Wollich's Fragrant Clerodendrum - Caratteristiche di grado e regole di cura

Clerodendrum Wallich è una rara pianta ornamentale sempreverde con un aroma ricco e piacevole, che ha iniziato a guadagnare popolarità tra gli amanti delle piante da interno non molto tempo fa.

Coloro che decidono di acquistare questo cespuglio elegante e generosamente fiorito avranno naturalmente domande sulla corretta cura di questa pianta piuttosto stravagante.

È importante capire che, come qualsiasi altra cultura, il clerodendrum di Wollich ha bisogno di contenuti competenti e speciali, perché altrimenti la pianta potrebbe ammalarsi o addirittura morire. Questo articolo contiene tutte le istruzioni necessarie per la cura della pianta.

Descrizione botanica con foto e cronologia delle selezioni

Aiuto. Kallodendrum Wallich - un cespuglio tentacolare appartenente alla famiglia sottofamiglia Zhivuchkovye Iasnotkovye. I germogli della pianta sono ramificati, ha un gambo semi-erbaceo principale e diversi germogli laterali, nelle cui cime si formano infiorescenze paniculate. Le infiorescenze si formano anche nei seni fogliari della pianta.

Nell'ambiente naturale, il clerodendrum di Wollich cresce a un metro e mezzo a casa, non più di mezzo metro. La pianta ha grandi foglie lanceolate di un colore verde scuro con un bordo ondulato, formando sullo stelo di un arbusto. Le foglie di una pianta adulta raggiungono i 15 cm di lunghezza e 5-10 cm di larghezza.

La pianta prende il nome dal botanico e chirurgo danese Nathaniel Wollich ed è emersa con l'aiuto di una specie più comune: il thrompson clerodendrum. La terra natia della pianta sono le regioni montuose del Nepal, della Cina meridionale e la zona tropicale della penisola Hindustan.

Inizialmente, la pianta veniva coltivata in serre in Europa, poi in America e nei giardini di paesi con un clima subtropicale. Nel 1999 iniziò la coltivazione industriale degli arbusti, rendendoli più accessibili.

Guarda la foto di fiori.

Che tipo di varietà Valichi ha caratteristiche?

Aiuto. Il nome latino della pianta è Clerodendrum wallichiana ("clero" è il destino, "dendrum" è un albero, quindi la pianta è anche chiamata "albero del destino").

Fonti diverse consentono nomi diversi:

  • Valichi.
  • Valliha.
  • Wallich e così via.

Le caratteristiche distintive di questo tipo di clerodendrum sono:

  • Compattezza - a differenza di Clodendrum di Thompson, questa specie è piccola e adatta per essere piantata in un vaso di cache.
  • Grandi infiorescenze bianche come la neve di piccoli fiori asimmetrici con lunghi stami, che emanano un piacevole aroma fragrante. Per questa caratteristica, la pianta è anche chiamata "velo da sposa" o "lacrime di Cleopatra". A causa dei germogli pendenti e della forma dei petali di fiori, la pianta è anche chiamata "annuendo gelsomino".

Spesso questo tipo di clerodendrum si chiama Prospero.

Guarda la foto di fiori.

Esistono altre varietà di clerodendrum, non meno belle, tra cui l'Uganda, la più bella, brillante, specosum, inerme, filippina, Bunge e Thompson.

Assistenza domiciliare

Il Clerodendrum di Wallich è considerato non solo uno dei tipi più belli di Clodendrum, ma anche una delle cure più lunatiche ed esigenti. Una cura impropria può causare danni irreparabili alla pianta e possibilmente ucciderlo.

Come, dove e in quale periodo dell'anno piantare?

A casa, la pianta può essere piantata in qualsiasi momento dell'anno, tuttavia, vale la pena considerare le caratteristiche del comportamento della pianta in ogni stagione e adattarsi ad esse. Soprattutto, la stagione calda dell'anno è adatta per piantare il clerodendrum di Wollich: a fine primavera o estate.

Requisiti del suolo e dell'habitat

Per piantare "annuendo gelsomino", un substrato vitaminizzato e traspirante è il più adatto, ma vale anche la pena aggiungere biohumus o compost. Nella produzione della composizione del suolo con le tue mani, vale la pena aggiungere sabbia di mare a grana fine e perlite acquistata al suolo.

È importante. Periodicamente, il substrato deve essere cambiato, avendo precedentemente disinfettato il nuovo terreno nel forno e trapiantato l'arbusto invaso in una pentola più spaziosa durante il periodo di crescita attiva dopo il taglio.

La pianta è fotofila, ma non è consigliabile lasciarla alla luce solare diretta: la luce diffusa diffusa è più adatta. Come habitat, si consiglia di scegliere i davanzali sui lati orientale e occidentale della casa.

Regole di irrigazione e vestizione

Ogni sera, l'impianto deve essere spruzzato con acqua dolce e stabile e conservato lontano da apparecchi di riscaldamento, soprattutto in inverno.

Devi annaffiare la pianta regolarmente, nella stagione calda, assicurati che il terreno non si asciughi completamente, ma solo la metà. Nella stagione fredda, la frequenza dell'irrigazione dipende dalla temperatura nella stanza: più bassa è la temperatura, meno acqua è necessaria.

La medicazione superiore viene applicata dal momento della fioritura (circa a metà marzo). Una soluzione di fertilizzante minerale complesso per colture fiorite viene aggiunta al terreno. L'alimentazione viene effettuata una volta al mese durante il periodo primavera-estate, in inverno e in autunno non è necessario alimentare la pianta.

Hai bisogno di potatura e quali altre procedure sono necessarie?

