Una cura miracolosa: è possibile dare lo zenzero a un bambino e da quanti anni? Ricette per uso medicinale

Recentemente, sugli scaffali dei supermercati si trova sempre più la radice di zenzero. Molti nutrizionisti e medici parlano delle sue proprietà benefiche, quindi sta diventando sempre più popolare tra gli appassionati di una corretta alimentazione. La radice di zenzero è famosa per le sue proprietà curative. Contiene sostanze utili che aiutano a far fronte al raffreddore.

Le mamme devono sapere che lo zenzero è una cura miracolosa per molte malattie e anche i bambini possono usarlo. Scopriamo a tutti se è possibile darlo o no ...

Perché sorge la questione di una possibile restrizione?

Gli effetti benefici dello zenzero sul corpo umano sono noti fin dall'antichità. La scienza moderna spiega la vasta gamma delle sue proprietà utili come segue: la composizione chimica della radice comprende circa 400 sostanze e componenti utili, tra cui magnesio, fosforo, calcio, sodio, ferro, zinco, potassio, vitamine del gruppo B, vitamina A, E, K, ascorbico e acidi nicotinici, acidi grassi omega-3 e omega-6, ecc.

Ma quando si introduce lo zenzero nella dieta dei bambini, è necessario essere estremamente attenti, non tutti possono usarlo. Va ricordato che lo zenzero è, prima di tutto, una spezia dal gusto brillante e bruciante. Questo gusto è fornito dai composti biochimici più attivi contenuti nella spezia:

  • quercetina;
  • acido ferulico;
  • borneolo;
  • myrcene;
  • gingerolo.
La capsaicina, un alcaloide che contiene, oltre allo zenzero, in molti tipi di peperoncino, ha l'effetto più irritante. Tutti i composti biochimici elencati sono estremamente pericolosi per una mucosa non formata dello stomaco di un bambino o di un bambino che ha problemi di salute.

Quanti anni posso dare da mangiare e in che forma?

Pediatri e autori di fonti mediche competenti ribadiscono all'unanimità: lo zenzero può essere introdotto nella dieta di un bambino di soli due anni! Il tratto gastrointestinale dei bambini piccoli (in particolare i bambini del primo anno di vita) non è completamente preparato per l'assunzione e la digestione del cibo della dieta "adulta". Solo quando un bambino raggiunge l'età di 2 anni, iniziano a verificarsi i cambiamenti necessari nei tessuti del tratto gastrointestinale: il numero di ghiandole della mucosa gastrica che aiutano a digerire cibi pesanti e specifici aumenta ogni anno.

Per cominciare, dopo aver consultato un medico di famiglia su una possibile reazione allergica, a un bambino può essere offerto un tè caldo allo zenzero, per la cui preparazione è meglio usare radice fresca piuttosto che polvere. La dose giornaliera raccomandata non è superiore a 2 g.

Indicazioni per l'uso

Lo zenzero sarà utile per un bambino con le seguenti malattie e problemi di salute:

  • ARI, SARS, influenza.
  • Tosse, bronchite, polmonite.
  • Tonsillite.
  • Naso che cola
  • Disturbi del sistema digestivo, intossicazione alimentare con prodotti scadenti (nausea, vomito, crampi, diarrea).
  • Disbatteriosi (anche dopo aver assunto antibiotici), flatulenza.
  • Mal di testa a causa dello spasmo dei vasi sanguigni.
  • Peso in eccesso.
  • Rafforzare l'immunità.
  • Miglioramento della memoria, attività cerebrale attiva.

Controindicazioni

Mangiare lo zenzero è controindicato se il bambino soffre di:

  1. Problemi con il tratto gastrointestinale: ulcera, gastrite, colite, ecc.
  2. Aritmie e insufficienza cardiaca.
  3. Problemi con fegato, cistifellea e reni (epatite, calcoli biliari, calcoli renali e sabbia).
  4. Tendenza al sanguinamento (incluso nasale, emorroidario).
  5. Diabete mellito
  6. Frequenti reazioni allergiche al cibo.
  7. Problemi di sangue (trombocitopenia).
  8. Malattie della pelle.
  9. Temperatura corporea elevata (sopra + 38 ° C).

