Suggerimenti e istruzioni dettagliate su come piantare il basilico dalle piantine. Funzionalità Post Care

Prima o poi, ogni giardiniere che coltiva basilico deve affrontare il problema della semina. Cosa prevede il semenzale di basilico da piantine pronte? Quando viene prodotto?

Come dovrebbero essere piantate le spezie con le piantine? Il materiale in questo articolo sarà estremamente utile per coloro che hanno posto domande simili e non hanno ancora trovato una risposta.

L'articolo contiene suggerimenti e istruzioni dettagliate su come piantare il basilico dalle piantine. Sono anche descritte le caratteristiche delle cure successive.

Questa procedura può essere eseguita?

L'apparato radicale del basilico è ramificato e fibroso, le radici sono sottili, non penetrano in profondità nel terreno, la loro massa si trova nello strato superiore del suolo (25 cm). Sono facili da separare con le mani o un coltello affilato. Pertanto, il basilico può essere piantato in caso di necessità .

In quali casi è necessario fare?

  1. Il basilico cresciuto in piena terra o in una pentola sul davanzale della finestra dovrebbe essere piantato se il cespuglio è cresciuto tremendamente. A causa del fatto che il sistema radicale della pianta non ha abbastanza spazio e, quindi, la nutrizione, le foglie della pianta diventano più piccole, non così succose. Il cespuglio stesso può iniziare a ingiallire o seccarsi.

    Quando si pianta il basilico in piena terra, è necessario scegliere un luogo protetto da raffiche di vento e correnti d'aria, ben illuminato durante le ore di luce del giorno.

    Il terreno deve essere scavato, producendo fertilizzanti organici (compost, humus). Per piantare il cespuglio di basilico in diversi vasi, è necessario preparare una miscela di terreno leggera, permeabile all'acqua e, allo stesso tempo, nutriente:

    • 1 parte di humus;
    • 1 parte di terreno giardino;
    • 2 parti di fibra di cocco.
  2. I semi di basilico vengono seminati abbastanza densamente nell'aspettativa che non tutti germoglieranno. Pertanto, con la crescita delle piantine, non c'è abbastanza spazio e luce. Possono essere salvati sedendosi in singoli vasi. Piantare piantine di piante da piatti comuni in singoli contenitori è tradizionalmente chiamato immersione.

    Il basilico viene immerso nel momento in cui le piantine sono comparse 2 veri volantini (3-4 settimane dopo la semina). Le piantine vengono piantate in singoli contenitori (bicchieri di plastica, vasi di torba-humus, ecc.) O in letti nella serra. Il substrato è lo stesso terreno utilizzato per la semina (4 parti di torba, 2 parti di humus, 1 parte di sabbia fluviale), con aggiunta di cenere di legno e fertilizzanti minerali (per 5 litri di terreno mescolare 2 cucchiai di cenere e 1 cucchiaio fertilizzanti).

Istruzioni dettagliate se la pianta è collocata in piena terra?

L'atterraggio in piena terra prevede :

  1. La pianta, che si prevede di piantare, dovrebbe essere versata bene con acqua stabilizzata e scavata insieme a un grumo di terra.
  2. Nel posto prescelto, è necessario preparare 2 fori, la cui profondità dovrebbe essere 8 - 10 centimetri maggiore della lunghezza delle radici. La distanza tra loro è di 40 - 45 centimetri.
  3. Drenaggio, una manciata di urea viene versata sul fondo delle fosse di atterraggio, quindi uno strato di terreno.
  4. Versare 1 litro di acqua calda in ogni pozzetto.
  5. La pianta invasa è separata con un coltello.
  6. Ogni parte è immersa al centro del foro (è necessario assicurarsi che le radici non si pieghino), i vuoti sono coperti di terra. Il punto di crescita non dovrebbe andare in profondità. Lo strato superiore è schiacciato a mano.

Ti offriamo un video su come piantare piantine di basilico in piena terra:

Caratteristiche di posti a sedere in vasi diversi

  1. Versare uno strato di drenaggio (2 - 3 centimetri) nelle pentole (volume 1 - 2 litri), quindi uno strato di terreno.
  2. Una pianta invasa, precedentemente ben inumidita, viene accuratamente rimossa dalla vecchia pentola.
  3. È necessario fare attenzione a tagliare il sistema radicale in 2 parti con un coltello affilato.
  4. Nel terreno, coperto in 2/3 delle pentole, crea dei recessi, che dovrebbero essere versati con acqua calda e stabile.
  5. Dopo che l'acqua è stata assorbita, le piante con radici sono collocate all'interno dei vasi, i vuoti sono riempiti di terreno, lo strato superiore di terreno è leggermente schiacciato.

