Raccomandazioni sull'uso dei cavoletti di Bruxelles per l'allattamento e l'inclusione delle verdure nel menu del bambino

Un'alimentazione corretta ed equilibrata del bambino e di sua madre è una grande preoccupazione per quest'ultimo. Mentre una donna allatta al seno, la sua dieta è in gran parte limitata e tutte le innovazioni vengono applicate con costante attenzione alla reazione del corpo del bambino. Il menu del bambino solleva molte domande sia in generale che in particolare, è possibile includere ad esempio i cavoletti di Bruxelles?

Mentre il bambino mangia solo latte materno, tutto è chiaro. Ma il bambino sta crescendo ed è necessario introdurre alimenti complementari. Di norma, tutto inizia con una purea di verdure monocomponente. E la domanda logica è da dove cominciare, a che età e come si possono dare esattamente i cavoletti di Bruxelles ai bambini? Su questo, così come sulle sfumature dell'uso del cavolo da parte della mamma stessa - il nostro articolo.

È possibile mangiare questa verdura per i bambini?

I cavoletti di Bruxelles per i bambini che sono allattati al seno non sono solo necessari, ma anche molto utili. I pediatri consigliano di usarlo come prima esca. Tali raccomandazioni sono legate al fatto che il cavolo non provoca quasi mai allergie.

I cavoletti di Bruxelles sono ricchi di vitamine, proteine, minerali e fibre. Questa composizione ti consente di rafforzare il corpo in crescita del bambino.

! IMPORTANTE Sebbene i cavoletti di Bruxelles siano ipoallergenici e facili da digerire, dovresti inizialmente introdurre purè di patate e zucchine nella dieta del tuo bambino, quindi cavolo.

A che età vengono dati i bambini?

Per la prima volta, un bambino di età inferiore a 1 anno, che è in HB, può provare la purea di cavoletti di Bruxelles, su raccomandazione dei pediatri, già dopo 5, 5 mesi.

Ai bambini la cui dieta consiste solo di miscele viene dato un alimento complementare un mese prima, cioè 4, 5 mesi.

Quando posso dare una verdura ai bambini prematuri? I medici consigliano loro di provare il purè di cavolo in soli 8 mesi .

Inizia con 1 cucchiaino di purè di zuppa al mattino. Quindi, durante il giorno, monitora attentamente la reazione delle briciole.

Se il nuovo prodotto non ha avuto un effetto negativo sul corpo, gradualmente puoi aumentare il servizio.

Il prodotto è ammesso per le madri che allattano?

La dieta di una giovane madre che allatta al seno il suo bambino può e deve essere variata nelle verdure, compresi i cavoletti di Bruxelles. L'opinione di molte madri che tutto il cavolo è pericoloso per la digestione di una piccola persona è sbagliata. Dal momento che sono i cavoletti di Bruxelles che non possono danneggiare il corpo di un bambino, se consumati bolliti o in umido .

Nel menu della mamma, questa verdura è necessaria per lo stesso motivo della dieta del bambino: un ricco complesso vitaminico e minerale. Le opinioni degli esperti sull'introduzione delle verdure nella dieta sono diverse. Alcuni medici raccomandano di iniziare a usare non prima che il bambino compia 2 mesi.

Altri chiamano date diverse - 1 mese, altri ancora pensano che sia sufficiente aspettare 3 settimane dopo la nascita e il bambino è pronto a provare i cavoletti di Bruxelles con il latte materno. Utilizzare il prodotto solo in forma bollita, cotta o in umido.

SUGGERIMENTO! Dovresti iniziare con 1-2 cucchiaini da tè e aumentare gradualmente il servizio, se la reazione del bambino è normale.

Beneficio e danno

La composizione dei cavoletti di Bruxelles comprende:

  • vitamine dei gruppi A, B, C, PP;
  • Vitamina K: aiuta a normalizzare la coagulazione del sangue e la partecipazione alla formazione delle proteine;
  • proteine;
  • carboidrati;
  • fibra e un po 'di amido.

