Suggerimenti per un raccolto ricco: come nutrire le piantine di pomodoro in modo che ci siano steli robusti e stabili?

Molti amanti ecologicamente puliti preferiscono i propri pomodori al loro acquisto, coltivati ​​in casa in giardino o, in una metropoli, sul davanzale della finestra e sul balcone. Vale la pena notare subito che questo è un desiderio completamente realizzabile, devi solo fare uno sforzo.

E dovresti iniziare comprando semi, seminandoli, coltivando piantine - anche se queste fasi richiedono molto tempo, il giardiniere riceverà una ricompensa decente sotto forma di pomodori profumati, gustosi e succosi sul suo tavolo. Nell'articolo considereremo come nutrire le piantine, se sono sottili, in modo che crescano meglio.

Caratteristiche dei germogli di pomodoro

Bisogno di fertilizzante

Piantine forti e sane sono alla base di un buon raccolto futuro. Dovrebbe essere con steli spessi e compatti, foglie succose verdi e avere un aspetto sano.

Nella fase della piantina, i pomodori sono i più vulnerabili, quindi come coltivarlo? Senza la medicazione superiore, a cui le piantine rispondono bene, non puoi fare. La medicazione superiore dovrebbe essere eseguita regolarmente, poiché questa cultura durante il suo periodo di sviluppo consuma una grande quantità di nutrienti. Per quanto riguarda il numero delle migliori medicazioni, i giardinieri con una lunga esperienza dicono: dovrebbero esserci da tre a cinque, indipendentemente dalla qualità del terreno. Leggi di più sul motivo per cui devi nutrire i pomodori e su quando farlo per la prima volta, qui e quando e come fertilizzare le piantine, ne abbiamo parlato qui.

! importante Prima della medicazione superiore, le piantine devono essere abbondantemente versate con acqua stabilizzata a temperatura ambiente. L'ora del giorno preferita è la mattina. È preferibile allentare il terreno per una migliore penetrazione dei nutrienti nel sistema radicale, ma questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione.

Segni di pomodori che indicano la necessità di fertilizzante:

  • Il colore delle foglie delle piantine dal verde saturo diventa verde pallido - questo fattore indica una mancanza di azoto e, al contrario, se il fogliame è estremamente brillante, grasso, l'azoto entra nelle piante in quantità più del necessario.
  • Le foglie ingialliscono e cadono - un segno sicuro di un eccesso di fosforo nel terreno, se il fogliame acquisisce una tonalità viola o si gira all'interno, allora possiamo tranquillamente parlare della sua mancanza.
  • Anche le foglie ingialliscono a causa della carenza di ferro.
  • Risponderò alla mancanza di azoto e potassio torcendo le foglie.
  • Gli alberelli avvizziscono - mancano di azoto, si ricoprono di macchie opache - questo minerale è più del necessario.
  • Foglie pallide con una tinta blu-verdastra in combinazione con uno stelo debole indicano una mancanza di rame.
  • Quando il punto di crescita muore e si forma un gran numero di figliastri, la piantina non ha abbastanza boro.
  • Le macchie marroni sulle foglie inferiori indicano una mancanza di magnesio.

Tre minerali vitali per il normale sviluppo della pianta e il futuro frutto ad alto rendimento sono azoto, fosforo e potassio.

Quali fondi sono necessari?

I giardinieri, in particolare i principianti, spesso si chiedono: “Come nutrire le piantine per la crescita, se è a casa sulla finestra? Quanto spesso lo fa? Quando applicare i fertilizzanti per i pomodori e quanti sono necessari? ” Di seguito è riportato un elenco di alcuni dei migliori fertilizzanti per piantine di pomodori tra i coltivatori di ortaggi.

Buccia di banana

La nutrizione naturale per i pomodori è una buccia di banana. Le banane e le loro bucce sono ricche di potassio, contengono anche un po 'di fosforo. Per il trasporto a lungo termine, il loro guscio viene trattato con sostanze contenenti ormoni della crescita entro limiti accettabili, il che influenza in modo proficuo lo sviluppo delle piantine.