Per preservare l'aspetto decorativo, oltre a liberare la pianta da germogli che addensano la corona, foglie secche e fiori per scopi sanitari, la pianta deve essere periodicamente tagliata. Questa procedura non è raccomandata più spesso di una volta al mese.

Attenzione. Durante la potatura sanitaria, è necessario eliminare le parti secche della pianta, i germogli in eccesso e tutte le parti della pianta più vecchie di un anno - tali parti devono essere accorciate di circa un terzo. È necessaria una potatura competente e tempestiva quando si prepara la pianta per la fioritura durante il periodo dormiente.

È anche importante fornire protezione contro i danni causati da parassiti e malattie, nutrire il terreno con fertilizzanti complessi e soprattutto monitorare attentamente la temperatura, l'umidità e la regolarità dell'irrigazione. Il periodo dormiente inizia alla fine del periodo di fioritura, dopo di che la pianta deve essere trapiantata.

Il trapianto deve essere eseguito rigorosamente dopo 30 giorni dalla fine della fioritura, altrimenti esiste la possibilità di danneggiare la pianta.

Dopo il trapianto, la pianta dovrebbe essere in una stanza con una temperatura non superiore a + 15 ° C in una stanza con una buona luce naturale fino alla fine della stagione invernale.

Come propagarsi?

La propagazione del clerodendrum di Wallich avviene in due modi: usando semi o talee. Il modo più semplice per ottenere una nuova istanza di pianta è quello di piantare talee, poiché è quasi impossibile ottenere piantine dai semi a casa.

Le talee vengono realizzate utilizzando germogli laterali con nodi a 3-4 foglie.

  1. È necessario tagliare i germogli con un angolo di 45 °, poiché in questo modo il sistema radicale si formerà più velocemente.
  2. Le talee sono impregnate di stimolanti della crescita - per questo devono essere abbassate dal punto di taglio di un paio di centimetri nella soluzione e lasciate per 6-8 ore.
  3. Quindi, una miscela di terra di torba, erba e sabbia dovrebbe essere preparata e riempita in contenitori da giardino con un diametro di 15 cm.
  4. 3-4 ritagli vengono piantati in un substrato umido, dopo di che è necessario coprirli con un denso film plastico trasparente.
  5. Le talee dovrebbero essere fornite di un'illuminazione intensa costante usando una lampada da tavolo o da giardino per 12 ore ogni giorno.
  6. Dal momento del rafforzamento delle talee - circa due settimane dal momento della semina - le piante devono essere trapiantate in un singolo contenitore.

La successiva cura delle talee viene eseguita nello stesso ordine delle piante adulte.

Quali difficoltà possono sorgere?

È importante. Va nuovamente notato che il Clodendrum di Wallich è una pianta esigente. Spesso, la sua coltivazione e manutenzione in molti giardinieri causa difficoltà.

Gli errori compiuti durante l'alimentazione, il trapianto, la potatura e l'innesto possono portare a malattie della pianta, poiché i sistemi di difesa naturale della pianta - la sua immunità - si indeboliscono.

  1. Uno dei problemi che potresti incontrare durante la cura di una pianta è l'improvvisa cessazione della fioritura.

    Ciò può essere dovuto a:

    • mancanza di fertilizzanti, fertilizzanti;
    • violazione della regolarità, dell'umidità o della temperatura dell'irrigazione;
    • errori nel trapianto e nella potatura;
    • svernamento improprio o mancanza di ciò.

    Inoltre, la fioritura non si verifica nelle piante di età inferiore a un anno, ma questo è nell'ordine delle cose.

  2. L'ingiallimento del fogliame può essere causato in violazione del regime di irrigazione e alimentazione della pianta, ma può anche essere un sintomo di clorosi. In questo caso, è necessario spruzzare la pianta con soluzioni acquose di chelato di ferro un paio di volte a settimana fino a quando i segni della malattia scompaiono completamente.
  3. La pigrizia della pianta e l'individuazione del danno alle radici da decomposizione indicano l'aspetto del marciume radicale nella pianta. La pianta deve essere trapiantata, rimuovendo le aree interessate della radice e trattando con fluido bordolese.
  4. Spesso il cespuglio diventa vittima di parassiti, compresi i comuni afidi. Gli insetti occupano la parte inferiore delle foglie, il fogliame interessato si attenua e si arriccia. È necessario rimuovere il fogliame infetto e trattare la pianta con un insetticida. Dopo due settimane, ripetere il trattamento per l'ultima volta.
  5. La parte posteriore delle foglie della pianta deve essere osservata con particolare attenzione, perché oltre agli afidi, lì possono apparire altri piccoli insetti, ad esempio le mosche bianche. Gli insetti devono essere rimossi e la pianta trattata con Aktara nello stesso modo come nel caso di infezione da afidi vegetali: due volte con una pausa di due settimane.
  6. La ragnatela e la placca biancastra sul retro della foglia possono indicare un'infezione della pianta con un acaro ragno. La pianta viene trattata con isecticide due volte con un intervallo di due settimane.
  7. L'elevata umidità richiesta dalla pianta diventa anche un ambiente favorevole per la comparsa di vari parassiti e malattie, ma con la giusta attenzione al cespuglio si può evitare l'infezione.

Clerodendrum Wallich è una pianta sorprendente per la sua bellezza e aroma, che richiede un trattamento speciale. Sfortunatamente, è improbabile che la pianta soddisfi i coltivatori principianti o quelli che hanno un programma troppo stretto e non sono in grado di prestare sufficiente attenzione alla boscaglia. Ma per coloro che non hanno paura di tutte le difficoltà che si verificano quando si prende cura del "gelsomino annuendo", la pianta farà piacere all'occhio per molto tempo.

Articoli Correlati