Sorrel vicini di casa in giardino. Cosa può essere piantato accanto alla pianta e quali colture sono indesiderabili?

L'acetosa è una delle piante più esigenti. Chiunque voglia può coltivarlo nei propri letti senza troppi sforzi e seccature. E che deliziosa insalata può essere fatta aggiungendola alla ricetta! L'acidità morbida e piacevole non ostacolerà alcun piatto e lo renderà incredibilmente gustoso e raffinato.

Quando si pianta un'acetosa, tuttavia, vale la pena prestare attenzione a quali piante è accanto per ottenere un buon raccolto. È possibile piantarlo in piena terra accanto a prezzemolo, basilico, asparagi, salvia e altre colture, nonché ciò che è impossibile, quali vicini nel giardino sono indesiderabili per questo verde e perché?

Cosa può essere coltivato con un raccolto in un letto?

Ogni anno i giardinieri fanno nuovi piani per piantare le loro colture ogni anno. Non tutte le piante possono coesistere una accanto all'altra a causa delle sostanze chimiche che rilasciano. Quando si pianta una pianta, è necessario tener conto della sua compatibilità in giardino con altre colture. Cioè, come un vicino può influenzare il nuovo "inquilino".

L'acetosella convive accanto a molte piante, alcune delle quali lo aiutano a saturare le foglie con umidità e sostanze nutritive. La distanza minima di piantare piante nel quartiere è considerata di 60 centimetri, dato che queste piante vanno d'accordo l'una con l'altra.

lampone

Grazie alla sua acidità, l'acetosa è in grado di "pacificare" alcune piante, impedendole di crescere per chilometri interi. Ad esempio, i lamponi si comportano molto attivamente sulla terra, affondano le loro radici su lunghe distanze, creano l'intera "giungla". Sorrel è in grado di ridurre l'influenza dell '"aggressore" e impedire ai lamponi di "catturare" l'intero territorio vicino.

I giardinieri raccomandano di piantare acetosa lungo il lampone, la larghezza della striscia di acetosa non deve essere inferiore a 50 cm, in modo che l'acetosa possa avere un effetto restrittivo.

fragola

Le fragole non sono schizzinose nei confronti dei loro vicini, quindi accanto all'acetosa, si sentirà abbastanza bene. I verdi migliorano la crescita delle fragole e li aiutano a ottenere tutte le sostanze necessarie dal terreno. Le fragole non rubano microelementi simili all'acetosa dalla terra e non hanno parassiti comuni con esso, creando un piacevole quartiere.

carote

L'ortaggio a radice d'arancia sarà felice di avere l'acetosella come vicino, perché influenza favorevolmente la crescita e la nutrizione dei frutti, non ne ricava gli oligoelementi necessari.

Le carote, come l'acetosella, non tollerano l'eccessiva umidità, ma il sole dovrebbe essere moderato per la crescita riuscita di entrambe le colture.

ravanello

Il ravanello, come l'acetosa, ama abbastanza umidità, non tollera la siccità . Il terreno per il ravanello è meglio essere calcareo, altrimenti l'acidificazione porterà allo sviluppo di malattie.

Pertanto, prima di piantarlo vicino all'acetosa, è necessario preparare il terreno e osservare la distanza minima tra le colture.

menta

La menta piperita appartiene alla famiglia delle clamaceae e ha un aroma eccellente grazie al mentolo assegnato. Il quartiere con l'acetosa le darà lo splendore delle foglie e la densità dei cespugli .

L'acetosa stessa sarà satura di oli essenziali, che la menta mette intensamente nel terreno e otterrà anche una nota speciale di gusto.

Melissa

La melissa, come la menta, è una cultura netta ed evidenzia un elemento che è incredibilmente utile per acetosa, citrale.

È lui che impregna le foglie di acetosa, le rende morbide e piacevoli al tatto. Cresciuta vicino alla melissa, l'acetosa ha una morbidezza speciale nel gusto delle foglie, che piace a tutti i buongustai.