La raccomandazione. Prima di usare le banane per il cibo e produrre fertilizzante dalla buccia, è necessario lavarle con acqua corrente calda e sapone.

Si consiglia di aggiungere bucce di banana fresche sul fondo del contenitore quando si raccolgono piantine di pomodoro. Alcuni residenti estivi la buccia di questo frutto viene essiccata, schiacciata e mescolata al terreno durante la semina dei semi (puoi usare la buccia secca nel suo insieme, ma in questo caso deve essere posata sul fondo del contenitore per le piantine).

Altri insistono sulle bucce di banana in acqua (la buccia di 2-3 banane viene versata con 3 litri di acqua e infusa per 3 giorni, quindi diluita con più acqua in un rapporto 1: 1) e questa piantina, che ha 1, 5 mesi, viene aggiunta a questa infusione.

Leggi di più su come usare le bucce di banana e altri prodotti organici per l'alimentazione e la corretta crescita dei pomodori, leggi qui.

Caffè a letto

Il caffè contiene un gran numero di sostanze utili e minerali (tra cui azoto, potassio, magnesio), inoltre, rende la struttura del terreno più allentata, saturando il fragile apparato radicale dei germogli con l'ossigeno. Per nutrire le piantine, viene utilizzato un addensante preparato, mescolandolo con il terreno fino a quando i semi vengono seminati. La torta al caffè viene lavata, asciugata, mescolata con terra in un rapporto di 1: 1.

Urea (urea)

L'urea è la base per fertilizzare le piantine di pomodoro, poiché contiene fino al 46% di azoto, un minerale senza il quale è impossibile una crescita normale e un alto frutto. Ma la questione della medicazione top con azoto deve essere affrontata con estrema cautela.

Devi conoscere la misura in ogni cosa: le piantine sono meglio sottoalimentare che sovralimentare. Un eccesso di nutrienti non è meno distruttivo per lei della loro mancanza.

Molti agronomi raccomandano di introdurre l'urea anche prima di trapiantare piantine nel terreno (1-2 g per scatola). Quindi, le piantine vengono annaffiate con urea dai 15 ai 30 giorni e già piantate nel terreno (25-30 granuli per 10 litri di acqua a temperatura ambiente), fino all'inizio della prima ovaia.

guscio d'uovo

È ricco di calcio, silicio, fosforo, potassio, che ovviamente influenza positivamente la crescita delle piantine. Gusci essiccati da 3 a 4 uova (preferibilmente crude) vengono immerse in 3 litri di acqua per 3 giorni.

Un'altra opzione:

  1. Un guscio di 4 uova, precedentemente lavate e asciugate, viene macinato in un macinacaffè, 1 litro di acqua bollente viene versato e infuso per 4-6 giorni, quindi l'infusione viene diluita in 10 litri di acqua.
  2. La sospensione risultante viene versata sotto le radici delle piantine.
Nel processo di insistenza, può apparire un odore sgradevole di acido solfidrico, che non dovrebbe essere temuto: questa è una reazione completamente naturale. Questo metodo è raccomandato per la prima poppata.

lievito

Non è senza motivo che la frase "cresce a passi da gigante". Questa sostanza, unica nella composizione, è una fonte di batteri naturali che contribuiscono a rafforzare l'immunità delle piantine. Sono un promotore di crescita del pomodoro eccellente ed economico.

  1. 10 g di lievito “vivo” vengono sciolti in acqua calda, vengono aggiunti 4 cucchiai. zucchero.
  2. Il concentrato risultante viene diluito con acqua (1:10) e versato sotto le radici dei pomodori durante la prima alimentazione.

Un'altra opzione: diluire 5 g di lievito per pane in 5 l di acqua, insistere per 1 giorno e quindi aggiungere le piantine. Il lievito dovrebbe essere usato per piantine di pomodoro di 1-2 mesi.

