Proprietà utili e controindicazioni del dragoncello per le donne. L'uso delle piante in cosmetologia e medicina

Il dragoncello, un dragoncello, è associato a deliziosi tè e limonata da molti, ma le sue proprietà utili non finiscono qui. La pianta si distingue per le sue caratteristiche nella medicina tradizionale e nella cosmetologia.

La pianta è richiesta non solo in cucina, ma anche in campo medico e cosmetico, che è particolarmente prezioso per le donne.

L'articolo descrive in dettaglio le proprietà benefiche e le controindicazioni del dragoncello per le donne. Il materiale contiene anche informazioni sull'uso delle piante in cosmetologia e medicina.

A cosa serve il dragoncello?

Il dragoncello con un uso corretto è utile per entrambi i sessi, poiché può agire come anestetico, diuretico, antielmintico, antinfiammatorio, analgesico e antivirale.

Dragoncello sarà particolarmente interessante per le ragazze come assistente nella lotta contro i cambiamenti legati all'età e un componente importante per la produzione di estratti per la cura della pelle del viso e del corpo.

Il dragoncello può anche essere considerato un mezzo per migliorare il lavoro del sistema riproduttivo femminile, delle ghiandole genitali e normalizzare il ciclo. Soprattutto l'aiuto della pianta è sentito in caso di mestruazioni soppresse o prolungate. Inoltre, la pianta aiuterà a sbarazzarsi del dolore addominale inferiore e della nausea nei giorni critici. Ma durante la gravidanza e l'allattamento, il dragoncello è inaccettabile.

Maggiori informazioni sulle proprietà curative e benefiche del dragoncello e sulle possibili controindicazioni alla salute umana in questo articolo.

struttura

Il dragoncello ha una composizione unica che combina minerali, vitamine ed enzimi speciali, quindi, per 100 grammi di dragoncello essiccato, hai:

Contenuto calorico295 kcal
proteine22, 77 g
grassi7, 24 g
carboidrati42, 82 g
Fibra alimentare7, 4 g
cenere12, 3 g
acqua7, 74 g

Contenuto di vitamina per 100 grammi di pianta:

Retinolo (A)0, 21 ml
Acido ascorbico (C)50 ml
Tiamina (B1)0, 25 ml
Riboflavina (B2)1, 34 ml
Piridossina (B6)2, 41 ml
Acido folico (B9)0, 274 ml
Niacina (PP)8, 95 ml

Nutrienti per 100 grammi di erba:

macronutrienti
Potassio (C)3020 mg
Calcio (Ca)1139 mg
Magnesio (Mg)347 mg
Sodio (Na)62 mg
Fosforo (P)313 mg
Traccia elementi
Ferro (Fe)32, 3 mg
Manganese (Mn)7, 97 mg
Rame (Cu)0, 68 mg
Selenio (Se)0, 0044 mg
Zinco (Zn)3, 9 mg

Dragoncello può essere raccomandato a coloro che desiderano :

  • Rafforza le ossa.
  • Migliora la funzione sessuale.
  • Allevia lo stress e l'ansia e ripristina un sonno sano.
  • Rafforzare il sistema immunitario.
  • Migliora il lavoro del tratto gastrointestinale.
  • Abbassa la pressione
  • Rafforza il tuo appetito.
  • Migliora la funzione renale.
  • Rimuovere il mal di denti.
  • Aggiorna aspetto.
  • Pulisci e rinforza le pareti dei vasi sanguigni.
  • Abbassa il livello di zucchero nel corpo.
  • Scaccia i parassiti.
  • Aumenta il numero di globuli rossi.
  • Normalizza il funzionamento della ghiandola tiroidea e così via.

Ci sono controindicazioni ed è possibile per le donne in gravidanza?

In generale, il dragoncello è esclusivamente benefico, ma in alcuni casi è meglio rifiutare dal suo uso :

  1. Con intolleranza individuale al dragoncello e la presenza di reazioni allergiche ad esso.
  2. In presenza di malattie del tratto gastrointestinale (ulcere, gastrite, alta acidità e così via).
  3. È severamente vietato portare il dragoncello alle donne in gravidanza, poiché la pianta ha la proprietà di stimolare le mestruazioni ed è in grado di provocare un aborto spontaneo.

