Quale pericolo rappresenta un topo della foresta per l'uomo?

Circa 100 specie di topi diversi vivono in Russia. E tutti rappresentano una minaccia per le aziende agricole, causando gravi danni a colture, alberi da frutto e arbusti.

L'agricoltura subisce le maggiori perdite per tre specie di topi. Questi sono topi di casa, campo e foresta.

Esamineremo più in dettaglio come i topi della foresta danneggiano gli agricoltori e parleremo delle misure per combattere questi roditori.

Descrizione e foto

Questi sono topi di medie dimensioni. Superano le dimensioni di un topo brownie . La loro lunghezza del corpo è di 7-10 cm, la coda ha circa la stessa lunghezza.

La massa del suo corpo varia da 15 a 30 grammi. La testa, rispetto al corpo, è piuttosto grande. Il suo muso è appuntito in forma con grandi occhi .

Questo tipo di topo ha orecchie molto lunghe, possono raggiungere gli occhi, con il suo corpo 7-10 cm, le orecchie raggiungono 2, 2 cm.

Il colore, di regola, è marrone, ma si incontrano individui di colore giallo e persino rossi. I giovani animali hanno un colore opaco, col passare del tempo il loro colore diventa più vivido.

Sul petto dei singoli individui c'è un punto luminoso. Tali macchie bianche sono caratteristiche soprattutto per le persone che vivono in montagna.

L'attività di punta dei topi della foresta è la sera tardi, la notte e la mattina presto . Non cadono in letargo.

Come accennato in precedenza, ci sono molti tipi di topi. Puoi trovare informazioni su alcuni di essi sul nostro sito web.

Leggi tutto su di essi: l'arvicola talpa comune, il pestello giallo, il pestello della steppa, arvicole: sotterraneo, scuro, cranio piatto, a gomito stretto, brasiliano, rosso e rosso, arvicole, arvicola grigia e ratto di terra.

riproduzione

I topi della foresta sono in grado di riprodursi già in 2-2, 5 mesi. Se le loro condizioni di vita sono favorevoli, la riproduzione avviene 3-5 volte l'anno, per una prole la femmina è in grado di portare 5-6 cuccioli.

Distribuzione in Russia

Sul territorio della Russia è diffuso ovunque, ad eccezione dell'estremo nord e del permafrost . I luoghi di residenza preferiti per questa specie sono aree aperte della foresta.

Una foresta mista in una valle del fiume è il luogo ideale per vivere un topo della foresta.

Possono sistemare i loro nidi in cavità di alberi, radici o abbattimento. Spesso agrocenosi popolate create dall'uomo, cioè giardini e campi, creando un complesso sistema di buchi e passaggi sotto di essi.

Di solito in tali abitazioni ci sono diverse camere per nidificare e conservare le scorte di cibo e 3-4 uscite. In inverno, possono spostarsi in magazzini e granai, in cerca di un approvvigionamento alimentare aggiuntivo e di ripararsi dal freddo, soprattutto se l'inverno si è rivelato grave.

Cosa mangia, dove entra nella catena alimentare

RIFERIMENTO: Ci sono casi in cui i topi hanno distrutto completamente i semi di faggio, acero e tiglio nei topi. Possono anche distruggere semi seminati e germogliati di colture agricole su larga scala.

Questo è ciò che mangia il topo della foresta nella foresta: questi sono i semi degli alberi decidui .

In secondo luogo, secondo la preferenza, si tratta di bacche e piccoli insetti, ma il fogliame verde viene raramente mangiato, solo se sono molto affamati. Questo di solito si verifica in primavera, quando c'è molta vegetazione fresca e non ci sono ancora semi e bacche.

Poiché è noto che questa specie di topi è attiva tutto l'anno, ciò li rende prede convenienti per i predatori.

Il loro numero è regolato da gufi, furetti e donnole . In inverno, anche le volpi possono godersele.

IMPORTANTE: nonostante il danno significativo che causano agli spazi verdi, ricci, serpenti e rapaci non sarebbero in grado di vivere senza topi della foresta. Per quest'ultimo, questo è particolarmente importante in inverno.