Dal video imparerai come preparare il lievito per un raccolto eccellente:

Appignano

Questo farmaco stimola la crescita delle piantine, è una specie di ormone vegetale. Il principio attivo è una soluzione di ebiprassinolide in alcool 0, 025 g / l., La composizione contiene uno shampoo che dona schiuma, per un migliore "attaccamento" di sostanze utili al fogliame. Lo scopo principale di Epin è rafforzare l'immunità dei germogli di pomodoro, contribuendo al rapido radicamento delle piantine.

Epin rafforza le difese della pianta (freddo, siccità, malattie, parassiti), ma non lo fertilizza!

Questo farmaco può essere utilizzato in qualsiasi fase della crescita delle piante: possono trattare semi, spruzzare piantine e quindi durante la fioritura e la fruttificazione. Quando si prepara una soluzione per la spruzzatura, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni. Di norma, un'ampolla di una sostanza viene diluita in acqua filtrata e conservata per non più di 24 ore. Per le piantine della fase "2 - 4 foglioline", il tasso di consumo è di 1 fiala per 1 litro di acqua, durante un'immersione 3 gocce per 100 ml di acqua.

birra

Una soluzione di birra è considerata un buon biostimolatore della crescita delle piantine. È usato più spesso nella fase della comparsa del primo volantino. È preferibile assumere birra “viva” per condimento superiore (1 litro per 10 litri di acqua), evitando l'ingresso di foglie non tenere di germogli. Le piantine coltivate in questo modo saranno più forti, più resistenti alle malattie e tollereranno più facilmente la raccolta e il trapianto.

Cosa e come nutrire le piantine sul davanzale della finestra di casa?

Anche le piantine di pomodori sul davanzale devono essere alimentate. Quale fertilizzante da alimentare in questo caso? Gli agronomi esperti parlano dei benefici del fertilizzante con una preparazione universale: una manciata di cenere di legno viene mescolata con 10 litri di acqua, 3 cucchiai di verbasco o “Vermikofe” vi vengono aggiunti. Dopo un'accurata miscelazione, aggiungi questa sospensione sotto le radici delle piante. Maggiori informazioni sull'uso della cenere per l'alimentazione delle piantine di pomodoro a casa, leggi qui.

Quando si coltivano piantine sul davanzale della finestra, si consiglia la prima medicazione superiore dopo la comparsa di 2-3 veri volantini, il secondo e il terzo - dopo 10-12 giorni, gli ultimi 5-7 giorni prima di piantare nel terreno.

Quando si sceglie un farmaco per l'alimentazione, si dovrebbe anche essere guidati dall'aspetto della pianta. Il risultato di una possibile carenza di alcune sostanze minerali è stato discusso in precedenza e aiuteranno a rimediare a loro:

  • Verbasco con mancanza di azoto (1 litro per 10 litri di acqua). Una pianta adulta viene annaffiata con 0, 5 l di soluzione e per le piantine la dose viene ridotta.
  • Una mancanza di calcio, oltre ai metodi di alimentazione popolari di cui sopra, aiuterà a reintegrare il nitrato di calcio (20 g per 10 litri di acqua).
  • La carenza di ferro aiuterà ad eliminare la spruzzatura delle piantine con una soluzione allo 0, 25% di solfato di ferro.
  • Le giovani piantine di pomodoro mancano di fosforo? Questa carenza elimina la spruzzatura del superfosfato. 20 cucchiai i granuli vengono versati 3 litri di acqua bollente, il contenitore viene trasferito in un luogo caldo per un giorno. 150 ml del liquido risultante vengono diluiti in 10 l di acqua, mentre si aggiungono 20 ml di qualsiasi fertilizzante azotato (quali tipi di fertilizzanti al fosforo per i pomodori sono disponibili in questo articolo).
  • Il solfato di potassio (15 g per 10 litri di acqua) è semplicemente necessario per la carenza di potassio.
  • La mancanza di rame aiuterà a compensare la soluzione di solfato di rame (1 - 2 g per 10 litri di acqua).
  • Se dissolvi 5 g di acido borico in 10 l di acqua, puoi eliminare la mancanza di boro.
  • 1. cucchiaino il nitrato di magnesio per 10 l di acqua neutralizza i sintomi caratteristici della mancanza di questo oligoelemento.

