraverà i sintomi della malattia.
  • Infiammazione intestinale acuta e cronica. L'effetto irritante dell'olio essenziale nelle malattie da enterite, colite e ulcera duodenale aggraverà il decorso della malattia.

Inoltre, l' uso di foglie di rafano è indesiderabile per le future mamme, a causa del fatto che la pianta ha un effetto stimolante sulla motilità intestinale e irrita le mucose.

Durante il periodo dell'allattamento al seno, vale la pena abbandonare l'uso di foglie di rafano. Il latte diventa amaro e il bambino può avere coliche. Per i bambini di età inferiore ai sette anni, anche il rafano è controindicato, in quanto può causare ustioni alle mucose.

Ricette da questa pianta per il trattamento

Deposizione di sale

Sarà richiesto:

  • Giovani foglie di rafano.
  • Acqua bollente.
  • Film (sciarpa o sciarpa).

preparazione:

  1. Le foglie vengono versate con acqua bollente.
  2. Applicato sulla zona interessata nella regione toracica, cervicale o lombare.
  3. L'impacco viene lasciato durante la notte, fissato con un film e, se lo si desidera, coperto ulteriormente con una sciarpa o sciarpa calda.
  4. Al mattino, l'impacco viene rimosso. Sulla pelle rimane un rivestimento bianco: questi sono i sali che il rafano ha tirato. Il rivestimento deve essere cancellato.
  5. Le compresse fanno un corso di dieci giorni. Se le condizioni del paziente suggeriscono che il risultato finale non è stato raggiunto durante questo periodo, il trattamento può essere continuato.

Video sull'uso delle foglie di rafano per rimuovere i sali dal corpo:

osteocondrosi

La tintura alcolica delle foglie di rafano è perfetta per il trattamento dell'osteocondrosi, sia per ingestione che per sfregamento durante il massaggio.

Per la produzione avrai bisogno di:

  • Foglie fresche di rafano.
  • Vodka di buona qualità.

Metodo di cottura:

  1. Lavare, asciugare, riempire le foglie con un barattolo di vetro.
  2. Versare la vodka in alto, chiudere bene e mettere in frigorifero.
  3. Dopo una settimana, la tintura può essere consumata, avendo precedentemente filtrato.

Se assunto per via orale, un cucchiaio di tintura viene miscelato con una piccola quantità di miele e assunto più volte al giorno, in un corso non superiore a due settimane.

Pulizia del corpo

Sarà richiesto:

  • Foglie di rafano tagliuzzate - 1 tazza.
  • Vino - 4 bicchieri.

preparazione:

  1. Mettere le materie prime tritate in un contenitore di vetro, versare con vino, coprire e lasciare in un luogo buio per due settimane a temperatura ambiente.
  2. Trascorso il tempo stabilito, filtrare la tintura e consumare un cucchiaio mezz'ora prima dei pasti.
  3. Il corso può durare da uno a tre mesi.

Perdita di peso

Per perdere peso, sarà molto efficace usare un'insalata di foglie di rafano.

ingredienti:

  • Sedano - 300 gr.
  • Foglie di rafano - 200 gr.
  • Kefir o yogurt - 1 tazza.

preparazione:

  1. Grattugiare il sedano su una grattugia grossa.
  2. Taglia le foglie di rafano.
  3. Versare tutti gli ingredienti con kefir.
  4. Dividi l'insalata in due porzioni e mangia una volta al giorno.

diuretico

ingredienti:

  • Foglie fresche di rafano.
  • Acqua pura.

Metodo di cottura:

  1. Metti le foglie schiacciate in un barattolo di vetro da un litro.
  2. Versare acqua pulita.
  3. Metti in un luogo buio per due settimane, chiudendo ermeticamente il barattolo con un coperchio.
  4. Trascorso il periodo richiesto, filtrare e conservare la tintura in un luogo fresco.

Mangia tre volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti per tre mesi.

Nel rafano, non solo le foglie sono utili, ma anche la radice. Questa pianta ha una ricca composizione chimica e ha proprietà medicinali. Con l'aiuto di rafano, l'artrosi e altre malattie, anche trascurate, vengono trattate molto bene. È anche ampiamente usato in cucina e fatto da esso eccellenti tinture, che sono popolarmente chiamate rafano.

Il potere curativo delle foglie di rafano è davvero unico nella sua ampiezza di applicazione . Una pozione curativa economica e allo stesso tempo molto efficace può essere preparata sia nella stagione della crescita del rafano che in inverno, avendo precedentemente preparato le foglie per il futuro.

Articoli Correlati