Conseguenze dell'uso precoce

Le conseguenze del consumo di zenzero in un bambino piccolo (da 0 a 2 anni) possono essere estremamente deplorevoli : la mucosa del suo esofago, stomaco e intestino sarà estremamente irritata. Pertanto, se somministrato in anticipo, in futuro può provocare lo sviluppo di malattie croniche come gastrite, gastroduodenite, ulcera gastrica e molti altri.

Le regole di base per preparare la radice della pianta per l'ammissione

La scelta

I vantaggi dello zenzero possono essere dimenticati se si acquista un prodotto di bassa qualità in un negozio o sul mercato. La radice fresca ha un colore marrone-dorato, leggermente lucido, è dura e liscia, senza danni visibili e danni alla muffa. Un altro indicatore di freschezza: se interrompi un piccolo germoglio della radice, un forte aroma speziato si riverserà nell'aria.

Taglio e pulizia

Alcune risorse online consigliano di non sbucciare la radice per fare il tè, ma semplicemente sciacquare abbondantemente con acqua corrente. Lo zenzero viene pulito solo per cucinare con il suo uso. Ma poiché stiamo parlando dell'uso delle spezie per l'uso da parte dei bambini, è ancora meglio pulire la radice per prevenire varie malattie infettive del tratto gastrointestinale.

Il metodo di macinazione ulteriore dipende dall'uso previsto della spezia. Quindi, per la preparazione del tè, lo zenzero viene spesso tagliato finemente a fette e, per la preparazione del succo, viene strofinato su una grattugia. Quest'ultima procedura può essere alquanto difficile a causa della struttura fibrosa della radice, quindi molti zenzeri vengono schiacciati in modo efficiente e rapido con una cotta di aglio.

Ricette per immunità e uso medicinale

Tè al limone e miele

Questa bevanda è efficace per il raffreddore, allevia rapidamente mal di testa e debolezza generale. Ma va ricordato che i componenti principali sono forti allergeni.

Avrai bisogno di:

  • radice di zenzero 1 cm;
  • fetta di limone (possibile uso di arancia, pompelmo);
  • 1 - 2 cucchiaini miele;
  • un bicchiere di acqua bollente;
  • teiera;
  • il coltello.

Applicazione:

  1. Sbucciare il raccolto di radice, tagliarlo a zolle e limone a fette.
  2. In una teiera, lascia cadere un piatto di zenzero e una fetta di limone.
  3. Versare un bicchiere di acqua bollente, coprire il contenitore, lasciare fermentare la bevanda per 5-15 minuti.
  4. Aggiungi il miele a una bevanda calda.
  5. Prendi 50-100 ml 3-4 volte al giorno per l'intero periodo di trattamento per il raffreddore comune e per la prevenzione - 1-2 volte al giorno.

Come preparare il tè allo zenzero con miele nel video qui sotto:

Tè verde

Il tè verde allo zenzero è un vero magazzino di sostanze nutritive e minerali. Ma puoi usarlo solo per bambini dai 10 agli 11 anni. Sarà utile per rafforzare l'immunità, per il raffreddore, per migliorare la memoria e migliorare l'attività cerebrale.

Per preparare un drink, devi preparare:

  • 1 cucchiaino foglie di tè
  • radice di zenzero di circa 2 cm di dimensione;
  • 500 ml di acqua bollente;
  • contenitore;
  • il coltello.

Applicazione:

  1. Il contenitore è pieno di foglie di tè, che viene versato con acqua bollente.
  2. Lasciare il liquido in infusione per 5 minuti.
  3. Sbucciare lo zenzero, tagliato a piatti.
  4. Filtrare l'infuso, aggiungere il raccolto di radice tritata e lasciarlo per altri 20 minuti.
  5. A piacere, puoi aggiungere un po 'di miele, limone, menta alla cannella, cardamomo al tè.
  6. Puoi bere tale tè 100 ml 2 o 3 volte al giorno fino al completo recupero.

Olio essenziale per inalazione

Questa sostanza ha una serie di proprietà utili:

  • antibatterico;
  • disinfettante;
  • anti-infiammatori;
  • espettoranti;
  • antidolorifici.

Molto spesso è usato per trattare i raffreddori sotto forma di inalazione.