Inoltre , il cavolo include amminoacidi come:

    alanina;
  • arginina;
  • leucina;
  • isoleucina;
  • metionina e altri.
  • Ai microelementi:
    • ferro;
    • zinco;
    • manganese;
    • di rame;
    • potassio;
    • fosforo;
    • magnesio;
    • iodio.

    Le proprietà dei cavoletti di Bruxelles che sono utili per mamma e bambino includono il fatto che:

    • migliora l'immunità, aiuta nella lotta contro virus, infezioni;
    • eccita il corpo;
    • migliora la vista;
    • riduce al minimo la possibilità di contrarre cancro, insufficienza cardiaca e ipertensione;
    • influenza favorevolmente la coagulabilità del sangue;
    • aiuta a superare la pancreatite;
    • migliora il metabolismo;
    • impedisce l'accumulo di peso in eccesso;
    • migliora la funzionalità epatica;
    • pulisce i dotti biliari;
    • abbassa il colesterolo.

    Nei bambini, il cavolo normalizza la digestione. L'alto contenuto di calcio consente di formare un forte scheletro muscolare e osseo. Tra gli effetti negativi si può notare l'effetto sulla ghiandola tiroidea. Numerosi componenti di cavolo impediscono alla tiroide di assorbire lo iodio.

    Maggiori informazioni sui benefici, i danni e il valore nutrizionale di una verdura qui.

    Controindicazioni

    Nonostante tutta la sua utilità, i cavoletti di Bruxelles presentano una serie di controindicazioni. Non è consigliabile includere nella dieta le persone che soffrono di:

    1. aumento dell'acidità dello stomaco;
    2. enterocolite;
    3. crampi intestinali;
    4. infiammazione del tratto gastrointestinale;
    5. problemi alla tiroide;
    6. alti livelli di vitamina C nel corpo;
    7. con intolleranza individuale ai componenti.

    In una fase iniziale, questo ortaggio non dovrebbe essere incluso nel menu del bambino se ha:

    • coliche;
    • flatulenza;
    • gastrite cronica con elevata acidità.

    Come scegliere quello giusto?

    Quando acquisti cavolo in un negozio, dovresti sempre prestare attenzione alle seguenti sfumature :

    • i volantini devono essere puliti, lisci, senza macchie;
    • le punte del cavolo dovrebbero essere uniformemente verdi senza macchie gialle;
    • Prova ad acquistare solo verdure fresche da venditori di fiducia.
    Leggi i nostri altri articoli sui cavoletti di Bruxelles, imparerai come viene coltivata questa verdura e quali sono le varietà di cavoletti di Bruxelles.

    Istruzioni dettagliate su come cucinare cibi complementari

    La prima esca è meglio iniziare con una purea di verdure monocomponente. È meglio dare prodotti preparati da soli. Non c'è difficoltà a preparare purè di patate a casa.

    Per fare questo, devi:

    1. Prendi 1-2 (se il primo test della verdura) o 5-6 testa di cavolo (se il cavolo è già familiare al bambino).
    2. Lavare accuratamente.
    3. Metti a cuocere.
    4. Dopo aver determinato il grado di prontezza, le teste di cavolo vengono rimosse dal brodo.
    5. Le verdure vengono accuratamente macinate su un frullatore, fino ad ottenere una massa omogenea.
    6. Le purè di patate sono pronte.

    Leggi i metodi per cucinare i cavoletti di Bruxelles nel nostro materiale.

    Come molte verdure, i cavoletti di Bruxelles sono ricchi di vitamine, oligoelementi e aminoacidi. Con un consumo moderato, l'intero complesso di nutrienti avrà un effetto benefico sul corpo, sarà un ottimo mezzo per prevenire le malattie.

  • Articoli Correlati