Una pianta bella e lunatica è l'azalea. Come innaffiare un fiore e le conseguenze di azioni errate

L'azalea è una pianta molto bella che viene spesso coltivata in casa. Tuttavia, l'azalea è piuttosto capricciosa e richiede alcune cure.

Il componente principale della cura è l'irrigazione adeguata, che garantirà una fioritura abbondante e la salute dei fiori.

L'articolo ha esaminato in dettaglio quando e come irrigare, che tipo di acqua è necessaria e quanto, e altre importanti questioni relative all'irrigazione dei fiori competente.

Differenze di irrigazione

Prima e durante la fioritura

  • Prima che l'azalea fiorisca (marzo-ottobre), l' irrigazione dovrebbe essere ridotta. Un'eccezione è luglio-agosto, quando è necessario innaffiare il fiore al mattino e alla sera.
  • Dall'autunno all'inverno, quando vengono deposte gemme e gemme, anche l' irrigazione viene ridotta per aumentarle.
  • Dopo la comparsa di gemme e gemme, è necessario annaffiare la pianta regolarmente, non riempirla troppo, ma anche per prevenire la secchezza.

In diversi periodi dell'anno

Scopri come irrigare correttamente a casa e con quale frequenza una pianta ha bisogno di acqua in estate, inverno, autunno e primavera.

La stagione influisce sull'irrigazione del rododendro:

  • da marzo a settembre viene effettuato a giorni alterni, nei mesi estivi - tutti i giorni;
  • da ottobre a novembre (compreso), l'irrigazione è ridotta;
  • in inverno, la pianta ha bisogno di annaffiare 1-2 volte a settimana (se la stanza è calda e c'è maggiore secchezza dell'aria, è necessario spruzzare le foglie al mattino).

Fiore interno ed esterno

I tipi di azalee indoor e outdoor richiedono cure diverse:

  1. Nel caso dell'azalea ambiente, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta con la diminuzione della temperatura dell'aria e aumentata con l'aumentare.
  2. La frequenza e l'intensità dell'irrigazione di un fiore piantato in un giardino o su un terreno dipende dal tempo e dal luogo di impianto.

    Pertanto, se una pianta viene piantata in luoghi con un alto livello di subacquea, non dovrebbe essere annaffiata troppo spesso. Una pianta piantata su aree alte e sabbiose richiede un'umidità frequente e abbondante. In questo caso, uno o due secchi a giorni alterni sono considerati la norma di irrigazione.

    Nel caso di giovani piantine solo piantate, mezzo secchio 2-3 volte a settimana sarà sufficiente per l'irrigazione.

Prima e dopo il trapianto di rododendro

Il trapianto viene effettuato durante l'emergere di nuovi germogli. I giovani germogli vengono trapiantati ogni anno, gli arbusti adulti una volta ogni tre anni.

Se la pianta non viene trapiantata, le radici possono formare un ristagno di umidità, che porta alla decomposizione del terreno. Inoltre, possono verificarsi varie malattie e parassiti.

Il trapianto e l'irrigazione delle azalee viene effettuato in diversi passaggi:

  1. Le piante tratte da una pentola sono poste in un contenitore di acqua bollita.
  2. È necessario dissolvere lo zircone nella stessa acqua, che promuove una migliore formazione delle radici e fitosporina-m, che protegge dai funghi.
  3. Nel liquido risultante, l'impianto dovrebbe durare per 50-60 minuti.
  4. Dopo il tempo specificato, il rododendro viene trapiantato nel terreno e annaffiato con la stessa soluzione in cui si trovava.

Dopo il trapianto, è necessario annaffiare ogni 2-3 giorni, mentre gli stimolanti della crescita vengono aggiunti all'acqua.

Che tipo di acqua è necessaria?

È anche importante scegliere l'acqua giusta per l'irrigazione delle azalee. L'acqua dura e clorata non è adatta per questo.

Usa acqua dolce. Prima di annaffiare è consigliabile insistere per due giorni. È inoltre possibile utilizzare la temperatura ambiente bollita. Per addolcire l'acqua per l'irrigazione, viene aggiunto succo di limone o acido ossalico.

Inoltre, l'acqua piovana è ideale per l'irrigazione del rododendro. Dovrebbe essere pulito con filtri domestici o insistito per quattro giorni.

Istruzioni dettagliate per la procedura a casa

Se non sai come prenderti cura di un fiore dopo l'acquisto e come annaffiarlo a casa, allora devi familiarizzare con l'elenco dei consigli presentati di seguito.

temperatura

La temperatura ideale per l'irrigazione dell'azalea è la stessa della temperatura dell'aria circostante o + 2-3 gradi, e se innaffi il fiore con acqua fredda e ghiacciata, questo porterà allo stress.

frequenza

La frequenza dell'irrigazione dipende direttamente dalla stagione, dall'umidità nella stanza e dalla temperatura ambiente.

