Struttura ape

L'ape, come tutti gli insetti, non ha scheletro del corpo. Il suo ruolo è giocato da una pelle complessa, che include la chitina.

Il corpo è composto da tre parti: testa, seno e addome. Sulla testa ci sono due occhi convessi complessi, che a loro volta sono composti da diverse migliaia di occhi e tre semplici occhi situati sulla corona della testa.

Gli organi del tatto e dell'olfatto si trovano sulle antenne articolate, che si trovano nella parte superiore della testa. La bocca ha un labbro inferiore e superiore, mascella e proboscide. Con le mascelle, le api possono catturare altri insetti, estrarre varie briciole dall'alveare e rosicchiare i coperchi dei favi. La proboscide è progettata per nutrire l'ape, succhiare il nettare ed eseguire le funzioni di alimentazione.

La lunghezza della proboscide non ha poca importanza. Quindi, Montagna Caucaso - un'ape ha una proboscide lunga fino a 7 mm, mentre la nostra, Russia centrale, è solo 6, 2-6, 4 mm. Pertanto, un sudista, ad esempio, è in grado di prendere il nettare anche nei fiori di trifoglio rosso, ma i nostri del nord non possono.

La testa dell'ape ruota liberamente in diverse direzioni, quasi 180 °. Ciò le consente di rosicchiare facilmente i bozzoli nelle strette cellule del nido d'ape ed eseguire tutti i tipi di lavoro sia nei fiori che nell'alveare.

Sul petto, costituito da quattro anelli, segmenti, gambe e ali sono attaccati. Le api hanno due paia di ali e sei zampe articolate. Nell'addome ci sono il cuore, l'intestino, gli organi respiratori, il gozzo di miele, gli organi intestinali e la puntura. A causa del complesso dispositivo ad anello, l'addome ha una mobilità estrema e la capacità di aumentare e ridurre le sue dimensioni in misura considerevole.

Gli specchi ceranti si trovano nell'addome, da cui viene allocata la cera, ma solo in estate. Le regine e i droni non hanno tali specchi.

Le zampe delle api hanno una struttura complessa e sono costituite da girella, coscia, parte inferiore della gamba e artigli con artigli. Attraverso le girelle, le gambe sono attaccate al seno e consentono di muoversi in diverse direzioni.

Su una superficie ruvida, le api sono trattenute da artigli e su una superficie liscia a causa di ventose.

La forza nei muscoli delle gambe permette loro di sostenere un peso 10-20 volte il peso dell'ape. Questo si vede chiaramente quando le api si appendono in gruppi. Con le loro gambe, le api sono in grado di pulire le antenne, i peli che coprono il corpo, trasferire il polline piegato a forma di palla in uno speciale cestino situato sulla gamba posteriore.

Le api hanno due ali su ciascun lato. Le ali sono trasparenti e rigide. La rigidità è data loro da vene longitudinali e trasversali. Durante il volo, le ali su entrambi i lati si piegano e formano una piastra continua.

Tenendoli in uno stato chiuso è facilitato da ganci e pieghe. I ganci si trovano sul retro delle ali anteriori e le pieghe si trovano sulla parte anteriore delle ali posteriori.

Quando si alza, si abbassa e si vola, l'ape è in grado di modificare la posizione delle ali entro ampi limiti.

Sarà interessante! Scopri di più sulla piantagione di alberi da frutto in estate in un articolo di revisione di Matvey Gushchin. E abbiamo raccolto tutto sul giardinaggio qui.

La velocità media di volo di un'ape è di 60-65 km / h, ma quando un'ape vola, carica di nettare o polline, il suo volo può essere due volte più lento. A seconda delle necessità, specialmente quando lo sciame se ne va, le api possono coprire una distanza di 20 chilometri o più.

In un volo normale per raccogliere polline e nettare, questa distanza di solito non supera i 3-5 km. La scienza ha dimostrato che il volo produttivo di un'ape (cioè quando un'ape, prendendo il nettare nel fiore, lo ha portato completamente all'alveare, non ha usato nulla per il suo cibo), di solito non supera i 2 km.

Nella parte posteriore dell'addome c'è una puntura. Consiste di due stiletti che si muovono avanti e indietro su uno scivolo. Nello stato normale, la puntura viene tirata nell'addome.

Con l'intenzione di pungere qualcuno, la puntura sulla slitta viene estratta; io sono un'ape, piegando l'addome, infilo la puntura nella pelle di quelli a sangue caldo. A causa del fatto che gli stiletti finiscono con tacche simili alle tacche degli arpioni, l'ape non è in grado di estrarli dalla pelle. Di conseguenza, durante il decollo, insieme a una puntura, una parte degli organi interni si stacca, quindi muore un'ape che punge una persona o un animale.

Quando pungono il loro stesso tipo, ad es. gli insetti, gli arpioni pungenti sfondano il guscio chitinoso del bilancio degli insetti, facendo un buco strappato in esso, da cui gli arpioni di stiletti escono liberamente e l'ape non muore.

La puntura che rimane nella pelle degli animali a sangue caldo continua a penetrare impulsivamente nella pelle a causa dei muscoli situati sulla puntura stessa. E, se non lo tocchi, andrà quasi completamente sotto la pelle in pochi minuti, e quindi il tumore in questo posto sarà molto più grande di quando è stato rimosso immediatamente.

Il veleno delle api si trova in un serbatoio speciale, dove entra dalle ghiandole velenose e ulteriormente nella ferita dallo stiletto. Il veleno d'api è ampiamente usato in medicina. Un sacco di letteratura speciale è stata scritta e pubblicata su questo.

Per la normale vita delle api, come altri insetti e animali, sono necessari cibo, proteine, grassi, carboidrati e sali minerali.

L'alimentazione proteica dell'ape è ottenuta dal polline delle piante. È necessario per la crescita e lo sviluppo delle larve, nonché per il lavoro delle ghiandole di cera dell'ape.

Leggi il resto dell'articolo →

Letture consigliate: asciugare i funghi a casa - metodi e ricette. E tutto sull'irrigazione corretta del giardino è disponibile su: //rusfermer.net/sad/plodoviy/uxod/poliv-sada.html.

Articoli Correlati