Cosa aggiungere in modo che gli steli siano pieni di grasso?

Come nutrire le piantine senza chimica, in modo che gli steli siano grassottelli? Una domanda simile viene posta da molti giardinieri principianti. Oltre a tutti i metodi di cui sopra, agronomi esperti possono dirti cosa danno ancora i fertilizzanti: ogni due settimane, le piantine dovrebbero essere alimentate con iodio . Si sciolgono 5-6 gocce di iodio in 10 l di acqua, è necessario aggiungere liquido sotto le radici, evitando di cadere sulle foglie, non più di una volta alla settimana. Sarà sufficiente produrre una radice e una foglia di condimento in questo modo. Per l'applicazione fogliare, di solito 1 goccia di iodio viene miscelata con 2 l di acqua calda e 0, 5 tazze di siero di latte.

Non dimenticare i farmaci venduti nei negozi specializzati, che sono universali: combinano tutti gli elementi minerali necessari per piantine di pomodoro, sostanze nutritive e persino componenti organici.

I più popolari nel mercato interno sono Nitrofoska, Vermikofe, Kristallon. Il metodo di applicazione e dosaggio sono indicati nelle istruzioni.

Dettagli sulle caratteristiche delle medicazioni già pronte, i pro ei contro del loro uso, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Regole di assistenza generale

  1. Rispetto del regime di temperatura. Temperature troppo alte e eccessivamente basse sono dannose per le piantine. La temperatura ottimale è + 20 ° C - + 25 ° C durante il giorno e + 18 ° C durante la notte.
  2. Illuminazione. La durata delle ore di luce per le piantine non dovrebbe essere inferiore a quella estiva. Quando pianterai piantine a febbraio, devi ricordare che dovrai acquistare un phytolamp speciale. Può dare diverse intensità di luce - questa è una condizione importante per la coltivazione di piantine in diverse fasi. Tutte le sfumature su questo problema sono descritte nel manuale della lampada.
  3. L'immersione viene solitamente effettuata nella fase di "1-2 volantini reali". Più vecchia è la piantina, più è difficile sopravvivere a questo processo. Dopo che le piantine non dovrebbero essere annaffiate per 5-6 giorni, in modo che la pianta possa mettere radici.
  4. Piantine "indurenti". Per 1-2 settimane prima di piantare piantine nel terreno, devi aprire le finestre per un paio d'ore, su cui sono posizionate le scatole con i pomodori futuri. A poco a poco, il tempo di "messa in onda" dovrebbe essere aumentato a 6-8 ore e per 3-5 giorni i contenitori dovrebbero essere portati all'aria aperta con tempo calmo e calmo.

irrigazione

Pomodori: una cultura che richiede moderazione in tutto, anche durante l'irrigazione. Non è necessario asciugare o riempire le piantine, è sufficiente che il terreno sia sempre leggermente inumidito. Prima della comparsa di piantine da semi di pomodoro, il terriccio viene irrigato dallo spruzzatore, dopo la comparsa di 2-3 foglie sulle piantine per stimolare lo sviluppo del sistema radicale, viene praticata l'irrigazione dal fondo (nella padella). L'acqua deve essere depositata o filtrata, almeno +20 C.

Coltivare piantine di pomodori è un affare problematico, ma allo stesso tempo grato: se mangi pomodori succosi e gustosi dal tuo giardino, chiunque sarà contento che questi frutti siano completamente opera delle sue mani. E una tale varietà di fertilizzanti per pomodori e come usarli è garantita per fornire sia a un residente estivo alle prime armi che a un agronomo saggio per esperienza un ricco raccolto.

Articoli Correlati