L'uso del dragoncello nella medicina tradizionale

Il dragoncello per scopi medici può essere utilizzato sotto forma di tè, sciroppo, kvas, decotto e infusione e tintura (sui benefici e i pericoli della tintura di tarkhuna sul chiaro di luna, leggi qui). Ad esempio, verranno fornite solo alcune ricette per risolvere i problemi di salute usando questa erba.

Per i reni

20 grammi di dragoncello fresco devono essere mescolati con 500 ml di acqua bollente e insistiti per 20 minuti. La medicina risultante è un supporto per le malattie renali. Applicare 4 volte al giorno, 100 ml, per 3-4 settimane .

Normalizzazione del ciclo mestruale e lavoro delle ghiandole genitali

In questo caso, il tè aiuta quando 1 cucchiaino di erba viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per 20 minuti. Oppure prendi un cucchiaino di dragoncello, mezzo cucchiaino di zenzero, aggiungi una fetta di limone e tutto questo viene versato con 250-300 ml di acqua. Tra mezz'ora la bevanda sarà pronta.

A causa dell'effetto diuretico, una prescrizione con dragoncello e zenzero sarà utile per la cistite.

Contro la nevrosi

Versa 1 cucchiaio di materie prime in un bicchiere di acqua bollente e insisti per un'ora. Dopo lo sforzo, prendere il liquido risultante tre volte al giorno, 100 ml ciascuno.

L'uso delle piante nella cosmetologia domestica

La composizione chimica rende il dragoncello un eccellente assistente in cosmetologia, che ogni ragazza che ha verificato le ricette sul suo corpo sarà in grado di apprezzare.

Miglioramento delle condizioni dei capelli

Un pacchetto di henné incolore viene preparato con acqua bollente con dragoncello. Quando la miscela si è raffreddata a una temperatura accettabile, vengono aggiunte 3 gocce di dragoncello o qualsiasi altro olio preferito. La maschera viene tenuta sotto il cappuccio sulla testa per almeno un'ora, se lo si desidera, è possibile dormire con esso. Quindi tutto viene lavato via con acqua calda, senza shampoo.

Dragoncello era originariamente coltivato in Siria e usato come spezia. Ora estratti, tinture, tè sono fatti da questa pianta.

Migliorare la pelle con le proprietà benefiche dell'erba

  • Se c'è pelle grassa su viso e collo, il ghiaccio del decotto di erba di dragoncello aiuta a ringiovanirlo e tonificarlo bene. Se la pelle è normale e asciutta, è necessario macinare 2 cucchiai di foglie di dragoncello fresche o cuocere a vapore un cucchiaio di dragoncello secco e anche trasformarlo in polpa.

    Quindi viene mescolato con la ricotta e viene aggiunta un'ampolla di vitamina A e la sospensione viene applicata sul viso. Alla fine di 15 minuti, tutto viene lavato via con un'alternanza di acqua fresca e calda.

  • Nella lotta contro l'invecchiamento della pelle, verrà in soccorso una maschera composta da due cucchiai di erbe di dragoncello tritate mescolate con due cucchiai di kefir. La maschera deve essere sul viso per 20 minuti, quindi lavata prima con acqua calda e poi con un minerale non gassato freddo. Alla fine, viene applicato un idratante.
  • Succo di carota, ricotta morbida, panna (tutto un cucchiaio ciascuno) e un po 'di dragoncello aiuteranno a ringiovanire la pelle e dargli luminosità. Risciacquare con un bastoncino imbevuto di foglie di tè verde. Dopo un'altra mezz'ora, è necessario lavarsi con acqua fredda.
  • Il succo di erba fresca aiuta a rigenerare la pelle, guarire le ferite, alleviare l'infiammazione e curare le ustioni.
  • L'olio essenziale di dragoncello in combinazione con la polpa di cetriolo ringiovanisce, illumina e tonifica la pelle.
  • Versando un cucchiaino di erba di dragoncello con un bicchiere di acqua bollente e aggiungendo due cucchiai di cetriolo, puoi ottenere un ottimo tonico per il lavaggio.

Come si può capire da quanto sopra, se usato con saggezza, il dragoncello è una pianta estremamente utile in cucina, medicina e cosmetologia. La cosa principale è osservare il dosaggio e tenere conto del fatto che non deve essere usato dalle donne durante la gravidanza, così come dalle persone che hanno controindicazioni per l'assunzione di dragoncello. La norma quotidiana di erba per adulti: fresca - 50 grammi, essiccata - 5 grammi, sotto forma di tè - 500 millilitri.

Articoli Correlati