Leggi di più sulle condizioni ottimali per mantenere le azalee qui.

Come determinare che è tempo di innaffiare la pianta? Esistono due modi per farlo:

  1. Strofinare tra le dita un pizzico di terra dalla pentola. Se è asciutto e si sbriciola, è necessaria l'irrigazione.
  2. Dito immergere un paio di centimetri nel terreno. Se il dito rimane asciutto, vale la pena annaffiare la pianta, se bagnata: non è ancora arrivato il momento di annaffiare.

Quantità fluida

Non esiste un dosaggio rigoroso di liquido per annaffiare il rododendro. Tuttavia, è necessario rispettare alcune regole:

  • non riempire la pianta;
  • Non dimenticare di annaffiare regolarmente;
  • acqua nelle giornate calde più spesso;
  • con tempo freddo - meno spesso.

Come innaffiare?

Scopri come irrigare correttamente il fiore - dal basso o dall'alto, se hai bisogno di mettere il vaso in un vassoio per ottenere la massima umidità dalla pianta. Esistono diversi modi per irrigare.

  1. In alto, con un annaffiatoio con un naso lungo e piccoli fori. Questo metodo è ottimo quando il terreno è asciutto per un paio di centimetri.
  2. Usando un pallet. Per fare questo, metti la pentola in una padella con acqua versata, mentre i fori di drenaggio devono essere immersi in acqua per 1 centimetro. Il terreno stesso assorbe l'acqua in modo naturale. L'umidità viene quindi eseguita ogni tre giorni.
  3. Mettere la pentola completamente in acqua. Questo metodo è adatto se il terreno è completamente asciutto. Effettuare tale irrigazione è consentito settimanalmente.

Cosa aggiungere come top dressing?

Per migliorare la crescita e la fioritura di una pianta, è possibile aggiungere varie preparazioni all'acqua durante l'irrigazione. Questi includono:

  • Zircone utilizzato per lo sviluppo del sistema radicale e fioritura abbondante. Alcune gocce del prodotto vengono aggiunte all'acqua durante la fioritura delle azalee. Puoi usare il farmaco una volta ogni quattro giorni.
  • "HB-101". Questo farmaco satura la pianta con tutti gli oligoelementi necessari. È sufficiente aggiungere 1-2 gocce di prodotto all'acqua per l'irrigazione.
  • Ecogel-antistress migliora anche le condizioni del rododendro, soprattutto nei casi in cui la pianta è sopravvissuta allo stress. Può essere utilizzato sia per l'irrigazione che per la nebulizzazione.
  • Ferovit è un farmaco con una grande quantità di ferro. È preferibile usarlo per la spruzzatura, ma è possibile aggiungere acqua per l'irrigazione.

Leggi di più sulla fertilizzazione delle azalee qui.

Cos'è l'irrigazione impropria?

L'irrigazione eccessiva o viceversa insufficiente del rododendro può portare a condizioni come:

  • steli, fiori e foglie appassiti;
  • caduta di gemme e infiorescenze;
  • instabilità della parte terrestre della pianta;
  • morte di parti di foglie;
  • deformazione della lastra di lamiera.

Determinare la cura sbagliata non è difficile. Il grumo di terra nella pentola si restringe, si formano degli spazi tra esso e le pareti. Le radici morte o marce iniziano a uscire dai fori di drenaggio. Puoi anche notare l'odore della muffa.

Come affrontare le conseguenze?

È possibile e persino necessario eliminare le conseguenze di un'irrigazione impropria ed eccessiva . Questo viene fatto in diversi passaggi:

  1. Ispezione dell'apparato radicale per determinare il grado di danno.
  2. Rimozione di radici morte o marce.
  3. Trapiantare la pianta in un altro contenitore leggermente più piccolo.
  4. Massima preparazione del sistema radicale con stimolanti delle radici, una soluzione fungicida.
  5. Se necessario, è necessario tagliare le parti aeree (quando e come tagliare l'azalea a casa?).
Se la pianta, al contrario, si è seccata, immergila in un contenitore con acqua adatta e lasciala per 3-4 giorni. Successivamente, estrarlo e posizionarlo su un vassoio per drenare il liquido in eccesso.

In futuro, è necessario monitorare attentamente le condizioni della pianta, l'irrigazione frequente e, se necessario, la medicazione superiore.

Prendersi cura delle azalee non è poi così difficile. La cosa principale è rispettare tutte le regole di irrigazione e quindi la pianta si diletterà con una fioritura abbondante e un bell'aspetto.

Articoli Correlati