Cavolo bianco

L'acetosa va d'accordo con il cavolo bianco. Ma per un vicinato migliore, l'acidità della terra dovrebbe essere rimossa fertilizzandola con farina di dolomite. Quindi il cavolo non avrà il rischio di colpire una chiglia.

patate

Se l'acetosa viene piantata nelle file di patate, il terreno sarà saturo di acido e impedirà ai parassiti di colpire la patata. E le foglie di acetosa sono sature di ossigeno e delizieranno con freschezza per un'intera estate .

cocomeri

L'acetosa può andare d'accordo con i cetrioli, ma l'acido in eccesso può danneggiare i cetrioli. Quando si piantano queste colture una accanto all'altra, è necessario ridurre l'acidità del terreno. I giardinieri raccomandano di aggiungere calcare al terreno.

asparagi

Asparagi e acetosa non sono molto schizzinosi e crescono molto bene anche a basse temperature. Gli asparagi contengono molti elementi e minerali utili che si nutrono dal terreno. In prossimità dell'acetosa, le piante non interferiranno l'una con l'altra e ognuno prenderà per sé gli oligoelementi necessari.

Piante indesiderabili con un quartiere a campo aperto

Non tutte le colture possono crescere l'una accanto all'altra e allo stesso tempo dare un buon raccolto. Quando si piantano piante vicine l'una all'altra, vale la pena considerare le loro famiglie e quei parassiti che possono infettare un determinato raccolto. Una pianta può prendere molti minerali dal terreno e un'altra per questo motivo può essere completamente esaurita.

Per non limitare le piante e rendere pieno il raccolto di ogni coltura, è necessario osservare la distanza minima per piantare piante incompatibili, è di 120 centimetri. I giardinieri non raccomandano affatto di piantare insieme tali piante, perché la distanza potrebbe non salvare il raccolto di entrambe le colture.

piselli

Il principale avversario dell'acetosa sono i piselli . Inibisce la crescita dell'acetosa. Queste culture sono incompatibili a priori. Il pisello è una pianta che ama il calore in sé, che ama crogiolarsi al sole. L'acetosa sta distruggendo il sole, le sue foglie si seccano e diventano inadatte al consumo. Il pisello inoltre non tollera i terreni acidi e un eccesso di azoto.

fagioli

I fagioli, come i piselli, sono legumi che all'acetosa non piace. Sopprime i fagioli con l'acido, che lasciano penetrare nel terreno. Prima di piantare fagioli, il terreno deve essere ben colato con gesso, farina di dolomite o cenere di legno. Se un quartiere sgradevole non può essere evitato in alcun modo, allora è meglio piantare colture il più lontano possibile.

fagioli

Sebbene i fagioli possano andare d'accordo con molte culture, l'acetosa non fa per loro.

A causa dell'elevato contenuto calorico, i fagioli sono pronti a risucchiare tutti gli elementi necessari dal terreno, lasciando nient'altro .

Sorrel muore accanto a una tale pianta e lo uccide.

pomodori

I pomodori non si sentono a proprio agio vicino all'acetosa.

I pomodori non crescono bene dove il terreno è troppo saturo di sostanze organiche, altamente acidificate. Inoltre, non si adatteranno a un luogo molto buio. L'acetosa opprimerà i pomodori con il suo acido e non produrranno raccolti .

prezzemolo

Sembrerebbe che i due tipi di erba siano molto simili, sia verdi che succosi. Ma l'acetosa può essere piantata accanto al prezzemolo? Queste culture sono assolutamente incompatibili. Sono in grado di ammalarsi di sole malattie, essere colpiti dagli stessi parassiti.

L'acetosa e il prezzemolo prendono elementi simili dalla terra, di conseguenza, uno di loro è decisamente privo di minerali e le piante muoiono.

basilico

Il basilico ama molto il terreno nutriente, prima di piantarlo, la terra deve essere concimata intensamente.

L'acetosa è meno esigente in questa materia. In un simile quartiere, ci si può aspettare una reciproca oppressione e un raccolto scarso.

salato

Questa pianta molto profumata non tollera il terreno acido e la saturazione dell'umidità . Insieme all'acetosa, può sviluppare malattie come l'oidio e il decadimento dell'apparato radicale.

salvia

La salvia è un'eccellente pianta medicinale, molto affezionata al sole e non tollera l'aumento dell'umidità. Sage ha un potente apparato radicale che può schiacciare e spostare l'acetosa. I terreni con un livello di ph neutro, che è difficile da ottenere in presenza di acetosa, sono adatti anche per la salvia.

Sorrel non è schizzinoso nei confronti di molti vicini, ma ha ancora desideri negativi. Per un raccolto riuscito, è necessario osservare rigorosamente il modello di impianto, considerare quali elementi una particolare coltura consuma dal suolo, quale apparato radicale ha, quali condizioni richiede per la sua permanenza. Solo la semina e la cura competenti raggiungeranno buoni risultati nella coltivazione di colture. Sorrel, per questo, non fa eccezione.

Articoli Correlati