Un regalo degli allevatori olandesi: la varietà di pomodori Benito F1 e la loro descrizione

Agli intenditori di pomodori comprovati della selezione olandese piacerà sicuramente Benito: fruttuoso, senza pretese, resistente alle malattie.

I bellissimi frutti simili a prugne sembrano molto decorativi e il loro gusto delizierà anche i buongustai sofisticati.

Da questo articolo imparerai tutto sui pomodori Benito: una descrizione e una descrizione della varietà, vedi una foto.

Pomodoro "Benito": descrizione della varietà

Nome del gradoBenito
Descrizione generaleIbrido determinante di mezza stagione
originatorePaesi Bassi
Periodo di maturazione105-110 giorni
formaprugna
colorerosso
La massa media di pomodori100-140 grammi
applicazioneSala da pranzo
Varietà Produttivitàfino a 8 kg per cespuglio
Caratteristiche in crescitaTecnologia agricola standard
Resistenza alle malattieResistente alle principali malattie

I pomodori Benito sono un ibrido di media stagione ad alto rendimento della prima generazione. La boccola è determinante, il tipo standard. La formazione di massa verde è moderata, la foglia è semplice. I pomodori maturano con spazzole di 5-7 pezzi. La produttività è elevata, dalla boscaglia è possibile raccogliere fino a 8 kg di pomodori.

Frutti di media grandezza, allungati, simili a prugne, con una nervatura debolmente pronunciata sul peduncolo. Il peso varia da 100 a 140 g Il colore è rosso intenso. La buccia lucida elastica e moderatamente densa evita che i pomodori si spezzino.

Di particolare nota sono l'appetibilità. I pomodori maturi sono dolci, non acquosi, la polpa è densa, a semi bassi. Il contenuto di zucchero raggiunge il 2, 4%, la sostanza secca - fino al 4, 8%.

Per confrontare il peso dei frutti di questa varietà con altri, le informazioni nella tabella seguente aiuteranno:

Nome del gradoPeso della frutta
Benito100-140 grammi
altaica50-300 grammi
Yusupov500-600 grammi
premier120-180 grammi
Andromeda70-300 grammi
Stolypin90-120 grammi
Mazzo rosso30 grammi
Cane pigro300-400 grammi
nastya150-200 grammi
Cuore di miele120-140 grammi
Mazarin300-600 grammi

Leggi sul nostro sito Web: le malattie del pomodoro più comuni nelle serre e come gestirle.

Quali pomodori sono resistenti alla maggior parte delle malattie e sono immuni alla peronospora? Quali metodi di protezione contro la fitofora esistono?

Origine e applicazione

I pomodori Benito F1 - un ibrido di selezione olandese, sono destinati alla coltivazione in serre, serre cinematografiche o terreni aperti. "Benito" si è affermato bene nelle regioni della Siberia, Chernozemye, Estremo Oriente e Urali. Ottima qualità di conservazione, trasporto possibile. I pomodori verdi maturano con successo a temperatura ambiente.

I frutti della varietà di pomodori Benito sono consumati freschi, usati per preparare insalate, piatti caldi, zuppe, salse, purè di patate. Dai pomodori maturi si ottiene un delizioso succo con un gusto ricco. L'abbronzatura è possibile, la buccia densa preserva l'integrità del frutto.

Vantaggi e svantaggi

Tra i principali vantaggi della varietà :

  • frutti gustosi e belli;
  • i pomodori sono adatti per mangiare freschi, conserve, fare succhi di frutta o purè di patate;
  • la bussola compatta non ha bisogno di supporto e legatura;
  • resistente a verticillosi, fusarium, mosaici.

Non sono stati rilevati difetti nella varietà. Considera la descrizione dei pomodori Benito in termini di coltivazione e dai alcuni consigli.

Confronta la resa della varietà con altre nella tabella seguente:

Nome del gradoproduttività
Benitofino a 8 kg per cespuglio
nastya10-12 kg per metro quadrato
Gulliver7 kg dalla boscaglia
Cuore di miele8, 5 kg per metro quadrato
broody10-1 kg per metro quadrato
Cane pigro15 kg per metro quadrato
teppista9 kg dalla boscaglia
Mazzo nero6 kg dalla boscaglia
Il re del mercato10-12 kg per metro quadrato
Gigante di De Barao20-22 kg dalla boscaglia
razzo6, 5 kg per metro quadrato

foto

La varietà Benito si presenta in queste foto:

Caratteristiche in crescita

Il momento ideale per piantare semi di pomodoro Benito F1 per piantine è la prima metà di marzo. Il pre-seme viene immerso in un promotore della crescita o nel succo di aloe. Non è necessario disinfettare i semi, passano attraverso tutte le procedure necessarie prima dell'imballaggio e della vendita.

Il terreno per le piantine dovrebbe essere leggero e nutriente. Il terreno erboso o del giardino viene preso come base, viene aggiunta una torba o un vecchio humus. La semina viene effettuata in contenitori o vasi, con una profondità di 2 cm, il terreno viene spruzzato con acqua calda e quindi coperto con un film per accelerare la germinazione.

I germogli che appaiono appaiono in piena luce, al sole o sotto le lampade. L'irrigazione delle giovani piante è moderata, da un flacone spray o da un annaffiatoio, con acqua calda e stabile. Dopo aver aperto la prima coppia di queste foglie, le piantine vengono immerse in vasi separati. Questo è seguito dalla medicazione superiore con un fertilizzante complesso completo.

Esistono molti metodi per coltivare piantine di pomodoro. Portiamo alla tua attenzione una serie di articoli su come farlo:

  • negli spin;
  • in due radici;
  • in compresse di torba;
  • senza raccogliere;
  • sulla tecnologia cinese;
  • in bottiglia;
  • in vasi di torba;
  • senza terra.

L'atterraggio in un luogo permanente inizia nella seconda metà di maggio. Le piante vengono spostate nei letti più vicino all'inizio di giugno.

Il terreno deve essere allentato, la concimazione è disposta su fori preparati: superfosfato e cenere di legno. Per 1 quadrato. m è posizionato non più di 3 cespugli.

L'irrigazione è moderata, viene utilizzata solo acqua calda. L'alimentazione è necessaria ogni 2 settimane. Usa fertilizzanti complessi a base di potassio e fosforo, possono essere alternati con sostanze organiche.

Parassiti e malattie: misure di controllo e prevenzione

I pomodori della varietà Benito sono abbastanza resistenti alle principali malattie, ma a volte si verificano anche problemi. Gli impianti di irrorazione con preparati contenenti rame aiuteranno a prevenire la peronospora. Il trattamento con fitosporina salverà dal marciume, così come una frequente ventilazione, allentamento o pacciamatura del terreno.

Gli insetti nocivi danneggiano i pomodori in tutte le fasi dello sviluppo delle piante. Le piantine sono minacciate da tripidi e afidi, cespugli di adulti attaccano lumache, scarafaggi del Colorado e un orso. Gli atterraggi devono essere controllati regolarmente per trovare in tempo gli ospiti non invitati.

Gli afidi vengono lavati via con una soluzione saponosa calda, gli insetti volatili vengono distrutti con insetticidi. Aiuta e decotti di erbe: celidonia, achillea, camomilla.

La varietà di pomodori Benito F1 sarà una scoperta interessante per gli amanti della frutta dolce di medie dimensioni. Gli piaceranno anche i giardinieri che intendono fare conserve. L'unico problema comune a tutti gli ibridi è l'incapacità di raccogliere semi per future semine sui propri letti.

Articoli Correlati