Disposizione dei posti passo per passo

Posti a sedere :

  1. Versare un contenitore con piantine con abbondante acqua e lasciare per 2-3 ore.
  2. Separare con cura la piantina con un bastoncino (piquet, ferro da maglia in legno, forchetta di plastica, coltello da un set di plastilina per bambini).
  3. Toglilo dal terreno, mentre tieni la pianta necessaria per un grumo di terra o foglie cotiledoni, ma non per lo stelo, poiché è molto fragile.
  4. Il fondo del serbatoio in cui verrà effettuata la semina deve essere coperto con uno strato di drenaggio (argilla espansa, ciottoli, gusci d'uovo).
  5. Fai un piccolo approfondimento nel contenitore in cui verrà trapiantata la pianta, approfondiscila fino al punto di crescita - alla stessa profondità (qui abbiamo parlato di quando trapiantare il basilico su un letto da giardino o in una pentola e come farlo correttamente). Se le piantine verranno piantate alla prima immersione in una scatola comune, la distanza tra loro dovrebbe essere di almeno 3-4 centimetri.
  6. Cospargi la piantina di terra, premendola leggermente per una migliore fissazione.

Come prendersi cura?

  • Immediatamente dopo aver piantato il basilico in piena terra, i nuovi cespugli dovrebbero essere abbondantemente irrigati con acqua stabilizzata. L'irrigazione dovrebbe essere ripetuta la mattina successiva, ma non dalla fornitura d'acqua. Dopo una settimana, i cespugli possono essere alimentati aggiungendo una soluzione di nitroammophoska o nitrato di ammonio (1, 5 cucchiai per 1 litro di acqua).
  • Dopo che il basilico è stato piantato in diversi vasi, le nuove piante dovrebbero essere abbondantemente versate con acqua calda stabilizzata. L'ulteriore irrigazione dovrebbe essere regolare, ma non abbondante: 1 volta al giorno, al mattino. Il regime di temperatura ottimale è di + 25 ° C, l'habitat dovrebbe essere soleggiato e senza correnti d'aria.
  • Dopo un'immersione, le piantine devono essere posizionate in un luogo luminoso, ma senza luce solare diretta. Le piante immediatamente piantate vengono annaffiate abbondantemente con acqua calda e stabile, quindi il solito regime (per evitare che il terriccio si asciughi). E dopo una settimana, puoi nutrire le giovani piante con fertilizzanti minerali (per 1 litro di acqua 2 - 3 grammi di urea e 4 - 5 grammi di superfosfato).

Ti consigliamo di guardare un video su come prendersi cura dei germogli di basilico:

Abbiamo parlato di più delle sfumature della cura del basilico a casa e in giardino in questo articolo.

Cosa fare se non mette radici?

  • Lo sviluppo delle piante si è fermato . È necessario verificare se l'approfondimento è stato eseguito correttamente: il punto di crescita dovrebbe essere al di sopra della superficie del suolo e non al di sotto di esso. Un altro motivo è il grave danno alla radice. Se la pianta non inizia a svilupparsi, dovresti pensare alle talee. Per saperne di più sul perché il basilico non è germogliato, è cresciuto male e cosa fare, qui.
  • Le piante iniziarono a sbiadire . Forse il motivo è l'irrigazione scarsa. La via d'uscita è rivedere lo schema di irrigazione. Nei giorni caldi, è consentito annaffiare il basilico due volte al giorno.
  • Le piantine sono infette da marciume o malattie fungine . Per evitare questo fenomeno, i semi, il terreno, i contenitori devono essere disinfettati termicamente o con fungicidi prima della semina. Se ciò non può essere evitato, le piante vengono trattate con una soluzione di solfato di rame (1 cucchiaino di farmaco per 2 litri di acqua). Come proteggere le spezie da malattie e parassiti?
Quando tre serie di foglie vere appaiono sul basilico, la sua parte superiore deve essere pizzicata immediatamente, cioè pizzicata. Come eseguire correttamente questa procedura, nonché quando è meglio trapiantare una pianta in un giardino o in una pentola - leggi nei nostri articoli.

Armato degli strumenti e della pazienza necessari, qualsiasi giardiniere sarà in grado di svolgere questo compito semplice, ma che richiede tempo e scrupoloso.

Articoli Correlati