Che danneggia e metodi di lotta

Il topo forestale è molto adattabile a varie condizioni biologiche e può popolare campi con colture di cereali.

Causano danni enormi alle aziende agricole, distruggendo le colture invernali e primaverili di piante coltivate e industriali su grandi aree, principalmente segale, avena e grano.

RIFERIMENTO: Secondo i calcoli, se alla fine della primavera 6 coppie di topi vivono sulla terra arabile, quindi entro la fine dell'autunno, in condizioni favorevoli per i roditori, il loro numero può raggiungere 7-8 mila.

Rovinano i raccolti in tutte le fasi della crescita delle piante: mangiano il grano seminato nel terreno, i giovani germogli rosicchiano, rovinano gli steli e le foglie delle piante.

Ma soprattutto distruggono i grani maturi delle colture culturali. Un topo della foresta al giorno mangia una quantità di grano pari al suo stesso peso.

Rompere i buchi nel terreno, rovinano il sistema radicale delle piante . Nei giardini e nei vivai, i topi rosicchiano tronchi, germogli e radici di alberi da frutta e arbusti, rovinano e distruggono le ovaie, mangiano bacche e frutti maturi .

Il problema risiede anche nel fatto che questi roditori in breve tempo sono in grado di stabilirsi e riprodursi su un vasto territorio di terra seminata.

I topi costruiscono un complesso sistema di tane con un gran numero di mosse e diversi depositi in cui immagazzinano chicchi di avena, grano, segale e orzo per l'inverno.

! IMPORTANTE I topi della foresta trasmettono malattie pericolose come la febbre emorragica e la leptospirosi. Le pulci trasportate dal topo possono rappresentare un grave pericolo per gli animali domestici.

I metodi per combattere i topi delle foreste possono essere suddivisi in due metodi: misure preventive e distruzione diretta.

Le misure preventive comprendono l' installazione di vari repeller e la costruzione di barriere .

Nelle piccole fattorie, questa è la posa delle piante, il cui odore respinge i roditori: aglio e radice nera e l'installazione di repeller meccanici ed elettronici.

Per distruggere i topi in una piccola area, le loro tane vengono versate con una speciale soluzione repellente .

Ma con una massiccia invasione di roditori, devono essere prese misure radicali. Distruggere l'insediamento di topi non è un compito facile, è necessario applicare un approccio integrato.

Per le grandi aziende agricole con vaste aree seminate, è necessario contattare aziende e organizzazioni speciali che effettuano la deratizzazione di massa .

I principali metodi di disinfestazione:

  • installazione di repellenti ad ultrasuoni;
  • impostazione trappole per topi con esca;
  • trappole per colla;
  • spargere grano avvelenato;
  • impollinazione di focolai di insediamento di massa di topi con pesticidi.

Per l'effettiva distruzione dei roditori, è necessario applicare tutte le misure per combattere i topi. Anche il rispetto delle misure di sicurezza è di grande importanza: le misure per distruggere i topi non dovrebbero danneggiare il suolo e la salute umana.

! IMPORTANTE I topi rappresentano una grande minaccia per il raccolto. Dirigendosi verso lo stoccaggio delle colture, verso i magazzini con grano e farina, distruggono le scorte mangiandole e inquinandole con prodotti di scarto.

Non solo i topi possono causare danni significativi a terreni e giardini. Portiamo alla tua attenzione una serie di materiali su ratti selvatici, toporagni, pipistrelli, talpe.

E anche sui parassiti degli insetti: falene di patate, cimici, scarabei del Colorado, insetti di maggio, orsi, formiche, nematodi, acari di ragno, falene, locuste, lumache, paletta di farfalla, afidi, tripidi e cicale.

conclusione

Ora ti sei imbattuto in un parassita così pericoloso come un topo della foresta, che, nonostante le sue piccole dimensioni, può portare danni enormi sia alla natura che alle fattorie, distruggendo il raccolto di varie colture.

La lotta contro i topi delle foreste dovrebbe essere completa.

video

Nel video puoi vedere un mouse della foresta:

Articoli Correlati