Per il trattamento, è necessario preparare:

  • inalatore di vapore (in assenza di uno, puoi usare una teiera normale con un beccuccio);
  • olio essenziale di zenzero (dovrebbe essere acquistato in farmacia);
  • 2 ml di soluzione fisiologica;
  • pipetta.

Applicazione:

  1. 2 gocce di olio essenziale sciolte in 2 ml di soluzione salina vengono poste nel distributore. Se la procedura viene eseguita utilizzando una teiera, vengono aggiunte da 2 a 3 gocce di olio essenziale di radice a una piccola quantità di acqua riscaldata a 40 gradi.
  2. La procedura dura da 5 a 7 minuti, la frequenza di utilizzo è da 1 a 2 volte al giorno fino a quando non ti senti meglio. Ad alte temperature, la procedura è controindicata!

aromaterapia

L'olio essenziale ha una potente proprietà immunomodulante, è in grado di attivare le difese del corpo, quindi l'aromaterapia può essere effettuata durante la stagione dei raffreddori e dell'influenza come profilassi, nonché per alleviare le condizioni di un bambino già malato.

Per una sessione di aromaterapia avrai bisogno di:

  • lampada aromatica;
  • olio essenziale di zenzero.

Applicazione:

  1. Alcune gocce di olio essenziale vengono gocciolate sulla lampada dell'aroma e l'aroma formato viene inalato per 15-20 minuti.
  2. Le sessioni possono essere tenute quotidianamente.

succo

Il succo di zenzero appena spremuto aiuta i bambini con congestione nasale.

Per far cadere il naso, devi prendere:

  • una fetta di zenzero 3-4 cm;
  • grattugia;
  • garza;
  • zucchero;
  • acqua bollita.

Applicazione:

  1. Sbucciare la radice, grattugiare, spremere il succo attraverso una garza.
  2. 1 cucchiaino mescolare il succo con un pizzico di zucchero e diluire in un rapporto di acqua bollita 1: 1.
  3. Instillare in ciascuna narice 1 goccia 4 volte al giorno.

decotto

Questo è un rimedio indispensabile per la tosse secca, quando l'espettorato non scompare completamente.

Per la fabbricazione di necessari:

  • radice di zenzero lunga 5 cm;
  • acqua bollente;
  • contenitore;
  • un coltello;
  • grattugia.

Applicazione:

  1. Sbucciare lo zenzero, grattugiare, mettere la sospensione risultante in una piccola casseruola.
  2. Versare la pappa con 1 litro di acqua bollente.
  3. Metti la casseruola sul fuoco, cuoci per 10 minuti.
  4. Filtra il brodo, puoi aggiungere un po 'di miele e limone.
  5. Prendi in una forma calda per mezzo bicchiere 3 volte al giorno fino a quando le condizioni non migliorano.
Lo zenzero sta guadagnando sempre più popolarità nel nostro paese, motivo per cui un'intera colonna del nostro sito è dedicata a questa pianta. Leggi come fiorisce lo zenzero, come coltivarlo e conservarlo, come si differenzia dal rafano e come è utile la radice essiccata.

C'è un'allergia ad esso?

Questa spezia è abbastanza facilmente tollerata da molti, i casi di allergie sono isolati. La loro ragione principale è l'intolleranza individuale.

L'allergia è una maggiore sensibilità del corpo a determinate sostanze, causando una serie di sintomi spiacevoli.

I più comuni sono:

  • infiammazione e gonfiore della mucosa nasale e della bocca;
  • tosse;
  • eruzione cutanea;
  • prurito.
In caso di reazioni avverse, è indispensabile vedere un allergologo che seleziona gli antistaminici necessari. L'autotrattamento è inaccettabile! In futuro, molto probabilmente, dovrai abbandonare l'uso dello zenzero, così come tutti i piatti in cui è incluso.

Una qualsiasi delle ricette di cui sopra non è una panacea, anche se, senza dubbio, sono efficaci. È importante ricordare la cosa principale: qualsiasi rimedio popolare è solo un metodo concomitante alla linea di trattamento principale prescritta da un medico. Non automedicare, soprattutto quando si tratta della salute dei tuoi bambini.

Articoli Correlati